30 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

I siciliani Antonino Torcivia, Giuseppe Romagnosi e Gaetano Rizzuto alla guida di tre Uffici nazionali del Nuovo Sindacato Carabinieri

In Sicilia Giuseppe Fragano assume la carica di segretario generale regionale della sigla

Tre siciliani a capo di altrettanti Uffici nazionali del Nuovo Sindacato Carabinieri.
Si tratta di Antonino Torcivia, in servizio al 12° Reggimento Carabinieri Sicilia, di Giuseppe Romagnosi e Gaetano Rizzuto, entrambi impiegati negli Uffici del Comando Legione Sicilia.
I tre esponenti sindacali sono stati designati rispettivamente alla guida dell’Ufficio Consulenza Medicina Legale, dell’Ufficio Telematica e dell’Ufficio Contenzioso Giuridico Amministrativo, su proposta dei segretari nazionali Toni Megna e Igor Tullio e con voto unanime della Segreteria nazionale del Nuovo Sindacato Carabinieri.

LE PAROLE DEI TRE DIRIGENTI SICILIANI

“Metteremo a disposizione le nostre competenze spiegano Antonino Torcivia, Giuseppe Romagnosi e Gaetano Rizzuto – per la tutela collettiva dei diritti e degli interessi dei colleghi rappresentati, nelle materie di competenza”.
“Siamo soddisfatti – aggiungono i tre dirigenti – del percorso intrapreso dalla sigla e in attesa di nuovi importanti ingressi”.

LA NUOVA COMPOSIZIONE DELLA SEGRETERIA REGIONALE

In Sicilia, inoltre, NSC ha designato nuovi vertici.
A ricoprire la carica di segretario generale regionale è ora Giuseppe Fragano, che sostituisce l’uscente Toni Megna, eletto nei mesi scorsi segretario nazionale.
A darne notizia è il segretario generale aggiunto del Nuovo Sindacato Carabinieri Sicilia Luca Valentini, in servizio alla Stazione Carabinieri Borgo Nuovo a Palermo, che comunica inoltre i nuovi ingressi all’interno della compagine regionale.
Oltre a Giuseppe Fragano nel ruolo di segretario generale regionale di NSC Sicilia, Antonella Giuliano entra nel consiglio affiancando Carmen Oro e Naomi Albano, irrobustendo così a livello regionale la presenza femminile all’interno della sigla.
A sua volta, Angelo Monti prende il posto di Giuseppe Fragano assumendo la carica di segretario generale provinciale di Palermo.
“Siamo estremamente soddisfatti – conclude Luca Valentini – per la fiducia che il sindacato ha riposto nei confronti della Sicilia, riconoscendo il lavoro svolto a oggi dai componenti siciliani della segreteria nazionale, Toni Megna e Igor Tullio”.