25 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

A Vienna “Omaggio a Mozart” a cura della Fondazione Costanza. Le opere di tredici artisti internazionali in mostra al Palais Pálffy

Tredici artisti di fama internazionale esporranno le loro opere dal 12 dicembre fino al 1 gennaio 2024

Un evento culturale che racconta la dimensione cosmopolita e la vocazione internazionale della Fondazione Costanza, mescolando musica e arti visive.
“Omaggio a Mozart” è il titolo della Mostra Internazionale d’Arte Contemporanea che sarà inaugurata martedì 12 dicembre dalle 17:00 alle 19:30 negli spazi del magnifico Palais Pálffy,  situato in Josefsplatz nel quartiere Innere Stadt di Vienna, in Austria.
Il progetto porta la firma del presidente e fondatore Alessandro Costanza e dell’artista internazionale e direttore generale Filippo Lo Iacono, entrambi siciliani.
L’esposizione, fruibile fino al 1 gennaio del 2024, reca il sottotitolo “Mostra la tua arte dove suonava Mozart”, che rivela la finalità dell’esposizione: rendere omaggio al grande compositore austriaco attraverso la creatività di talenti internazionali.
A esporre le loro opere – sia dipinti che fotografie – sono, infatti, nomi internazionali di altissima fama che provengono, oltre che dalla stessa Austria, anche dagli Stati Uniti, dal Regno Unito, dall’Italia, dalla Slovacchia e dalla Repubblica Ceca.  
Nello specifico, si tratta di tredici artisti che hanno ricevuto riconoscimenti internazionali quali il Premio “Leonardo Da Vinci” e il Premio “Donatello” e che hanno esposto in locations di assoluto prestigio quali il Carrousel du Louvre  a Parigi o Times Square a New York.

IN MOSTRA ANCHE LE OPERE DELLA CURATRICE CHRISTY MITTERHUBER


“Ora, per tre settimane – spiegano Alessandro Costanza e Filippo Lo Iacono – le loro opere, tutte in vendita per chi desiderasse acquistarle, saranno fruibili nell’ambito della mostra, evento unico per l’Austria che abbiamo fortemente voluto”.  
La Fondazione Costanza, dunque, si conferma come una delle realtà siciliane in assoluto più influenti nel panorama culturale internazionale, impegnata a creare tra gli artisti percorsi di condivisione, dialogo e confronto all’insegna della bellezza.
Tra le opere in mostra, vi saranno anche quelle, una ventina in tutto, della curatrice della collettiva Christy Mitterhuber, presidente della Fondazione Costanza in Austria e amministratrice delegata ( https://www.christinamitterhuber.at/).
Lei stessa è una pittrice riconosciuta a livello internazionale: ha partecipato alla seconda Biennale di Roma, alla Biennale di Firenze, ha esposto al Carrousel du Louvre  a Parigi e a Times Square, a New York e, a dicembre del 2023, anche alla Triennale di Roma.
Nel 2023 ha ricevuto il “Premio Internazionale alla Carriera e al Talento” e il “Premio Migliori Artisti del Mondo” dalla Fondazione Costanza / Costanza Foundation Italy, rinomata a livello internazionale.
Chi volesse visitare la mostra potrà farlo tutti i giorni, facendo richiesta all’indirizzo mitterhuber.christa@gmail.com.
Maggiori informazioni sul sito https://www.fondazionecostanza.net/.