16 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La “scrittrice di vino” Jancis Robinson, fra i più influenti critici enologici al mondo, racconta Marco Simonit nella sua rubrica settimanale “Wine” sul Financial Times

Jancis Robinson e Marco Simonit

“Incontro con l’uomo che ha trasformato la potatura della vite in una forma d’arte”: con questo titolo inizia l’articolo che la celebre Jancis Robinson, fra i più influenti critici enologici al mondo, ha dedicato a Marco Simonit nella sua rubrica settimanale “Wine” sul Financial Times del 16 settembre.

L’articolo è il frutto di una visita che Marco Simonit ha fatto la scorsa estate a Jancis Robinson in Linguadoca, nel sud della Francia: due giorni in cui Simonit si è raccontato alla famosissima “scrittrice del vino” (come lei ama definirsi), in una lunga ed approfondita intervista a ruota libera che spazia dalla sua storia personale a quella della SIMONIT&SIRCH VINE MASTER PRUNERS (l’unico gruppo internazionale specializzato e accreditato nel settore della formazione del personale addetto alla potatura manuale dei vigneti) di cui è CEO, dall’ideazione del metodo di potatura dolce SIMONIT&SIRCH adottato ormai da oltre 150 fra le più importanti cantine del mondo all’incontro con il  professor Denis Dubourdieu di Bordeaux (che ha aperto le porte alla sua lunga e illustre lista di clienti francesi, tra cui Chateau Latour, Chateau d’Yquem e Domaine de la Romanée-Conti), dalle nuove gravi problematiche dei vigneti legate anche al cambiamento climatico a come viene impostato il suo lavoro di consulenza nelle aziende dei vari continenti, dalla VINE MASTER PRUNERS Academy (piattaforma unica nel suo genere in italiano, inglese e spagnolo, che conta già 15.000 iscritti in 14 paesi) alle Vine Pruning Schools in Italia e  all’estero.

“Ma la cosa di cui sospetto che Simonit sia più orgoglioso è l’effetto sociale della sua formazione, soprattutto in California e in Sud Africa, dove i lavoratori dei vigneti sono stati sempre storicamente sottovalutati e scarsamente formati – conclude Jancis Robinson- Diventando una superstar internazionale del vino (come lo è stato l’enologo consulente Michel Rolland di Bordeaux dagli anni ’80) Simonit ha elevato il lavoro in vigna e con esso i lavoratori dei vigneti.”

L’intervista, più dettagliata ed estesa, è pubblicata anche su pluripremiato sito www.jancisrobinson.com, da lei fondato nel 2000, di cui è caporedattrice e collaboratrice principale.
Qui il link https://www.jancisrobinson.com/articles/marco-simonit-pruning-superstar#main-menu

Informazioni 
SIMONIT&SIRCH – www.simonitesirch.it – info@simonitesirch.it – Tel. +39 0432.752417