19 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

I Concerti della VI Accademia Invernale di Mandolino e Chitarra

5 gennaio – Orchestra a Plettro Domenico Manfredi di Avigliano

6 gennaio – Concerto Finale a Grand’Orchestra

Prosegue a pieno ritmo l’attività la “Winter Edition” dell’Accademia Invernale di Mandolino e Chitarra che è in svolgimento a Santeramo in Colle in provincia di Bari, alternando i corsi per mandolino e chitarra all’attività concertistica.

Giovedì 5 gennaio alle ore 20:45, presso la Biblioteca G. Colonna di Santeramo in Colle in provincia di Bari, ci sarà la presentazione dell’album “Il Mandolino tra Popolo, Aristocrazia e Cinema”, il concerto è realizzato dall’Orchestra a Plettro Domenico Manfredi di Avigliano, diretta dal Maestro Rocco Mentissi con la partecipazione dei soprani Maria Cristina Mecca e Antonella Tatulli.

L’Orchestra a Plettro ha ancora oggi la peculiarità di essere l’unica di questo genere presente nell’intero Meridione, e si è più volte imposta all’attenzione della Federazione Mandolinistica Italiana e di orchestre a plettro del Giappone, ricevendo, in varie occasioni, inviti per partecipare a manifestazioni e scambi culturali.

Venerdì 6 gennaio alle ore 18:00, presso il Teatro “Il Saltimbanco”, ancora a Santeramo in Colle, il concerto finale a Grand’Orchestra che vedrà la partecipazione di tutti i corsisti diretti a turno dai docenti che a loro volta siederanno anche fra le fila dell’orchestra, in programma musiche di Munier, Schwaen, Stravinsky, Piazzolla, Della Vecchia e Paradiso. Un concerto, che rientra fra le manifestazioni natalizie che l’amministrazione comunale ha realizzato, un concerto che si preannuncia come una grande festa di musica e socialità.

Entrambi gli eventi saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

La Sesta edizione dell’Accademia vede la partecipazione di oltre 60 corsisti di tutti i livelli e di tutte le età provenienti da diverse regioni d’Italia e da Russia, Stati Uniti, Turchia, Svizzera, Regno Unito, Germania, Francia, Slovacchia e Polonia.

La squadra dei docenti è coordinata dal mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo, insegnante e divulgatore del mandolino classico italiano, attento studioso e artista prezioso per numerose istituzioni musicali italiane e straniere, vincitore di prestigiosi premi, con all’attivo importanti collaborazioni con musicisti di grande rilievo. Ad affiancarlo in questa “festa della musica” Michele De Martino e Salvatore Della Vecchia per il mandolino classico e la tradizione napoletana, Roberto Margaritella per la chitarra classica e flamenco, e Vito Nicola Paradiso star santermana della chitarra classica e creatore del metodo “La Chitarra Volante”.

Per maggiori approfondimenti, consultare il sito ufficiale www.accademiamandolino