24 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

All’Hotel Politeama la presentazione de “I Tesori di Palermo” di Marco Favata

Una serata all’insegna della bellezza, che ha visto l’inaugurazione de “I Tesori di Palermo”, nuovo progetto di Marco Favata, tra gli artisti di punta del “Centro d’arte Raffaello“.
L’evento a cura della galleria si è tenuto al roof – top dell’Hotel Politeama, che offre una vista mozzafiato sulla città, come le opere esposte: una prospettiva nuova tutta da scoprire.
Sponsor dell’iniziativa, che ha visto la partecipazione di numerosi ospiti, la concessionaria Hyundai Mondo Auto.

SABRINA DI GESARO: “PALERMO DA SCOPRIRE CON OCCHI NUOVI, OLTRE LA MERA RAPPRESENTAZIONE”

Il panorama artistico palermitano, dunque, si arricchisce di una nuova narrazione di Marco Favata.
Un progetto che prende il via da “Omaggio a Palermo” e che rappresenta un’evoluzione nel percorso dell’artista:
Un nuovo sguardo indagatore, una inedita prospettiva artistica.
“Attraverso questa nuova serie – spiega il direttore artistico del “Centro d’arte Raffaello” Sabrina Di Gesaro – scopriremo Palermo con occhi nuovi, in una visione sorprendente che va oltre la mera rappresentazione”.
“Si colgono la sua solida formazione accademica – prosegue – il suo background architettonico e la sua maestria nel catturare l’essenza di Palermo e dei suoi tesori, alla scoperta di bellezze spesso nascoste”.
Con “I Tesori di Palermo”, l’artista regala al pubblico un’esperienza visiva suggestiva e avvincente, invitando lo spettatore a guardare oltre il conosciuto e a cogliere la poesia che si nasconde dietro ogni dettaglio.
“I Tesori di Palermo” non si limita a ritrarre singoli edifici, ma li inserisce in un contesto più ampio, offrendo una visione corale e panoramica.
“Ogni elemento – osserva – diventa parte di un unico grande racconto, un viaggio alla scoperta di tesori nascosti custoditi all’interno della bellezza accogliente della città”.
Dallo scorso 7 giugno “I Tesori di Palermo” sono esposti nella sede di via Emanuele Notarbartolo 9/E della galleria e pubblicati online sul sito https://www.raffaellogalleria.com/