30 Maggio, 2020

“Dal silenzio un colpo d’ala”

Note Libro: La poesia di Agata Mazzitelli spazia dalla descrizione di stati d’animo legati a diversi momenti della vita, a tematiche attuali che la coinvolgono soprattutto come donna e madre. La scrittura per lei è un viaggio dentro se stessi, una carezza all’anima, un tocco di emozione affinché «non si chini il capo se non il tempo di asciugare gli occhi, rialzare lo sguardo e a testa alta, con un colpo d’ala, ricominciare…».

Note autore: Agata Mazzitelli è nata a Locri (Rc) il 30 agosto 1977. Vive a Caraffa del Bianco (Rc). Laureata in Giurisprudenza all’Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro. Scrive poesia in lingua e vernacolo, da dieci anni condivide questa sua passione collezionando piccoli successi. Ha ricevuto il primo premio con il racconto La salita delle madri nell’ambito della II edizione del Concorso “Memorial Miriam Sermoneta” e si è classificata prima nel Concorso “U. Lafortuna” con la poesia in vernacolo contro il femminicidio, Mancu cu ‘nu hjuri.