28 Novembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Come smettere di pensare troppo, il nuovo libro di Gianluca Tomasi

– Si chiama “Come smettere di pensare troppo” il nuovo libro di Gianluca Tomasi, un’opera scritta e pubblicata per aiutare le persone a liberarsi dall’overthinking e dai pensieri negativi.

Capita a tutti di pensare continuamente a una situazione, un pensiero ripetuto nel tempo che può portare a delle complicazioni psicologiche spiacevoli come stress e ansia.

Negli ultimi anni, abbiamo avuto a che fare con una serie di accadimenti che hanno condizionato profondamente la nostra vita.

La pandemia da Covid-19 ne è un esempio, le persone hanno vissuto un periodo di restrizioni, preoccupazioni e limitazioni che hanno dato origine a una serie di sensazioni negative e stati d’animo pesanti, che hanno condizionato notevolmente la quotidianità.

Anche oggi, a distanza di poco più di due anni dall’inizio della prima ondata in Italia, sono visibili le conseguenze che l’ansia e la paura hanno lasciato all’interno della società.

Il pensiero costante di una ripresa dello stato d’emergenza o della gravità della malattia, con conseguenti nuove azioni restrittive, sono al centro dei pensieri collettivi e provocano preoccupazioni e interferenze negativi nelle relazioni e nel vivere la quotidianità.

Oggi, inoltre, molti convivono con l’ansia e le preoccupazioni legate alla guerra tra Ucraina e Russia e alle difficoltà economiche dovute dal caro bollette a causa dei costi esorbitanti dell’energia e del gas.

Il pensiero di non riuscire ad arrivare a fine mese, la paura di perdere tutto, l’incapacità di trovare una soluzione ai problemi, l’impossibilità di avere controllo sulla propria vita e il senso d’incertezza sul presente e sul futuro, sono solo alcuni dei pensieri fissi che molte persone devono gestire e che provocano un fortissimo stato d’ansia e stress.

Il termine overthinking sta a indicare proprio il pensare troppo, una condizione in cui si ha la tendenza eccessiva a preoccuparsi e rimuginare. Questo atteggiamento persistente porta a condizionare negativamente gli eventi futuri e a restare bloccati nel passato.

Quando ci si concentra eccessivamente su un problema al punto da non riuscire più a vivere normalmente la propria vita, si palesa uno stato di malessere talmente pesante da bloccare le propria capacità di reagire e andare avanti.

Il libro di Gianluca Tomasi aiuta a comprendere come sfruttare la mente a proprio vantaggio ed eliminare definitivamente stress e ansia per uscire fuori da certe situazioni.

All’interno sono presenti tecniche ed esercizi per gestire l’ansia, liberarsi dal pensiero negativo e autodistruttivo e dal peso del passato e ritrovare l’ equilibrio per vivere serenamente la propria vita.

L’autore vuole comunicare al lettore che tutte le situazioni che si vengono a creare dallo stress e dai pensieri, possono essere superate, l’importante è prendere consapevolezza del proprio stato e agire.

Come smettere di pensare troppo è già disponibile su Amazon.it, in formato ebook o cartaceo.