24 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

ADR, l’innovazione al centro con il “Corporate Innovation Award” di Plug & Play e il primo investimento di ADR Ventures in Ottonomy.IO


A Vienna, in occasione del “Travel & Smart Cities EXPO” di Plug & Play, ADR riceve per il secondo anno consecutivo il riconoscimento “Corporate Innovation Award”, mentre ADR Ventures annuncia contestualmente il suo primo investimento per rendere il Leonardo da Vinci l’aeroporto del futuro sempre più digital e a servizio del passeggero.
Fiumicino– Giornata significativa in termini di innovazione per Aeroporti di Roma, che si aggiudica per il secondo anno consecutivo il “Corporate Innovation Award”, riconoscimento assegnato da Plug and Play, uno dei più grandi operatori di Venture Capital della Silicon Valley, come migliore corporate partner a livello globale in ambito Travel & Hospitality, per l’impegno a promuovere le iniziative di open innovation e a costruire “l’aeroporto del futuro”.


Il premio, ricevuto dal team Innovation di Aeroporti di Roma durante il “Travel & Smart Cities EXPO” a Vienna, si aggiunge all’annuncio del primo investimento di ADR Ventures, il nuovo veicolo societario per l’avvio delle attività di Corporate Venture Capital di Aeroporti di Roma, con Ottonomy, startup statunitense leader nel settore deep tech, che fornisce consegne contactless utilizzando dei robot completamente autonomi.
In seguito), al test che è stato un successo durante il programma di accelerazione nell’Innovation HUB di Fiumicino, il progetto di consegna autonoma è diventato parte della strategia a lungo termine di ADR, finalizzata a mantenere i più alti livelli di servizio e a migliorare l’esperienza dei passeggeri utilizzando tecnologie e innovazioni all’avanguardia.
“Il primo investimento di ADR Ventures è un ulteriore passo verso la costruzione dell’aeroporto del futuro, che sarà più autonomo e incentrato sui passeggeri. Queste sono due caratteristiche che abbiamo riscontrato in Ottonomy, sia in termini di team, sia di tecnologia. Ci aspettiamo un grande futuro insieme. Siamo convinti che questa partnership aprirà nuove opportunità nel settore e contribuirà a trasformare l’esperienza dei viaggiatori negli aeroporti di tutto il mondo,” ha dichiarato Emanuele Calà, Consigliere Delegato di ADR Ventures e Vice President Innovation & Quality di ADR.


L’Aeroporto Internazionale di Roma ha collaborato con importanti partner aziendali e strategici, primo fra tutti Plug & Play Tech Center, allo sviluppo di “Runway to the future”, programma di accelerazione ambientato Innovation Hub dell’aeroporto di Fiumicino, primo acceleratore industriale nel cuore di un aeroporto.


Il Programma di Open Innovation di Aeroporti di Roma si concentra sulla selezione di startup internazionali e punta a uno sviluppo congiunto per un massimo di 8 mesi all’interno dell’Innovation Hub, dando alle startup la possibilità di sviluppare una test all’interno dell’aeroporto e di sbloccare una soluzione completa di roll-out.


ADR Ventures si propone di offrire un ulteriore supporto alle startup, investendo nelle loro idee non soltanto in termini economici, ma anche in termini di know-how, favorendo lo sviluppo e la crescita di nuove aziende e imprenditori per accompagnare la trasformazione digitale del settore. Si tratta della prima iniziativa di questo tipo nel settore del trasporto aereo in Italia, volta a finanziare lo sviluppo di progetti in settori ad elevato potenziale di innovazione, in sinergia con le esigenze operative e strategiche dell’aeroporto. ADR Ventures opera come motore per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile, assicurando supporto alle startup più virtuose e con maggiore prospettiva, accompagnandole nell’integrazione con il business e nella gestione dei processi di investimento

Ottonomy, selezionata attraverso la prima Call 4 Ideas di ADR, ha partecipato al programma di accelerazione a partire da settembre 2022, e ha offerto un servizio ai viaggiatori grazie alla consegna autonoma, effettuata direttamente ai gate d’imbarco.
Durante il test, Ottonomy è stata in grado di raggiungere importanti risultatiseguenti KPI all’aeroporto di Fiumicino:
● + 150 km percorsi nei Terminali dai robot Ottobots
● Zero incidenti in aeroporto
● + 300 clienti hanno utilizzato il servizio
● 3 minuti di tempo di consegna in media

“Siamo onorati di continuare a lavorare con ADR Ventures e con l’Innovation Hub per migliorare l’impatto e rendere più agevole l’esperienza del passeggero attraverso la tecnologia,”, ha affermato Ritukar Vijay, CEO di Ottonomy. “ADR si impegna veramente a essere leader nell’innovazione e a offrire eccellenza e nuove esperienze ai suoi clienti. Questa partnership è all’avanguardia nel futuro dell’esperienza di viaggio per i clienti di tutto il mondo.”

Oggi, Ottonomy ha partecipato insieme al team di innovazione di ADR al Travel & Hospitality & Smart Cities EXPO Day di Plug and Play a Vienna per discutere del recente lancio di ADR Ventures e di come l’innovazione e le tecnologie all’avanguardia stiano ridefinendo l’esperienza dei passeggeri; in questo contesto, è stato mostrato in azione anche Ottobot.

Scopri il programma ADR Innovation su www.adr.it/innovation e ADR Ventures su www.adrventures.it

Ottonomy
Ottonomy.IO è una startup di deep tech che fornisce consegne contactless, utilizzando robot completamente autonomi. Il suo obiettivo principale è aiutare le organizzazioni di diversi settori ad automatizzare le consegne contactless in ambienti interni ed esterni. Ottonomy è stata riconosciuta tra le prime 50 aziende di robotica a livello mondiale nel 2021 dalla Robotics Business Review e ha vinto il Sustainability Product of the Year Award per il 2021 dal Business Intelligence Group.