17 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

LUCIO DALLA: ad 80 anni dalla nascita arriva un nuovo francobollo

Gli ottant’anni dalla nascita di Lucio in un foglietto filatelico

Sulla figura di Lucio Dalla tanto si è scritto, sulle sue canzoni, entrate nell’immaginario collettivo non ci sono più parole da dire se non ascoltare la sua musica, le parole, chiudere gli occhi e … volare!

Non a caso 4 marzo 1943 è anche il titolo di una delle sue più iconiche e commoventi canzoni.

Proprio oggi, a ottant’anni dalla sua nascita, Poste San Marino Divisione Filatelica e Numismatica hanno deciso di ricordare la figura dell’artista bolognese, dedicandogli un foglietto (tiratura 35.000 pezzi) rappresentato da due valori da €. 2,10. Illustrano il cantante in pose plastiche tratte dall’Archivio Fotografico Pressing Line. Le due foto sono state concesse dalla Fondazione Lucio Dalla e rielaborate dal bozzettista Cristiano Bottino. La cerimonia di emissione è avvenuta nella casa/museo di Lucio, in Via D’Azeglio nella sua Bologna.

Il 4 marzo 2023 – sottolinea Daniele Caracchi, erede dell’artista e presidente di Pressing Line – ricorrenza di quello che sarebbe stato l’ottantesimo compleanno di Lucio, è per noi cugini, per Fondazione Lucio Dalla e per Pressing Line un momento molto importante. Un’occasione per guardare indietro alle tante iniziative che abbiamo realizzato e condiviso in questi anni per ricordarlo e per raccontare con un progetto nuovo l’uomo e l’artista omaggiandone il genio. … Dalla era un visionario, con lo sguardo sempre rivolto al futuro e il bellissimo francobollo emesso dalla Repubblica di San Marino riesce a cogliere e restituire l’essenza della sua natura, la sua energia. Bellissime le parole di Walter Veltroni a commento della visione in anteprima dell’emissione filatelica: ‘Lucio era un rabdomante. Cercava, munito della sua curiosità, la bellezza nelle cose nuove. Lo faceva in allegria, da impunito. Era un uomo libero e beffardo. Proprio come in questo francobollo’. Penso che non sia possibile descrivere meglio Lucio Dalla e l’immagine che lo rappresenta. Un grazie sincero al Poste San Marino e alla Repubblica di San Marino per il bellissimo omaggio”.

L’altro omaggio filatelico

Anche l’Italia aveva già sottolineato la figura del Re del Pop italiano attraverso l’emissione, il 2 ottobre 2019, di un valore della serie ” Le eccellenze italiane dello spettacolo” (tiratura 800.000 pezzi) opera della bozzettista Tiziana Trinca.

Un artista eclettico, prematuramente scomparso pochi giorni dopo l’ultima sua apparizione al Festival di Sanremo, non come cantante ma come direttore d’orchestra del brano “Nanì”, scritto insieme a Pierdavide Carone, ultimo di tanti giovani talenti che Lucio lanciò verso il successo. Pochi giorni dopo, il 1° marzo 2012 l’eterno ragazzo felsineo ci lasciava, ma non il suo ricordo e l’eredità artistica che continuano a vivere in lui anche nella filatelia.

Giuseppe De Carli