25 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Inaugurata Casaidea 2023, con tante tendenze e novità in mostra fino al 26 marzo

Nove giorni di manifestazione per scoprire le migliori soluzioni per l’abitare, proposte da mobilieri e artigiani provenienti da tutta Italia: l’appuntamento con tendenze e novità dell’abitare è a Casaidea, con le soluzioni di oltre 150 aziende del settore presenti fino 26 marzo alla Fiera di Roma su due padiglioni, dedicati a Ristrutturazione, Arredo & Giardino e l’altro a Design & Lifestyle.

Il taglio del nastro della 47a edizione è stato tagliato in rappresentanza del Sindaco Gualtieri da Monica Lucarelli, Assessora Sicurezza Attività Produttive e Pari Opportunità del Comune di Roma, insieme al Presidente Industria CNA Roma Francesco Lopez e al Consigliere Camera di Commercio di Roma Michelangelo Melchionno, accolti dal Presidente di MOA Società Cooperativa Massimo Prete.

“Casaidea è una mostra di rilevanza nazionale, un appuntamento del calendario fieristico molto atteso che raccoglie a ogni edizione interesse e attenzione per l’ampia offerta di soluzioni, per ogni gusto ed esigenza – ha sottolineato il Presidente Massimo Prete in occasione della giornata inaugurale. Mobili, arredo e complementi accompagnano il visitatore in un percorso che unisce tradizione e innovazione. Presente questa edizione anche uno spazio dedicato alla maestria e alla tradizione del territorio con gli stand di Regione Lazio e Camera di Commercio di Roma. La missione di MOA Società Cooperativa è di favorire la tradizione italiana con manufatti artigianali di qualità prodotti dalle aziende nazionali e di anticipare le novità del settore, presentando in anteprima ai visitatori i trend di design e di mercato. Un impegno che ci prendiamo dal 1975, anno della fondazione della Cooperativa”.

Tanti gli allestimenti con idee per zona giorno, zona notte, cucina, bagno, infissi, arredo da esterni e prodotti artigianali, tutte soluzioni all’insegna dello stile e dell’alta qualità. Casaidea 2023, organizzata da MOA Società Cooperativa, fa dialogare con intelligenza, al suo interno, industria e artigianato di alto livello, classico e design, promuovendo i marchi più significativi del Made in Italy.

TENDENZE IN MOSTRA

Colori saturi e contaminazione eclettiche: voglia di divertimento e soluzioni pop la zona giorno

Divani, poltrone e complementi d’arredo portano in casa eclettismo e icone pop, facendo convivere motivi romantici del passato ad accostamenti inediti, rimandando ad un gusto retrò e al contempo moderno. Con un caleidoscopio di materiali, finiture e colori accendono gli ambienti con soluzioni sempre più versatili e custom made. Regna l’eleganza in tutte le sue forme, il design di interni si muove su linee essenziali e colori saturi che tendono all’opaco, con punti a contrasto fluo. Per donare stile e carattere alla casa si può osare con il colore, con un mood e una palette di tinte vivaci e vibranti che vanno dall’arancio al curcuma, dal viola al fucsia, dal verde salvia all’ottanio, dal blu elettrico al turchese. Fondamentale è l’interesse al sostenibile e all’economia circolare: un esempio di questa attenzione green è Coconut, uno dei prodotti di punta dell’azienda di Matera Egoitaliano, un sistema costituito da poltrona girevole e pouf, con parti realizzati in cellulosa riciclata, rigida e resistente, in grado di delineare le curve e la struttura dei due elementi d’arredo. All’accurata selezione dei materiali, tra pelle, tessuto, velluto e nuovi materiali tecnici, come il tessuto bielastico, si unisce all’innovazione dei meccanismi relax per godere a 360 gradi la comodità di un divano: sensori di riconoscimento della seduta, schienali e sedute meccanizzate e persino casse audio integrate con sistema 4D sound garantiscono la migliore esperienza nel mondo del comfort. Nei tessuti prevalgono cotone e lana con un revival del velluto, chiaro o tendente al sobrio damascato, mentre il legno è protagonista in ogni ambiente della casa. Tra i materiali occhio agli specchi con effetto canneté (novità nel settore dell’arredo e proposti a Casaidea 2023 da Diesse Arredamenti) utilizzati sia nelle ante delle madie che negli specchi di design.

Una diva intramontabile, musa di tanti artisti a lei contemporanei e postumi. A Casaidea 2023 Marilyn Monroe è icona del design, con proposte di arredo sofisticate e contemporanee: Fazzini celebra un importante anniversario con Marilyn, versione limitata ricca di materiali e particolari accattivanti del progetto del design Ivano Parma lanciato sul mercato dalla azienda nel 1998. Un venticinquesimo da festeggiare, rivolgendo un pensiero a tutti a coloro che hanno preso parte alla sua realizzazione. Silhouette inconfondibili che non si limitano ad arredare, ma raccontano una storia di ingegno e alto artigianato che viene tramandata di generazione in generazione.

