8 Dicembre 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

The City Collection di Casalgrande Padana: rivestimenti in gres porcellanato dall’appeal moderno

Casalgrande Padana presenta The city Collection, una nuova collezione di rivestimenti dall’estetica moderna.

KPF, in collaborazione con lo Studio di Architettura milanese SBGA, ha accolto con entusiasmo l’idea di studiare una collezione in grado di sfruttare tecniche di produzione all’avanguardia per la creazione di una moderna espressione materica. I designer hanno cercato di raggiungere le qualità estetiche e la diversità dei materiali naturali, ma con le desiderabili caratteristiche tecniche del gres porcellanato.

The City Collection di KPF nasce dalla collaborazione con Casalgrande Padana con l’ambizione di dare vita ad una nuova collezione di piastrelle in gres porcellanato per una vasta gamma di applicazioni da interni. L’intento è stato quello di creare una nuova espressione materica, una versione autentica del moderno processo di produzione della ceramica, un materiale che può valersi delle caratteristiche tecniche e di robustezza della ceramica, ma con le qualità estetiche e le diversità della pietra naturale.

Ispirata da quattro metropoli con le quali KPF ha un rapporto di lunga data, e in cui ha lavorato in diversi edifici e quartieri nel corso degli anni, The City Collection è proposta in quattro texture (Hong Kong, London, New Hork e ShangaI) formato 60×120 cm in spessore 9 mm e in superficie naturale.


The City Hong Kong, New York, London, Shangai

The City Collection nasce dall’intento di creare una serie di piastrelle in gres porcellanato che rappresenti l’esperienza soggettiva di ciascun luogo, con riferimenti al carattere, ai materiali, alle forme urbane e alla trama di queste fantastiche città. I modelli e le trame sono scaturiti da una ricerca sulla natura di ogni città, a diversi livelli, e da un successivo processo di semplificazione e astrazione per arrivare a superfici simili ai materiali naturali.

Da lontano, sembrano quasi delle superfici a grana fine, con sottili variazioni di trama e colore. Se osservate da vicino, invece, è possibile distinguere i modelli geometrici da cui ci siamo ispirati. KPF ha accolto con entusiasmo l’idea di sviluppare una collezione in grado di sfruttare tecniche di produzione all’avanguardia per la creazione di una moderna espressione materica, una versione autentica del processo di produzione. I designer hanno cercato di raggiungere le qualità estetiche dei materiali naturali, ma con le desiderabili caratteristiche della ceramica prodotta dall’uomo, per sviluppare una gamma da utilizzare in sostituzione di pietra o cemento.

City New York

Pensare a New York significa visualizzare una rigorosa griglia urbana che definisce l’intera esperienza del luogo. In un’ottica tridimensionale, la griglia diventa un’esperienza continua di punti di fuga che incrociano l’orizzonte alla fine di ogni strada. La ripetizione delle finestre, sia in direzione verticale che orizzontale, introduce una trama continua che permea tutti i livelli del tessuto cittadino. A livello suolo l’esperienza di New York è innegabilmente intensa. Basta invece alzarsi al di sopra della strada o fare un passo indietro per percepire la trama e il ritmo generali del luogo, sostenuti

dal livello stesso che ne definisce l’intensità. Questa esperienza, insieme alla forte e onnipresente diagonalità, è stato il nostro punto di partenza per la piastrella dedicata a New York.

L’esperienza urbana di New York è definita da una diversità di prospettive. La ripetizione delle caratteristiche architettoniche crea un ritmo in grado di intensificare le prospettive a delle strade.

Questo effetto di parallele convergenti e forme ripetute è tradotto in una semplice figura geometrica a bande diagonali interrotte dal ritmo delle verticali, per creare un modello che riesca a riflettere questa esperienza. Il risultato è espresso attraverso il tono, la trama e lo smalto, che riescono a catturare luci e ombre. L’effetto evoca l’energia e il ritmo della città di New York, quasi un set cinematografico.


Pavimento e rivestimento: The City New York
 

City London

È impossibile pensare a Londra senza richiamare alla mente i suoi parchi, le piazze georgiane e i viali alberati che da sempre plasmano la trama della città. Gli enormi platani, dalla corteccia screziata e dalle svettanti chiome verde brillante, sono il cuore della vera esperienza londinese. A questo scenario naturale si contrappongono gli originali mattoni di Londra, la pietra Portland e gli stucchi che definiscono l’essenza dei numerosi e multiformi quartieri della città.

