17 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

INAUGURATA L’AREA DI ACCESSO AL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI NAPOLI VOLOTEA È SPONSOR DELL’INTERVENTO


DA PIAZZA CAVOUR.

La sponsorizzazione include anche una nuova area
dedicata ai bambini all’interno del MANN, che verrà realizzata prossimamente

Volotea collega Napoli con un ampio bouquet di destinazioni, che spazia dalla Danimarca alla Francia, dalla Spagna alla Grecia, senza dimenticare l’Italia.
E già dal 1 giugno è in programma la partenza di un nuovo volo dal Capodichino alla volta di Karpathos

Napoli – É stata inaugurata questa mattina l’Area Green Bike del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, accesso all’Istituto dal lato piazza Cavour, ai piedi della scalinata: si tratta di un angolo di 650mq delimitato da fioriere metalliche, con piante e fiori, dove è possibile ricaricare biciclette elettriche (e dispositivi elettronici) grazie ad una apposita colonnina. Installati anche poggia-bici, una fontanella realizzata recuperando un idrante di metà ‘900 e tre sedute in marmo antibivacco, ispirate ai rocchi di colonna presenti anche all’interno del MANN.
L’intervento è stato finanziato da Volotea, la compagnia aerea low-cost delle piccole e medie città europee, con una sponsorizzazione di 50 mila euro, che testimonia l’impegno del vettore nella promozione della salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico-culturale dei propri centri di scalo. Ma non è tutto: i lavori di ristrutturazione comprendono anche la prossima realizzazione di un corner destinato ai bambini all’interno del MANN.
“Una giornata di festa nella quale Il MANN rafforza il suo costante dialogo con la città promuovendo atteggiamenti virtuosi e mobilità sostenibile – sottolinea il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli Paolo Giulierini -. Ringraziamo Volotea, al nostro fianco in questo intervento di riqualificazione che è anche un invito a venire al MANN in bicicletta. Ci auguriamo naturalmente che da Piazza Cavour possa partire presto un percorso ciclo-pedonale. L’area che si apre oggi fa parte del più ampio progetto del MANN sul cicloturismo che abbiamo voluto chiamare ‘GREENBike MANN EST-OVEST dall’arte al mare’, in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II”. Il progetto dell’area è stato curato dall’arch. Amanda Piezzo (Responsabile Ufficio tecnico del MANN) e dall’Arch. Silvia Neri, sotto la supervisione dell’arch. Claudia Cusano, funzionario di zona per la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Napoli.
“Siamo particolarmente orgogliosi di aver contribuito alla riqualificazione di alcune aree di uno dei luoghi simbolo della città di Napoli. Questa sponsorship si inserisce in un piano più ampio che vuole valorizzare il patrimonio artistico locale e sostenere, allo stesso tempo, il tessuto economico campano – ha dichiarato Valeria Rebasti, International Market Director di Volotea -. Il legame che ci unisce al capoluogo partenopeo è davvero molto stretto: siamo infatti presenti presso lo scalo di Napoli dal 2013 e, volo dopo volo, abbiamo messo a disposizione dei cittadini campani un bouquet di destinazioni sempre più ampio e a tariffe concorrenziali, che spazia dalla Danimarca alla Francia, dalla Spagna alla Grecia, senza dimenticare le mete italiane. Ma non è tutto: dal 1 giugno inaugureremo un nuovo collegamento alla volta di Karpathos in partenza ogni giovedì proprio dal Capodichino”.
Volotea, da sempre attenta a promuovere, tutelare e valorizzare le bellezze artistiche delle città italiane, non è nuova a questo tipo di iniziative: in passato, infatti, si è fatta carico del restauro della balconata sansoviniana di Palazzo Ducale a Venezia, in Liguria ha riportato all’antico splendore l’altare dogale, dove è custodita la statua de “La Madonna Regina di Genova”, mentre a Palermo la compagnia ha sostenuto il restauro dello storico sipario del Teatro Massimo. Infine, nel 2021, Volotea ha promosso #Volotea4Veneto, un contest culturale che ha permesso l’avvio di un importante lavoro di restauro del Museo Gypsotheca Antonio Canova di Possagno, in provincia di Treviso.
Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.


VOLOTEA
Volotea è stata fondata nel 2011 da Carlos Muñoz e Lázaro Ros, precedentemente fondatori di Vueling. È una delle compagnie indipendenti che, negli ultimi 10 anni, sta crescendo più velocemente in Europa. Anno dopo anno, ha visto crescere la sua flotta, il numero di rotte operate e l’offerta di posti in vendita. La compagnia ha celebrato quest’anno il traguardo dei 50 milioni di passeggeri trasportati.

Volotea vola verso più di 100 aeroporti e ha basi in 19 città europee di medie dimensioni: Asturie, Atene, Bilbao, Bordeaux, Cagliari, Firenze, Amburgo, Lille, Lione, Lourdes, Marsiglia, Nantes, Napoli, Olbia, Palermo, Strasburgo, Tolosa, Venezia e Verona.

Quest’anno, Volotea opererà fino a 400 rotte (oltre la metà in esclusiva), offrendo circa 12 milioni di posti (oltre +41% rispetto al 2019) ed effettuando circa 70.000 voli. La compagnia aerea dispone di una flotta di 41 Airbus A319 e A320.

Volotea pone particolare attenzione all’aviazione sostenibile e si è impegnata per ridurre del 50% (rispetto al 2012) le proprie emissioni di CO2 per passeggero e chilometro entro il 2030. Ad oggi, Volotea ha lanciato oltre 50 iniziative di sostenibilità che hanno portato a una riduzione del 40% dell’impronta di carbonio per chilometro per passeggero. Dal 2022, l’azienda sta lavorando allo sviluppo di tecnologie alternative prive di emissioni e opera il servizio navetta interno di Airbus utilizzando il 34% di carburante per aviazione sostenibile. Volotea collabora inoltre con i settori manifatturiero e industriale affinché questi carburanti, attualmente di difficile accessibilità, possano essere sviluppati e diffusi nel più breve tempo possibile.
Volotea impiega 1.750 persone e contribuisce attivamente allo sviluppo economico e culturale dei territori in cui ha sede attraverso progetti di sponsorizzazione.
Volotea ha vinto per il secondo anno consecutivo il Premio “Europe’s Leading Low-Fares Airline” ai World Travel Awards 2022, un’organizzazione che riconosce l’eccellenza nel settore dei trasporti e del turismo a livello globale.