14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

EMIR & HIS BAND, DALL’ALBUM ‘ELECTRIC HONKY TONK’ IL VIDEOCLIP DI ‘HONKY TONK FEVER’

Emir & His Band fuori con 'Honky Tonk Fever'
Emir & His Band esce con il singolo e video di 'Honky Tonk Fever' dall'album 'Electric Honky Tonk' della band di Emir Trerè

Da venerdì 19 aprile è disponibile nelle radio e in tutti i digital stores il nuovo singolo con videoclip di ‘Honky Tonk Fever’, il primo estratto dall’album ‘Electric Honky Tonk’.

Emir & His Band è una realtà italiana consolidata nell’ambito dell’american music che si muove tra honky tonk, swing e country, elementi fondanti delle sonorità americane degli anni ’50.

La genuinità di Emir Trerè e la sua band si manifesta già al primo ascolto, dove emerge la padronanza del tipico linguaggio della musica statunitense, propria del profondo Sud dove country music e blues hanno avuto la loro fusione per dar vita al rock’n’roll.

Un sound maturo che ha preso forma nei tanti viaggi che Emir ha fatto negli USA, tra Tennessee, Texas e California, dove ha potuto carpire i “trucchi del mestiere” dai grandi guitar pickers incontrati e con i quali, spesso, ha avuto l’onore di condividere il palco.

IL NUOVO SINGOLO ‘HONKY TONK FEVER’ E L’ALBUM ‘ELECTRIC HONKY TONK’

‘Honky Tonk Fever’ è una composizione originale che rappresenta pienamente l’anima della band bolognese Emir & His Band, che annuncia: «Honky Tonk Fever racconta una tipica serata americana che quando inizia sei già triste, perché sai che finirà» e «l’ispirazione arriva dall’atmosfera che si respira all’American Legion Post 82 di Nashville, tra cordialità, lustrini, balli e fiumi di birra.».

Il brano è estratto dal recente album ‘Electric Honky Tonk’, compendio di una serie di passioni iniziate con l’ascolto giovanile della colonna sonora del film “Un pugno di dollari”, composta da Ennio Morricone.

Lo swing e la Country music degli anni ’50 e ‘60, il boogie e il rock’n’roll sono l’anima di questo album che suona vintage come fosse stato registrato nei celebri studi della RCA di Nashville, e non in quelli di Roberto Villa a Forlì.

Electric Honky Tonk’ si compone di dieci tracce, tre delle quali uscite dalla penna di Emir, mentre le restanti cover si possono definire “out of the box”, ovvero canzoni per nulla celebri e da classifica ma molto rappresentative di un suono che il terzetto ha voluto far suo.



CHI SONO EMIR & HIS BAND

Emir Trerè (chitarra e voce), bolognese, classe 1992, è nato con la passione per il mondo americano, grazie al padre.

All’età di 12 anni imbraccia la sua prima chitarra e da lì fino ad arrivare a fare il primo di tanti voli negli USA per restare folgorato dal suono degli anni ’50 è un attimo, e le iniziali contaminazioni vintage delle canzoni di Johnny Cash e Hank Williams verranno arricchite grazie al confronto con esponenti di spicco della scena r’n’r, country e blues locale.

Al suo fianco la sezione ritmica composta da Manuel Cucaro alla batteria, e Luca Pasotti al basso e seconda voce. Entrambi sono provenienti da differenti ambiti musicali, ma contagiati dall’energia e dal sound di Emir Trerè.


LINKS:

Facebook: www.facebook.com/emirtrere
Instagram: www.instagram.com/emir_trere/?hl=it
YouTube: www.youtube.com/@emirtrere
Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/artist/2hgqVp8NZWz1GY7WmzPFVG
Email: emirtrere@gmail.com