19 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Da Daniela Santanché al guru dell’IA Francesco Passantino da Dario Lo Bosco a Pasqualino Monti Travelexpo organizza due giorni dedicati agli operatori turistici in occasione della Giornata Mondiale del Turismo Al San Paolo Palace di Palermo workshop e seminari domani e mercoledì

Dalla ministra del Turismo Daniela Santanchè a Francesco Passantino, guru del BitRocket Studio, il primo polo innovativo a Palermo per lo sviluppo dell’Intelligenza artificiale e uno dei principali innovation hub per lo sviluppo di startup per il credito fintech; da Dario Lo Bosco, presidente di Rfi, a Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sicilia occidentale, fino a 20 buyer italiani ed esteri che incontreranno gli operatori turistici siciliani.


Così Travelexpo, per continuare a festeggiare la XXV edizione della Borsa Globale dei Turismi dopo il successo della preview di aprile scorso, celebra la Giornata mondiale del turismo, con eventi in programma da domani a mercoledì 27 settembre, presso il San Paolo Palace di Palermo: una due giorni di workshop B2b e seminari mirati a individuare le migliori offerte di vacanze per le prossime stagioni in Sicilia.


I temi al centro dei confronti vanno dagli affitti brevi ai borghi, dal turismo di lusso all’enogastronomia, senza dimenticare, appunto, l’intelligenza artificiale che nel resto del mondo ha già significativi
impatti su alcune attività turistiche come le agenzie di viaggi. Domani sono previsti numerosi seminari; mercoledì 27, dopo l’annullo speciale della cartolina dedicata alla Giornata Mondiale del Turismo, si svolgerà
la cerimonia inaugurale, alla quale hanno già confermato la loro partecipazione la ministra del Turismo, Daniela Santanchè (che sarà in collegamento streaming tra le 10 e le 11); gli assessori regionali al Turismo, Elvira Amata, e all’Agricoltura, Luca Sammartino; l’assessora al Turismo del Comune di Palermo, Sabrina Figuccia; il rettore
dell’Università di Palermo, Massimo Midiri; il presidente di Rfi, Dario Lo Bosco; il presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti; il presidente di Unioncamere Sicilia, Pino Pace; il presidente di Confindustria Sicilia, Alessandro Albanese; il presidente del Distretto Sicilian Luxury Hospitality, Andrea Gumina ed il componente dell’organo comune di gestione, Pietro Franza; il presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, Roberto Gueli; il direttore del corso di laurea in management della Lumsa di Palermo, Giovambattista Dagnino.

Nell’occasione sarà presentato il volume monografico di oltre cento pagine dal titolo “25 anni di turismo in Sicilia” che racconta, attraverso le edizioni e le testimonianze di Travelexpo e le cronache quotidiane di Travelnostop.com, i principali eventi dell’evoluzione del turismo in Sicilia, e che ospita nel capitolo finale le analisi statistico-economiche e le “ricette” dei massimi esperti del settore. La pubblicazione sarà distribuita a tutti gli addetti ai lavori.

IL PROGRAMMA
Domani mattina sarà dedicato al workshop B2B con i buyer e alla formazione e informazione delle imprese, con diversi seminari su varie tematiche: dallo short rental e il ruolo dei property manager con i rappresentanti di Wonderful Italy e Scopello Case Vacanze; ai borghi e le comunità con la partecipazione di Sabrina Gianforte dell’Accademia Italiana Gastronomia e di Dario Cartabellotta, dirigente generale del Dipartimento regionale Agricoltura. Spazio anche alla presentazione della rete d’imprese Luxury Sicilian Hospitality, con Andrea Gumina, presidente della rete; Emanuele Spampinato, presidente di Eht, e Dina Ravera, presidente di Destination Italia.

Nel pomeriggio focus sul fatturato alberghiero con Vito D’Amico, della Sicaniasc Revenue & Marketing per il turismo; sull’intelligenza artificiale con Sebastiano Battiato, professore ordinario del dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Catania; e su credito e finanza d’impresa per le attività turistiche con Fabio Montesano, A.d. di Fidimed; Giovanni Tusa, presidente Bcc di Altofonte e Caccamo; e Giuseppe Di Forti, presidente Sicilbanca.

E si parlerà ancora di intelligenza artificiale mercoledì 27 al termine della cerimonia inaugurale della Giornata mondiale del Turismo, con Francesco Passantino, Data scientist di BitRocket Studio. Nel pomeriggio riflettori accesi sul progetto I-STARS, il bando per esperti di turismo insulare sostenibile, che verrà illustrato da Giovanni Ruggieri, docente di Economia del Turismo all’Università di Palermo e presidente dell’Otie.

L’ultimo appuntamento è, invece, dedicato al turismo delle origini e vedrà la partecipazione di Maurizio Giambalvo, coordinatore regionale Sicilia Progetto Pnrr “Turismo delle Radici”; Giovanni Maria De Vita, consigliere di Ambasciata e responsabile del Progetto “Turismo delle
Radici” presso la Direzione generale Italiani all’Estero del ministero Affari esteri e Cooperazione internazionale; Marina Gabrieli, coordinatrice nazionale progetto “Turismo delle radici”; Daniela Segreto, capo di gabinetto dell’assessore regionale al Turismo.