19 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Il Parco Faunistico Le Cornelle apre il 2023 con 4 cuccioli e nuovi arrivi

Appuntamento il 18 febbraio per incontrare due cuccioli di pantere nere (Panthera pardus), un piccolo di sitatunga e un cucciolo di wallaby. E come se non bastasse, sono da poco arrivati al Parco anche quattro pellicani, due ibis hadada e un gruppo di alzavola ottentotta

Il prossimo 18 febbraio il Parco Faunistico le Cornelle riapre i cancelli e inaugura la stagione 2023. Ad accogliere turisti e visitatori tantissime new entry: 2 piccole pantere nere (Panthera pardus), nate a fine anno, un cucciolo di sitatunga (Tragelaphus spekii) e wallaby (Macropus rufogriseus) nati nel mese di gennaio. Ma non solo cuccioli, il Parco Le Cornelle in questi mesi ha accolto tanti nuovi animali, tra cui quattro pellicani bianchi (Pelecanus onocrotalus), due ibis hadada (Bostrychia hagedash) e un piccolo gruppo di anatre africane (Anas ottentota) che, insieme alle oltre 120 specie presenti al parco, sono pronti ad allietare le giornate di grandi e piccini, in un’atmosfera naturale e giocosa.

Le piccole pantere, che sono in realtà leopardi africani dalla colorazione nera, sono nate circa 3 mesi fa da Kala, la mamma e Richard il padre. Le panterine hanno già cominciato a fare i primi passi, a giocare insieme e ad esplorare i dintorni della loro tana. La mamma, sempre attenta, le accudisce con cura e amore e si occuperà delle piccole per almeno un anno. Le piccole pantere, due maschi, sono in trepidante attesa di conoscere i visitatori che faranno tappa al parco nei prossimi mesi e che decideranno i loro nomi tramite un contest social. I followers potranno proporre i nomi per i cuccioli commentando la foto in cui sono ritratti dal 15 al 17 febbraio, lo staff sceglierà i 4 più belli che verranno successivamente votati tramite like.

È delle ultime settimane la nascita del piccolo di antilope sitatunga, che si va ad aggiungere al folto gruppo già presente al parco e del cucciolo di wallaby, che essendo ancora molto piccolo passa gran parte del tempo all’interno del caldo marsupio materno.

A conferma dell’attenzione del Parco alla salvaguardia delle specie animali più a rischio, il Parco Faunistico le Cornelle nelle ultime settimane ha accolto nuovi arrivi: quattro pellicani bianchi, due rari ibis hadada e un gruppo di anatre africane che saranno ospitate nella serra tropicale.

I due esemplari di ibis hadada provengono dallo zoo di Praga e si vanno a sommare alle altre specie di Ibis presenti al Parco. L’ibis hadada è una specie monogama di grandi dimensioni, misura infatti circa 75 cm di lunghezza. Ha un piumaggio grigio e marrone, con dei riflessi iridescenti viola e presenta una sottile striscia bianca sulle guance che è conosciuta come «baffo». Questo volatile passa molto tempo a terra alla ricerca di cibo, frugando con il lungo becco tra erba e foglie.

Tra i nuovi arrivati anche quattro giovani pellicani bianchi che si vanno ad aggiungere alla coppia già presente al parco e ospitati nella selva, un’estesa voliera dove i visitatori possono accedere per avere un incontro ravvicinato con le numerose specie di uccelli ospitate.

Una nuova stagione, quella 2023, che si preannuncia essere piena di grandi sorprese e novità al Parco Le Cornelle.