14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Sostenibilità, Aidr: premio a WindTre nel segno di uso virtuoso tecnologie digitali Nicastri: la transizione digitale deve essere inclusiva

Il Sole 24 Ore e Statista hanno conferito all’azienda di comunicazioni il riconoscimento di “Leader della Sostenibilità 2023”

Roma, 7 giugno – Il Sole 24 Ore e Statista hanno conferito a WINDTRE il riconoscimento di ‘Leader della Sostenibilità 2023’. La società di comunicazioni mobili è entrata nel ranking delle 200 grandi aziende italiane premiate come più sostenibili, alla luce di una ricerca che ha valutato circa 1500 aziende con sede in Italia e 45 indicatori nelle tre dimensioni della sostenibilità.
“Il riconoscimento – evidenzia il presidente della Fondazione Aidr, Mauro Nicastri – certifica l’impegno di WINDTRE nello sviluppo di progetti attivi in ambito sociale, ambientale ed economico. Come ha ricordato Federica Manzoni, Direttrice Sustainability and Quality Certification di WINDTRE, la transizione digitale deve essere inclusiva e sostenbile. Vanno in questa direzione i progetti realizzati dall’azienda: Borghi Connessi e NeoConnessi, che hanno l’obiettivo di connettere le piccole realtà e di sensibilizzare ad un uso sempre più responsabile delle tecnologie digitali. È necessario – conclude Nicastri – continuare a promuovere la cultura digitale per colmare il digital divide nel nostro Paese, con azioni mirate rivolte ad una platea sempre più vasta. L’anno europeo delle competenze, promosso dall’Unione europea rappresenta una grande opportunità di crescita e rilancio”.