20 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Alla Biblioteca Comunale “Luciano Scarabelli” di Caltanissetta la rassegna “Artisti nella storia” a cura della Fondazione Costanza

Nell’ambito della manifestazione, saranno assegnate tre targhe ad altrettanti artisti, scelti tra tutti i nomi ammessi a esporre sia fisicamente che in formato digitale i loro dipinti

Sarà Caltanissetta a ospitare la prima edizione della kermesse “Artisti nella storia”, a cura della Fondazione Costanza.
L’evento, realizzato in collaborazione con MFI Media Group e BDA International di New York e Dubai, si terrà sabato 20 gennaio negli spazi della Biblioteca Comunale “Luciano Scarabelli” in corso Umberto I 88 a partire dalle 16:30.
Arte, musica e moda saranno le protagoniste assolute dell’iniziativa, fortemente voluta da Alessandro Costanza e Filippo Lo Iacono, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione Costanza, insieme a Pamela Quinzi, presidente di MFI Media Group di New York, nota influencer internazionale, con la speciale collaborazione delll’API, l’Associazione Poliziotti Italiani di Milano.
Un nuovo, importante appuntamento per la Fondazione, che ha sede legale a San Cataldo, in provincia di Caltanissetta, ed è attiva in tutta Italia e in vari Paesi esteri.
Impegnata nella crescita del tessuto culturale e sociale, è reduce da importanti consensi in Spagna, negli Usa e in alcune nazioni asiatiche.
Nel corso del pomeriggio, saranno tanti i relatori che interverranno all’evento, condotto da Emanuele Cellauro ed Ester Carrubba:  oltre al sindaco di Caltanissetta Roberto Gambino e al dirigente del Comune Giuseppe Intilla dell’Ufficio Cultura Sport e Turismo, la professoressa Agata Rita Galfano, dirigente scolastico del Liceo “Manzoni Juvara”, Francesco La Russa del Laboratorio moda del “Manzoni Juvara”,  Rosa Barranco prog design moda  del “Manzoni Juvara” e  Michele Mosa, direttore del Conservatorio “Vincenzo Bellini”, il Maestro Angelo Licalsi dello stesso Conservatorio, e i chitarristi  Federico Capici e Marco Zambito Marsala.
E, naturalmente, Alessandro Costanza e Filippo Lo Iacono.
L’iniziativa sarà impreziosita dai versi della poetessa Gianna Spiaggia.
Nell’ambito della manifestazione, saranno assegnate tre targhe ad altrettanti artisti, scelti tra tutti i nomi ammessi a esporre sia fisicamente che in formato digitale i loro dipinti.

GLI ARTISTI

A esporre le opere fisiche, dipinti o sculture, saranno Giuseppe Inserra IconArte, Marco Troia, Rocco Paci, Giuseppe Volante, Helga Spinelli, Giusy Grasso, Stefania Turco VetArt, Erina Inserra, Debora Scarfia, Rosalba Randazzo, Sara Amorini, Salvina Purpero, Ermelinda Biondo, Jennifer Monelli, Italia Miccichè, Salvina Balsamo, Provvidenza Barbera, Anna Ottaviano, Flavia Gagliardo, Giovanna Giaquinta, Manuela Giglia, Marcello Migliorisi, Michele Mangione, Pier Massimo Alessi, Lorenzo Lomonaco e Patrizia Alongi.  
Espongono in digitale Frederic Steinlaender, Loredana Giannuzzi, Steffi Rodigas, Bernard Pineau, Patrizia Limoli, Nino Camardo, Emanuele Antonelli, Suzana Enriqueta Alves Da Silva, Marta Catellani, Paolo Federico, Emmanuel Wilson, Eddie Mosler, Kim Nicole, Tasha Dwhaj, Marco Troia, Edgar Mabboux, Raffaele Mazza, Rafa Tom, Josefina Temin, Olga Slobodkina-von Brömssen , Mirjana Nikolic, Roberta Papponetti e Felipe Assuncao.  
Nel cortile della Biblioteca, infatti, sarà allestita un’esposizione di opere realizzate da Maestri del territorio che arricchiranno l’evento.
La consegna dei riconoscimenti si terrà a conclusione di tutti gli interventi in programma: oltre alle targhe, sono previsti attestati di partecipazione agli artisti, diplomi e menzioni d’onore per i bellissimi progetti realizzati al Conservatorio “Vincenzo Bellini”, rappresentato da due chitarristi e docenti.

IL COINVOLGIMENTO DELLE SCUOLE

Sarà inoltre possibile ammirare i dipinti realizzati dagli allievi del Liceo, insieme a una splendida collezione di moda che verrà indossata dalle modelle Chiara Bonifacio, Alice Lo Faso, Azzurra Maniscalco, Cassandra Cannizzaro, Denise Madaffari, Eleonora Terrazzino, Eva Carlisi, Evelyn Valenti, Federica Scarantino, Flavia Schembri, Roberta Manzo, Marta Pucci, Clarissa Valenti, Simona Cacciato e Roberta Sacheli.
Presente, anche l’importante brand moda “Lemorè” di Agrigento – che di recente ha esposto le proprie creazioni con il marchio culturale di enogastronomia IO COMPRO SICILIANO a New York – con la sua più bella collezione di sete, indossate dal ricco parterre di indossatrici.
In passerella anche una bella collezione di occhiali da sole dell’ottica “Punti di vista” di San Cataldo.
L’evento si concluderà con una degustazione di cibi e vini: eccellenze rigorosamente siciliane a cura di “Antica Macelleria Menna” di San Cataldo e “Costantino Wines” di Palermo.

PARTNERS E SPONSORS

Partners dell’evento, il Conservatorio Statale di Musica “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta, l’Associazione Poliziotti Italiani di Milano, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Manzoni Juvara” di San Cataldo, Javier Rodriguez Produzione Sigari Argentina, Waves and Runways Magazine di New York, il brand di moda internazionale “Lemorè” di Dora Mirabello di Agrigento, la Fondazione “Remo Faggi”, l’artista Filippo Lo Iacono, Radio In di Palermo, Edgar Mabboux Designer, il Cenacolo degli Artisti di Roberta Papponetti di Pescara, Contemporary Style Magazine edito dalla Casa Editrice Fondazione Costanza.
Sponsors della manifestazione, Alien Event di Aldo e Fede Galletti e “Antica Macelleria Menna” di San Cataldo, Copy Art di Calogero Greco & C. s.a.s. di Serradifalco, “Costantino Wines” di Palermo, Kilame Design di Pamela Quinzi, Punti di vista Ottica di Ilardo, San Cataldo.
Addobbi floreali e piante a cura dell’”Elite del Fiore” di Caltanissetta.
Effetti finali e piccoli giochi pirotecnici inaugureranno l’anno e il calendario di eventi di Fondazione Costanza e MFI Media Group, a cura di Alien Eventi di Aldo e Fede Galletti di San Cataldo.
Un team professionale ed esperto curerà foto e video nelle persone di Umberto Di Forti e Gianni Naro.