17 Luglio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Big data e relazioni, le due tesi premiate dal dipartimento LUMSA di Palermo

Il ruolo dei big data analytics per migliorare la digital customer relationship management e l’analisi delle relazioni coopetitive attraverso le opzioni reali per comprendere i meccanismi che seguono l’evoluzione delle alleanze tra imprese rivali.

Sono questi i due lavori ai quali va il premio “Best Theses” per le migliori tesi di laurea magistrale in Economia e Management – LM77 del dipartimento LUMSA di Palermo. Un riconoscimento che intende premiare “il contributo evolutivo potenzialmente innovativo e suscettibile di eventuali approfondimenti agli studi di economia e management” da parte degli elaborati degli studenti.

La commissione, composta dai docenti Giovanni Battista Dagnino, Anna Minà e Sergio Paternostro ha scelto gli studenti vincitori tra quanti hanno partecipato al bando. Sono: Alessia Badagliacca, per la tesi di laurea dal titolo “the strategic role of big data analytics to guide Digital Customer Relationship Management”, e Martina Castronovo, per la tesi di laurea dal titolo “le relazioni cooperative e coopetitive: intuizioni secondo la prospettiva delle opzioni reali”. Le due laureate hanno ricevuto una targa e un premio in denaro.

I premi di laurea messi a disposizione dal gruppo Riolo, sono consegnati dal Cavaliere del Lavoro, Iolanda Riolo nell’aula magna del dipartimento della LUMSA di Palermo, alla presenza di familiari, studenti e laureati magistrali, con l’auspicio che questi eventi possano essere “da stimolo al miglioramento e all’eccellenza” come ha spiegato la Minà. “Si tratta della terza edizione del nostro premio che”, come ha detto Giovanni Battista Dagnino, alla guida del corso magistrale in economia e management del dipartimento LUMSA di Palermo, “rispecchia l’impegno dell’ateneo in generale, e del dipartimento in particolare, a formare giovani talenti che si confrontano un con un mondo in costante evoluzione e per questo è importante l’opera di confronto e di apertura verso il mondo delle imprese e del lavoro”.

A consegnare le targhe è stata la presidente di Riolo Group, Iolanda Riolo da tempo impegnata con una iniziativa chiamata “Impresa al Centro” nella formazione dei più giovani. “Il regalo più bello è quello che può venire da una donna ad altre donne – dice Iolanda Riolo – perché la mia è un’azienda al femminile e, simbolicamente con questo premio, fa un passaggio del testimone: da imprenditrice a future manager siciliane che animeranno la nostra terra. Riolo ha una missione sul territorio ed è per questo che ho scelto di fare questa iniziativa con la Lumsa: un piccolo dono a due giovani laureate del mio territorio per un futuro che ci fa guardare lontano”.

Nella foto da sinistra: Minà, Paternostro, Castronovo, Badagliacca, Riolo e Dagnino.