20 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Caribe Bay punta sul trade con la formula parco + hotel

Stefano Tamborino Caribe Bay

Nel cuore di un’estate tormentata per il settore del turismo dal caos voli, il parco acquatico Caribe Bay di Jesolo, vera e propria oasi caraibica con spiagge orlate di palme, lagune di acqua trasparente e attrazioni per tutti i gusti e le età, si affaccia al mondo dell’intermediazione proponendo a tour operator, DMC e agenzie di viaggio un’offerta esclusiva di pacchetti parco + hotel, realizzati sulla base di accordi in vuoto pieno con le strutture ricettive del territorio, a quote speciali e commissionabili.

I pacchetti

I pacchetti si possono prenotare anche online, attraverso una piattaforma collegata al sito del parco: diversi parametri consentono di scegliere le soluzioni più adatte ai clienti, selezionando, ad esempio, la tipologia di struttura ricettiva, la distanza dal mare e il trattamento desiderato. La formula base prevede 1 notte con 2 giorni di accesso al parco per nuclei famigliari fino a 6 adulti e 4 bambini: al momento della prenotazione è possibile personalizzare il soggiorno aggiungendo notti e servizi extra. Da segnalare anche l’offerta speciale Mid-Week, con riduzioni del 20% per i soggiorni dalla domenica al giovedì e le soluzioni a disponibilità garantita per il ponte di Ferragosto.

Le parole di Stefano Tamborino, direttore commerciale Caribe Bay

Stefano Tamborino, direttore commerciale Caribe Bay dichiara: “Caribe Bay è un parco unico nel suo genere, perché offre una sintesi perfetta di avventura, adrenalina ed emozioni in un contesto senza eguali al mondo, talmente realistico da essere gemellato con le vere spiagge della Riviera Maya. Intercetta un pubblico trasversale: dai giovani in cerca di adrenalina alle famiglie, fino alle coppie e a chi desidera solo rilassarsi. Con questa operazione trasformiamo il parco da componente ancillare a destinazione principale: approfittando delle nostre quote competitive, le agenzie possono costruire proposte interessanti che abbinano uno o più giorni a Caribe Bay con la scoperta delle altre attrattive turistiche del territorio”.

Da segnalare, in particolare, la possibilità abbinare il soggiorno al parco all’organizzazione di escursioni giornaliere a Venezia: la città dista solo 40 km da Jesolo e si raggiunge anche con una suggestiva navigazione attraverso la laguna, con partenza dal molo di Punta Sabbioni e approdo alle spalle di Piazza San Marco.

I dati di Caribe Bay

Con 200.000 visitatori nel 2019, Caribe Bay a pieno regime occupa una media di 200 dipendenti ed è l’azienda più grande di Jesolo: pluripremiato a livello nazionale (13 volte miglior parco ai Parksmania Awards, gli oscar dei parchi divertimento) e internazionale (inserito nella rosa dei 7 migliori parchi acquatici al mondo, area EMEA, nelle classifiche 2019 di IAAPA – organizzazione che rappresenta oltre 6.000 parchi in più di 100 Paesi), offre 27 attrazioni immerse nella vegetazione, tra cui lo scivolo più alto d’Europa, Captain Spacemaker, che consente di raggiungere i 100 km/h, e l’iconica Shark Bay, l’unica vasca al mondo con le onde e la sabbia sul fondale. Per i più piccoli, lo scorso anno è stata inaugurata Pirates’ Bay, una laguna con acque poco profonde, tanta sabbia per giocare con palette e secchiello, 13 attrazioni a misura di bambino, una nursery e tanti ombrelloni in foglie di banano con lettini king size per mamma e papà.