La porta che non ti aspetti, illusioni e soluzioni per ambienti funzionali e trasformabili

Lo studio nascosto, il passaggio segreto o l’accesso alla Batcaverna, tutti si celano dietro a un ingresso “invisibile”, progettato e creato con ingegno e creatività così da mimetizzarsi con gli oggetti circostanti: per giocare con la funzionalità e rendere gli ambienti sempre più trasformabili e originali è pensata la porta/libreria (una delle ultime novità dell’azienda romana Ianus) che può essere realizzata con semplici scaffali, cassetti o sportellature, per un effetto di illusione davvero sorprendente. La stanza inaspettata può trovarsi dietro anche a pareti dogate in listelli di legno massello, con venature a vista o laccate in qualsiasi tonalità di colore, dove possono essere alloggiate porte a spingere o a tirare, può essere inserito un televisore installato a parete o qualsiasi altro oggetto a piacere,compatibilmente con la fattibilità del progetto. Spazio all’arte con le porte a vetro, vero oggetto d’arredo che rendono la casa più bella e luminosa, oltre che originale con l’aggiunta di un disegno creativo. Per ridurre l’ingombro e adattarsi agli spazi di ogni abitazione, le porte proposte e in mostra a Casaidea 2023 possono essere a scomparsa nella parete, installate per scorrere fuori dal muro, con sistema a mantovana e telaio di passaggio oppure con sistema Magic dotato di meccanismo di apertura nascosto alla vista, o ancora con sistema Roteo.

Sorprendente e trasformabile è anche Cubix di Ozzio Italia, un pouf a cubo che nasconde al suo interno, grazie a un avveniristico studio di intersezioni, ben cinque sedute, quattro delle quali progettate per essere utilizzate come comode sedie dotate di poggia schiena imbottito. Articolo che promette di essere insostituibile per la praticità di utilizzo, dotato di quattro ruote per una facile movimentazione oltre che al progetto di doppia cucitura, per semplificare il riposizionamento in sede delle sedute.

Il tavolo con piano in ceramica allungabile che mantiene l’armonia del disegno e delle venature

Un tavolo che fonde la semplicità di un design perfettamente equilibrato con materiali ricercati ed una tecnologia di estensione innovativa composta da meccanismo telescopico e allunga a libro abbigliata: è il modello Atlantis di Riflessi, una delle novità in mostra a Casaidea 2023, un tocco di design che invita alla convivialità con estrema eleganza. Il tavolo, fisso o allungabile con piani e allunga in ceramica da lastra unica abbigliata, è realizzato con gambe in pressofusione di alluminio verniciato e proposto, secondo il consueto approccio sartorialein una gamma di finiture, personalizzazioni e dimensioni ampissima. Le gambe a cavalletto in alluminio sono disponibili in grafite, champagne perlato e ottone, cobalto e titanio spazzolati a mano. Il piano in ceramica, la cui allunga in ceramica a libro è ricavata dalla stessa lastra del top per mantenere l’armonia del disegno e delle venature, è proposto in diverse soluzioni, dalla pietra piasentina taupe fiammata opaca alla pietra di savoia antracite opaco bocciardato. Il meccanismo telescopico di estensione è in alluminio anodizzato mentre l’unica allunga da 80cm in ceramica in continuità con il piano è a libro ed è alloggiata all’interno del tavolo stesso. Un tavolo allungabile funzionale e versatile, adatto a ogni ambiente e stile.

L’innovativo giardino d’inverno che abbatte i confini tra indoor e outdoor

Il piacere di vivere un ambiente che dialoga contemporaneamente con interno ed esterno, una vera e propria stanza che ha il cielo come soffitto e la natura come contorno, è la promessa della gamma Sunlight di KE, un innovativo giardino d’inverno che porta all’estremo il concetto di osmosi con il paesaggio. Il suo tetto in vetro, dal fascino assoluto, permette una visione ampliata a 360 gradi sull’esterno.  La natura diventa così uno spettacolo da contemplare e vivere pienamente in tutte le stagioni, immersi nel tepore e nella luce naturale, protagonista assoluta di questo spazio di comfort.  Che sia dedicato alla convivialità o all’espressione delle proprie passioni, il giardino d’inverno (autoportante o addossato) diventa così un “luogo nuovo” che espande la consueta mappa fisica dello spazio per colonizzare l’esterno e abbattere i confini tra indoor e outdoor. La novità principale consiste nel tetto in vetro stratificato trasparente o bianco opaco, sostenuto da traversi in alluminio che valorizzano al massimo la superficie regalando luminosità e leggerezza costruttiva.

Una Spa portatile, per relax a portata di mano che migliora la vita. Anche sul terrazzo

La ricerca di materiali innovativi porta il relax in casa: dagli States ecco una Spa idromassaggio portatile che può essere istallata ovunque, senza alcuna preparazione preventiva, anche in casa, dalla sala wellness al terrazzo. La struttura interna di Softub è realizzata in “PolyBond”, un materiale molto leggero e ad alto potere isolante che mantiene il calore all’interno della vasca, abbattendo il consumo di energia elettrica, mentre il rivestimento è in “LeatherTex”, un vinile estremamente resistente a prova di intemperie. A completare il senso di benessere, l’illuminazione a LED che crea giochi di luce e atmosfera.

