28 Novembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Leonessa è il nuovo singolo di Arianna Vitale

leonessa nuovo singolo arianna vitale
<div class="at-above-post addthis_tool" data-url="https://www.zarabaza.it/2022/11/11/leonessa-e-il-nuovo-singolo-di-arianna-vitale/"></div>Leonessa, il nuovo singolo di Arianna Vitale, on line dal 11 novembre su tutte le piattaforme musicali<!-- AddThis Advanced Settings above via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Advanced Settings below via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Advanced Settings generic via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Share Buttons above via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Share Buttons below via filter on get_the_excerpt --><div class="at-below-post addthis_tool" data-url="https://www.zarabaza.it/2022/11/11/leonessa-e-il-nuovo-singolo-di-arianna-vitale/"></div><!-- AddThis Share Buttons generic via filter on get_the_excerpt -->

Lo stavamo aspettando ed è arrivato. Leonessa, il nuovo singolo della cantautrice Arianna Vitale, è online su tutte le piattaforme di streaming musicale da oggi, venerdì 11 novembre 2022.

Leonessa. Già il titolo di questo brano evoca emozioni contrastanti: forza, sicurezza, sopravvivenza, maternità, protezione. Sicuramente i felini, nell’immaginario collettivo, sono animali affascinanti e misteriosi. Liberi e fieri.

Ecco, forse il messaggio è proprio questo. La leonessa è la metafora della stessa artista che ammette di essere una persona solitaria, sfuggente, indipendente. E allo stesso tempo leale, sincera, protettiva.

Il brano è fresco, godibilissimo e affronta diverse tematiche. Si ritrovano sicuramente dei riferimenti alla situazione famigliare vissuta negli ultimi anni.

Ricordiamo, infatti, che Leonessa fa parte dell’EP Nel tempo che rimane, scritto tra il 2020 e il 2021, nel periodo più caldo della riabilitazione dall’infortunio occorso al compagno di Arianna.

Per approfondimenti leggere qui

“Senza timore caccia la preda, Degli occhi dolci se ne innamora. Non vuol ferire non vuol morire, Da sempre vittima del suo cuore”

Ecco, in questa frase il senso di tutta la canzone, probabilmente. La leonessa deve sopravvivere e per questo a volte deve essere spietata, forse.

Ma questo non le impedisce di essere piena di amore e di essere comunque capace di dolcezza e di affetto.

Semplicemente, la leonessa è conscia che la legge della natura è questa e, non scendendo mai a compromessi, ne conosce anche il prezzo da pagare.

Leonessa è un brano di facile ascolto e di contenuti, in pieno stile AHRI, in cui moltissime persone potranno ritrovarsi. Tutti coloro che proteggono ciò che amano si ritroveranno in queste parole e si renderanno conto che è proprio così.

Riportiamo uno stralcio della recensione di Carlo Amedeo Coletta all’intero disco:

AHRI è un’artista di nicchia. Vuoi per il proprio passato, vuoi per la sua sensibilità, vuoi per il grande talento nel comporre e cantare.

Una geometria che non colpisce subito come le Hits del momento, destinate a morire nella memoria in breve tempo.

Una geometria artistica che entra pian piano, scardinando la comoda visione del quotidiano, per rendere visibile ciò che non deve essere visto.

Come in Matrix. Pillola rossa o pillola Blu? Fate la vostra scelta, dipende cosa volete vedere e se volete tornare a vedere.

C.Amedeo Coletta

Arianna Vitale artista a tutto tondo

La cantautrice Ahri è nata a Milano ma risiede nel territorio cremasco da parecchi anni ormai. Da sempre cantante, attualmente è impegnata su più fronti musicali.

E’ risaputo, infatti… Lei ama diversi generi musicali e, soprattutto, si annoia facilmente e le piace spaziare ed affrontare sempre nuove sfide.

Link di ascolto

Testo

Come una leonessa lei divorava Il poco tempo che rimaneva

Come una leonessa lei proteggeva Il poco amore che conosceva

Come una leonessa lei difendeva Chi non sapeva fare i conti

Con la furbizia, la cattiveria Di quelli che non hanno maniera

Mettiti in salvo dalle sue fauci Scappa se riesci dai lunghi artigli

Forse è la prima volta che fuggi Da chi non vuole farti del male

Resta coi forti coi vagabondi Quelli che cambiano idea e valori

All’occorrenza per convenienza Se dell’onore sai fare senza

E se ti ruggisce Tu non tremare

Forse è soltanto Bisogno di bere

Come una leonessa lei non scappava Nella sua tana regina era

Sguardo severo lunga criniera Le zampe forti da condottiera

Senza timore caccia la preda Degli occhi dolci se ne innamora

Non vuol ferire non vuol morire Da sempre vittima del suo cuore

E se ti colpisce Tu non ricambiare

Tu dalle soltanto Qualcosa da bere

Crediti

Ahri Arianna Vitale nel web

Contatti

E’ possibile contattare direttamente all’artista a: info@ariannavitale.com