19 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Valori del sangue in menopausa: tutto quello che c’è da sapere

Check up periodici, esami del sangue e visite presso il proprio medico curante e il ginecologo sono forme di prevenzione preziosissime a tutte le età, ma ancora di più durante la menopausa, quando il corpo femminile cambia e affronta numerosi nuovi processi.

Ecco quali sono gli esami più utili da fare in questo periodo fisiologico della vita della donna, per rimanere sempre in salute, il più a lungo possibile!

Trigliceridi e colesterolo

Durante tutta la vita fertile gli estrogeni prodotti dall’apparato riproduttore regolano il mantenimento dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue. Questi grassi in eccesso possono comportare problemi di natura cardiaca e circolatoria, che però possono essere prevenuti con stile di vita, alimentazione, sport e integrazione alimentare.

Almeno ogni sei mesi vale la pena esaminare questi valori e lavorare per mantenerli nel range previsto dalle linee guida per le donne in questa fascia di età. Un modo generoso di controllare regolarmente questi fattori: la donazione di sangue! Infatti, ad ogni donazione, il campione viene esaminato per numerosi valori, dando un quadro molto chiaro della salute della persona. E ovviamente, si aiuta il prossimo con un gesto di poco conto ma preziosissimo per molti malati.

Omocisteina

L’omocisteina è una sostanza che si accumula nel sangue quando a mancare nel corpo sono le vitamine del gruppo B, e in particolare la vitamina B12. Questa vitamina regola numerosi processi nel corpo: dalla sensazione di energia al riposo notturno, dalla fame al benessere delle ossa e della pelle.

Controllare l’omocisteina è molto facile: basta un esame periodico del sangue. E in caso si verifichi un eccesso di questa sostanza si può assumere un buon integratore di vitamina B12 per regolare l’omocisteina.

I sintomi dell’eccesso sono:

  • disturbi della digestione, come la diarrea
  • senso di affaticamento eccessivo, debolezza o vertigini
  • difficoltà ad alimentarsi per inappetenza
  • battiti cardiaci accelerati a riposo o fiato corto
  • formicolio, intorpidimento o sensazione di bruciore cutaneo alle estremità (mani, piedi e gambe)

Ormoni e menopausa

Per accertare l’ingresso nella menopausa può essere utile fare uno screening ormonale. Con questo esame vengono analizzate le quantità di ormoni presenti nel sangue, come FSH, LH, progesterone ed estradiolo. Non si tratta solo di un’indagine, però: questi ormoni possono essere sostituiti con sostanze identiche ma di sintesi, che sono molto utili per ridurre i sintomi più classici della menopausa. Per farlo, però, è indispensabile conoscere a fondo il quadro iniziale della salute della persona.

Gli ormoni di sintesi, di cui abbiamo parlato in questo e questo articolo, sono strumenti preziosi e potenti che la scienza ci ha messo a disposizione. Non devono però essere sottovalutati: proprio perché del tutto identici agli ormoni prodotti naturalmente dal corpo, il medico dovrà regolarne l’assunzione in modo meticoloso e minuzioso. Dall’altra parte, però, l’integrazione di queste sostanze permette di affrontare la menopausa in modo estremamente più controllato e sereno, riducendo di moltissimo i disturbi tipici di questa fase della vita.

FONTI

Omocisteina, menopausa e post-menopausa: www.google.com/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=&ved=2ahUKEwj4wIaMyPWCAxWWtqQKHT8XC0sQFnoECA8QAw&url=https%3A%2F%2Ftheramex.it%2Fattualita%2Flacido-folico-protegge-le-donne-in-post-menopausa%2F%23%3A~%3Atext%3DL%27omocisteina%2520%25C3%25A8%2520una%2520sostanza%2Ccon%2520l%27avvento%2520della%2520menopausa.&usg=AOvVaw1usuGgfNcpbhCZjWRE6rLL&opi=89978449

Esami del sangue in menopausa: www.gvmnet.it/press-news/news-dalle-strutture/menopausa-gli-esami-del-sangue-da-fare

Indagine ormonale in menopausa: www.igeasantimo.com/pacchetti-salute/chek-up-menopausa

Donazione del sangue e menopausa, i criteri da seguire per la valutazione: centromedis.it/articolo/56/donare-il-sangue-chi-puo-donare-e-come-farlo/#:~:text=Il%20motivo%20%C3%A8%20molto%20semplice,tre%20mesi%20come%20gli%20uomini.