16 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

IL TRIATHLON A CALDARO ENTRA NEL VIVO. OGGI SPINNING, DOMANI LA GRANDE SFIDA

Nicola Duchi | www.newspower.it

Il 35° Triathlon del Lago di Caldaro ai nastri di partenza
Oggi dalle 18 alle 22 si pedala non-stop con la “4H Charity Bike Challenge”
In sella alle bici da spinning Vötter, Oberhofer, Felderer e… l’iridato Bogen
Domani il grande evento multi-sport con tanti campioni

Alla vigilia della 35.a edizione del Triathlon del Lago di Caldaro, in riva al bacino lacustre altoatesino si inganna l’attesa per la “grand départ” di domani con la 4H Charity Bike Challenge.
La 4H Charity Bike Challenge è l’iniziativa benefica promossa dal comitato organizzatore dell’evento caldarese in stretta collaborazione con “Run for Life” che mette in sella a biciclette da spinning personalità provenienti dal mondo non solo dello sport, ma anche della politica, dell’imprenditoria locale e dell’economia. Dopo il successo della passata edizione, l’apprezzata manifestazione solidale viene riproposta anche per il 35° nelle stesse modalità. Sarà Run for Life a mettere a disposizione di chiunque le biciclette che saranno accessibili tramite una semplice donazione (minimo 25 €). “Il nostro obiettivo per quest’anno è quello di raccogliere fondi in favore di ‘Assisport Alto Adige – Südtirol Sporthilfe’, una realtà locale che si occupa di sostenere e finanziare le attività sportive e le carriere agonistiche dei giovani talenti del territorio altoatesino” afferma Alfred Monsorno, presidente di Run for Life.
L’appuntamento è fissato nel tardo pomeriggio di oggi presso il chiosco di Gretl am See dove, in compagnia dell’intrattenimento musicale curato da DJ Klama, sarà possibile pedalare e fare del bene non-stop dalle 18.00 alle 22.00. Non si perderanno questa ghiotta occasione gli slittinisti Andrea Vötter, Marion Oberhofer e Leon Felderer, che per qualche ora abbandoneranno le piste ghiacciate e si metteranno comodi sulle due ruote, e l’ex nuotatrice Laura Letrari che dopo una lunga carriera internazionale fra Giochi Olimpici, Campionati Mondiali ed Europei si dedica ora all’attività di istruttrice di nuoto. Non solo, salterà in sella per scaldare i muscoli anche il campione iridato Rico Bogen, che sarà fra i più osservati al via nella gara di domani. L’invito a partecipare è naturalmente esteso a tutti, per trascorrere qualche ora in buona compagnia e soprattutto per una giusta causa.
Presto l’attesa sarà finita: domani alle 14.00 quasi 400 prodigi dal mondo triathlon si tufferanno nelle acque del Lago di Caldaro per dare il via alla 35.a edizione dell’evento per triatleti più longevo della regione e troveranno ad attenderli 1,5 km di nuoto, 40 km di ciclismo e 10 km di corsa. Le previsioni sembrano incoraggianti ed è incontenibile l’entusiasmo nel CO: “siamo davvero contenti, è stato fatto un grande lavoro per allestire questa edizione e ora non ci resta che andare in scena!” dichiara Werner Maier, presidente uscente della sezione Triathlon della Kalterer Sportverein, che dal prossimo anno passerà il testimone all’attuale vice-presidente, Daniel Brunato.
E allora Rico Bogen (GER), Thomas Steger (AUT), Nicola Duchi (ITA), Zsolt Szalka (HUN), Patrik Krelke (GER), Michael Maul (GER) e ancora Lisa-Maria Dornauer (AUT) e Fruzsina Kovács (HUN): i grandi atleti non mancano e lo spettacolo è garantito.
Ormai manca davvero poco al grande spettacolo del Triathlon del Lago di Caldaro.

Info: www.kaltersee-triathlon.com