26 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Confimprese Sicilia: “Saldi avvio boom”

L'avvio dei saldi in un negozio a Palermo

Per l’associazione di categoria, il bilancio delle prime ore di vendite è positivo

A poche ore dell’avvio dei saldi invernali, monitorando la situazione di un campione rappresentativo dei suoi iscritti, Confimprese Sicilia ha elaborato la prima stima, ed una proiezione sul risultato finale della giornata.

Il dato nazionale, in questo momento, vede una crescita di circa il 15,5% rispetto alla stessa ora (mezzogiorno) del primo giorno dei saldi 2023, ma si presume che questo margine si ridurrà a fine giornata e potrebbe addirittura finire in negativo.

Questo avviene perché in alcune realtà si registrano degli exploit considerevoli che, vista l’ora, incidono pesantemente sul risultato complessivo.

La Sicilia non si distacca dal dato Nazionale. La situazione si replica esattamente con una differenza di pochi decimali, 15,2% di crescita, e potrebbero confermarsi le stime al ribasso nel prosieguo della giornata.   

Giovanni Felice, coordinatore di Confimprese Sicilia

Per il coordinatore regionale di Confimprese Sicilia Giovanni Felice, l’avvio dei saldi nel suo complesso è positivo ma successivamente si teme un trend al ribasso.”  Speriamo si mantenga il trend attuale – dice Felice –  ma aspettiamo stasera per saperne di più e fare un bilancio della prima giornata. Gli ingenti cali che ci sono stati precedentemente nelle vendite durante la  stagione ordinaria in alcuni settori, come l’abbigliamento e le calzature lasciavano  sperare nell’ auspicato rimbalzo, grazie anche all’aumento del potere d’acquisto secondo l’Istat. A questo va aggiunto che il periodo festivo non ha permesso di recuperare i mancati incassi anche a causa delle vendite in sconto fatte soprattutto dai colossi del commercio on line. Ora invece stiamo assistendo ad un avvio dei saldi boom”.