TENDENZE GREEN

L’isola energetica: come rendere autosufficiente una casa istallando un impianto fotovoltaico con accumulo

Installare un impianto fotovoltaico è uno dei modi più facili per produrre energia green e risparmiare sui consumi elettrici, poiché l’energia prodotta non genera alcun tipo di inquinamento consentendo di abbattere il consumo di energia a pagamento e quindi i costi della bolletta. Chi possiede un impianto a pannelli fotovoltaici produce in totale autonomia la quantità di energia necessaria alle proprie esigenze. Inoltre, esistono sistemi di accumulo (batterie) da integrare ai pannelli, che permettono di immagazzinare l’energia prodotta ma non autoconsumata. In questo modo si ha sempre una scorta di energia green, da utilizzare nei momenti in cui il sole è oscurato o nelle ore di buio. In mostra a Casaidea 2023 l’innovativo sistema di gestione di energia di Next energy con il brevetto Due Anelli.Due Correnti n. 1020200000019156 – sviluppato con Politecnico di Bari e altri partner di prestigio – che permette di concentrare i carichi di debole potenza (come luci ,tv, tv a circuito chiuso, citofono, caricabatterie, router wi-fi, tapparelle, cappe di aspirazione, termostati, radio, allarme ecc.) prolungati nel tempo in un anello ibrido a 48 v dc, posto sulla parte alta delle pareti di una casa tipo (circa 100 mq). Lo spostamento della maggior parte dei carichi sulla linea a 48 VDC, ognuno al di sotto dei 300 Watt, permette una riduzione importantissima dei carichi elettromagnetici. L’impianto di pannelli fotovoltaici, come dimostrato, garantisce un risparmio del 90% dei consumi, è completamente green e senza dubbio sostenibile.

Materiali ecologici e innovativi in cucina

Il richiamo al mondo naturale non può prescindere da una scelta di sostenibilità e così anche la realizzazione di prodotti è fondamentale affinché le lavorazioni scelte possano rispecchiare scelte etiche dal punto di vista della tutela dell’ambiente, senza tralasciare il benessere dell’uomo. A Casaidea 2023 in mostra cucine Aran realizzate in materiali ecologici e innovative: da Scacco Matto che in tutta la sua funzionalità rivela una progettazione consapevole per agevolare le attività e donare massimo comfort a chi cucina, conciliando lo spazio con il suo utilizzo, a Erika in LPL e Penelope in HPL stratificato, che continuano ad esplorare il principio di “less is more”. Il poliedrico stile italiano, lo ricorda il nome stesso, è rappresentato da Vita Bella, che si fa promotrice di un saper vivere con gioia e in armonia con l’ambiente circostante. Si riconferma protagonista di questo modello lo stratificato HPL che, con la sua composizione in fibra cellulosica, si trasforma in un perfetto alleato in termini di praticità e durabilità nel tempo.

La casa smart, che migliora la qualità del proprio tempo, l’economia domestica e l’impatto sull’ambiente

Sono molteplici le soluzioni innovative di uso quotidiano che aiutano a gestire al meglio le proprie abitazioni e che riescono a garantire risparmio energetico ed economico: dagli elettrodomestici di ultima generazione controllati da remoto tramite App agli impianti di illuminazione per un uso razionale dell’energia. Un trend in continua ascesa, quello della “casa hi-tech”, che va di pari passo con una crescente sensibilità delle persone verso le tematiche ambientali e che porta a scelte di acquisto sempre più responsabili e a case sostenibili e plastic-free. Un impegno costante che riflette le esigenze e le nuove abitudini soprattutto delle giovani generazioni, più consapevoli di come le azioni quotidiane abbiano un impatto significativo su salute e ambiente e di quanto sia prioritario mettere in atto nuove abitudini di consumo anche in materia di acqua da bere. A Casaidea 2023 le proposte di Culligan con sistemi domestici di affinaggio dell’acqua da bere e per uso alimentare, gli addolcitori e i sistemi di filtrazione per le piscine. Presente anche il depuratore d’acqua di Virtus Italia l’unico dispositivo in Italia che la arricchisce di nutrienti essenziali come lo zinco, il rame ed altri sali minerali che contribuiscono alle corrette funzioni cellulari del corpo.

Novità nei tessuti per la zona notte, le soluzioni refrigeranti anti-afa

Se le fibre naturali sono sempre più richieste – meglio se green, leggere e traspiranti come quelle del raso di bambù – con le temperature che aumentano si cercano soluzioni anti-afa per permettere un sonno rigenerante anche nelle torride notti estive, evitando il più possibile l’uso di condizionatori o ventilatori. A Casaidea 2023 verrà presentata, da Piumini Danesi, la biancheria da letto della Linea Fresco, un sistema di aria condizionata naturale per il letto che regala una piacevole sensazione di freschezza, disperdendo l’umidità in eccesso e mantenendo la giusta temperatura corporea.