15 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La primavera all’Enoteca Falorni: l’invito a tutte le donne per venerdì 8 marzo inaugura i nuovi eventi culturali ed enogastronomici

Enoteca Falorni rilancia i suoi spazi con una serie di iniziative per tutti i gusti: si inizia nella Giornata internazionale della donna con un’offerta ad hoc, venerdì 8 marzo, un aperitivo cena in rosa dedicato a tutte le donne che vogliono trascorrere qualche ora con amiche.

Al via da marzo gli eventi per tutti i winelovers, con corsi di sommelier e degustazioni a tema, in collaborazione con i Viticoltori di Greve in Chianti.

Firenze – L’Enoteca Falorni di Greve in Chianti (Firenze), lo storico “tempio del vino”, riapre i suoi spazi e presenta eventi per tutti i gusti, a cominciare da un apericena in tema per la Giornata internazionale della donna, venerdì 8 marzo. Al via da marzo poi tante iniziative per gli amanti del vino, con degustazioni a tema e corsi di sommelier professionisti, in collaborazione con i Viticoltori di Greve in Chianti, presto annunciati.

L’Enoteca Falorni (in piazza delle Cantine, 6) ha rivisitato il suo storico locale e ora presenta il suo vero “salotto del Chianti”: uno spazio elegante e allo stesso tempo informale, pronto a esaltare i sensi attraverso un’esperienza eno-gastronomica a 360°. La ristrutturazione ha infatti avuto come focus la valorizzazione del “vivere l’enoteca” come spazio di aggregazione, socializzazione e degustazione di qualità in un contesto molto avvolgente. L’imponente bancone di pelle e marmo, i salotti in velluto capitonné, il particolare servizio di ristorazione e cocktail bar e l’attenta selezione musicale, impreziosiranno adesso l’offerta del locale. L’Enoteca apre ora al pubblico con novità a un’offerta che unisce gusto e attenzione per il territorio, con la presentazione dei migliori prodotti locali e la partecipazione di chi porta il Chianti fiorentino ad essere riconosciuto come eccellenza nazionale e non solo. Per iniziare, l’evento gastronomico per la festa dell’8 marzo è dedicato a tutte le donne che vogliono passare una serata in compagnia: sarà proposto un menù con un tagliere ad hoc, con prodotti di firma Falorni, la ribollita e affettati, formaggi e fettunte di sorta, con finale in dolce e vino rosè.

Seguirà a marzo la presentazione del progetto in collaborazione con i Viticoltori di Greve in Chianti, una sinergia volta a valorizzare i vini del territorio. Per tutti i winelovers, saranno presto annunciati corsi di sommelier professionali e degustazioni a tema, incontri con i produttori di vini e serate culturali, per stimolare sempre i più curiosi e coloro alla ricerca di qualcosa di diverso. Così in tavola, così nel tempo libero, grazie alla storia della famiglia Falorni, che porta in tavola i salumi di alta qualità da oltre 200 anni, dal cuore del Chianti, tramandando di padre in figlio i segreti di antiche ricette e il sapere artigiano delle lavorazioni.

Tutti i giorni all’Enoteca Falorni si potrà inoltre scegliere il proprio vino tra 1000 etichette: rossi, bianchi e bollicine da degustare al tavolo allo stesso prezzo di vendita dello scaffale. Inoltre, si può scegliere la degustazione a bicchiere scegliendo tra oltre 100 vini, da spillare in libertà grazie agli innovativi wine dispenser Enomatic® (brevetto della Famiglia Bencistà Falorni)