19 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La rapper Chadia è la nuova ospite del podcast “FATTY FURBA-Lavoro presso me stessa” di MARGHERITA DEVALLE

Dopo le prime quattro puntate con Andrea Delogu, Vanessa Villa, Laura Inghirami e Diletta Belotti, da oggi, mercoledì 31 gennaio, è disponibile su tutte le piattaforme di streaming il quinto episodio della stagione4 di “FATTY FURBA – Lavoro presso me stessa”, il podcast ispirazionale di MARGHERITA DEVALLE, con ospite la rapper CHADIA.

In questo episodio, girato nel nuovo salotto a led di Fatty Furba, Chadia si racconta a Margherita in una chiacchierata profonda, divertente e senza filtri in cui si passa dalle sue origini marocchine, all’infanzia vissuta con i genitori in una casa popolare di Torino, fino ad arrivare alle sue passioni per il calcio (era nelle giovanili della Juventus), l’Egitto e i gattini, al programma televisivo diventato poi libro “Sex, Lies & Chadia“, alla musica rap e al suo attuale successo, connesso a quanto sia complicato mostrarsi sui social media al 100%.

Durante la chiacchierata emergono aspetti inediti della vita di Chadia, da quelli più colloquiali come la sua anima dolce che si commuove guardando un film Disney, ai valori che ispirano la sua musica e a temi difficili da affrontare, come le difficoltà incontrate a causa della notorietà che l’hanno portata ad essere vittima di bullismo con minacce di revenge porn.

Un’opportunità unica, questa, per i fan, di andare oltre la musica e immergersi nell’universo dell’artista per conoscerla nel profondo.

“FATTY FURBA – Lavoro presso me stessa” Stagione4
Puntata 1 con Andrea Delogu –
https://spoti.fi/3NqRR6k
Puntata 2 con Vanessa Villa –
https://spoti.fi/41Fe9qY
Puntata 3 con Laura Inghirami – https://spoti.fi/3U7G29r
Puntata 4 con Diletta Bellotti –
https://spoti.fi/3u4Bu8X
Puntata 5 con Chadia – https://spoti.fi/3SjbEpN

Il podcast dà voce alle storie di personalità che in Italia e in giro per il mondo sono diventate punto di riferimento per se stesse e per gli altri, senza limite di genere e di età.
Sono storie di coraggio, determinazione e fiducia, di coloro che stanno portando un cambiamento nel mondo in cui viviamo. La condivisione delle esperienze degli ospiti del podcast diventa fonte di ispirazione e di motivazione per gli ascoltatori, accompagnandoli nei loro percorsi di crescita e realizzazione personale, nel segno di un futuro più inclusivo, empatico e sostenibile per tutti.

Questa nuova stagione porta con sé una importante novità: per la prima volta è anche in video!
Il podcast “FATTY FURBA” arriva ad un momento di svolta: gli ascoltatori hanno la possibilità di immergersi totalmente nel mondo Fatty Furba vivendo le conversazioni in maniera più immersiva.

Fantastudio, hub creativo al femminile nel quartiere Stadera a Milano, diventa la nuova casa di “FATTY FURBA – Lavoro presso me stessa” stagione4: scelta questa non casuale ma dettata dalla condivisione di valori come l’inclusione, la body positivity, l’empowerment femminile e la valorizzazione del quartiere che caratterizzano “FATTY FURBA”.

Con Margherita Devalle (scrittura, conduzione, audio editor) hanno collaborato Margherita Mazzera (Project Manager), Giulia Trimarchi (Video Editor), Irene Guastella (Photo), Carolina Amoretti (Fantastudio/Fantabody Owner), Francesco Sacco (Audio Sigla), Carola Nava (Logo).

Margherita Devalle è speaker radiofonica, presentatrice TV, podcaster ma non solo, è anche music&festival addicted. Dal 2016 è On Air su Radio Popolare con il suo programma LaFigliaDelDottore e presenta i festival musicali più interessanti in giro per l’Italia e per il mondo, con le interviste agli artisti più interessanti del momento. È attiva sul web con rubriche e aneddoti di viaggio e collabora con Billboard Italia, Triennale Milano e Milano Music Week e molti altri. A febbraio 2021 lancia il podcast Fatty Furba dove intervista personalità come Carlotta Vagnoli, Paola Zukar, Tea Hacic-Vlahovic, Arisa,…È pronta ad esplorare il mondo con la velocità di una serie tv e le sonorità di un programma radiofonico.Nel 2023 è selezionata e supportata a livello globale come Innovator da Keychange, movimento internazionale che lavora per una totale ristrutturazione dell’industria musicale nel raggiungimento della piena parità di genere.