15 Luglio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Gli Stati Uniti oggi e il nuovo secolo americano Francesco Costa al Tuscany hall


L’incontro promosso dalla Fondazione Stensen in occasione del nuovo libro del vicedirettore de Il Post

A meno di un anno dalle elezioni americane, un incontro che racconta gli Stati Uniti di oggi, i suoi abitanti, la sua politica e il futuro che l’aspetta, che è anche il nostro. Una riflessione sulle molteplici sfaccettature di un Paese complesso, andando oltre le caricature mediatiche e cercando di comprendere ciò che veramente muove il popolo americano.

Mercoledì 17 aprile 2024, alle ore 20.00, al Teatro Cartiere Carrara di Firenze (ex Tuscany hall) si terrà un incontro dedicato agli Stati Uniti di oggi con Francesco Costa, giornalista ed esperto di politica e cultura americana, vicedirettore de Il Post, in occasione della presentazione del suo nuovo libro “Frontiera. Perché sarà un nuovo secolo americano” (edito da Mondadori). Costa sarà accompagnato sul palco dal collega di testata e di podcast giornalieri Matteo Bordone, giornalista, autore radiotelevisivo, esperto della cultura popolare contemporanea.

Una serata di confronto e riflessione sugli Stati Uniti, sulle tante storie, tendenze e contraddizioni che oggi agitano l’America: Francesco Costa accompagnerà il pubblico in un sorprendente viaggio on the road nel Nuovo Mondo, procedendo frammento dopo frammento nell’esplorazione di un Paese che trova sempre il modo di mostrarci le prove generali di quello che vedremo dalle nostre parti, nel bene e nel male.

L’evento è organizzato da Fondazione Culturale Niels Stensen Firenze, in collaborazione con Mondadori e Libreria Alzaia. Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi sulla piattaforma Dice.fm, il costo di accesso è di 4 euro. Durante la serata sarà possibile acquistare il libro presso il Teatro, in collaborazione con la libreria Alzaia di Firenze, al termine dell’incontro è prevista una sessione di firmacopie per tutti coloro che si presenteranno con i libri dell’autore.