Per la piastrella Londra, l’ispirazione è tratta dalle forme organiche del paesaggio naturale che attraversa la città. Non solo il sinuoso paesaggio dei parchi, ma anche il modello, la grana e la trama della corteccia degli alberi, per creare una sintesi dei tanti diversi livelli della città. A Londra, i giardini pubblici, i parchi e le foreste coprono una superficie di quasi 142 km2. L’abbondanza di verde produce una serie di modelli ricorrenti, nelle forme organiche di alberi, foglie e trame della corteccia. Il modello per la piastrella Londra è nato pensando alla grana naturale della corteccia,

sovrapposto al movimento organico verticale tipico degli alberi stessi. Modelli ripetitivi ma sempre diversi, sovrapposti a una trama che prende spunto dalle tinte tenui dei mattoni di Londra e della pietra Portland, lo sfondo materico della città.


Pavimento: The City London – Rivestimento: The City London e Metropolis Sand

City Hong Kong

Hong Kong è immediatamente riconoscibile per la predominanza incontrastata delle linee verticali.

Un’inarrestabile ascesa verso il cielo, enfatizzata dalla ripetizione delle forme architettoniche. A livello suolo, il cielo è spesso quasi irriconoscibile, con la geometria irregolare della griglia urbana che nasconde l’orizzonte.

L’ispirazione per la piastrella Hong Kong deriva dal mutevole schema delle griglie e delle finestre lungo lo skyline, che ondeggia dolcemente seguendo il ritmo degli edifici in base alla posizione, alla geometria, al livello e alla prospettiva dettate dalle singolari caratteristiche topografiche e dall’evoluzione storica del tessuto cittadino. L’esperienza urbana è definita dai grattacieli che dominano questa città insulare. La densità e la verticalità sembrano quasi sfidare la nozione architettonica di “scala umana”. La combinazione di piani laterali ripetuti e movimento verticale è stata estrapolata in modello a griglia, con il ritmo spezzato da sottili irregolarità e variazioni. Il risultante modello geometrico conserva parte dell’intensità della città, ma è ammorbidito dalla sovrapposizione di uno sfondo strutturato che fa riferimento alle formazioni rocciose e alle montagne che circondano la città.


Rivestimento: The City Hong Kong

City Shanghai

Shanghai è una città di grandi contrasti: la giustapposizione di quartieri storici contro una metropoli ipermoderna è intrinseca al carattere del luogo. Il tessuto della città vecchia, in particolare le case Shikumen e i vicoli storici, sono elementi della città immediatamente riconoscibili.

Il punto di partenza per la piastrella Shanghai è la ripetizione dei motivi dei tetti che sembrano fluttuare leggeri sui quartieri storici. I loro profili inclinati creano una forma architettonica ondulata di compressione ed espansione, che sembra respirare insieme alla città.

I quartieri storici di Shanghai offrono uno sguardo sul passato della città, un mosaico di quartieri di epoche diverse, con una varietà di forme di tetti e di vicoli serpeggianti. La geometria del tetto è tradotta in un motivo a forme romboidali interconnesse, per creare un modello infinito sovrapposto al ritmo della trama e alle linee fluide che attraversano le forme tassellate. Sottili linee alternate orizzontali e diagonali danno vita al disegno, con una patina delicata che raggiunge la superficie per creare una variazione naturale attraverso la continuità del motivo.


Pavimento: The City Shanghai – Rivestimento: Marmoker Statuario Altissimo

About KPF

Kohn Pedersen Fox Associates (KPF) è uno degli studi di architettura più importanti al mondo e fornisce servizi di architettura, interni, programmazione e masterplanning per clienti del settore pubblico e privato. Come studio unificato di nove uffici globali e circa 700 dipendenti, l’azienda si concentra sulla progettazione di edifici e spazi di ogni tipo e scala, in tutte le regioni geografiche.

I nostri progetti includono le torri più alte del mondo, le campate più lunghe, i programmi più vari e le forme più creative. L’obiettivo che lega il nostro lavoro, e che motiva i nostri sforzi, è trovare la soluzione più intelligente per ogni progetto. Crediamo che il miglior design sia il prodotto di una ricerca aperta, senza preconcetti o formule stilistiche.

Ogni progetto in cui ci impegniamo emerge dal suo contesto unico: fisico, storico, sociale, culturale o politico, che si tratti di un singolo edificio o di un intero nuovo quartiere. Sebbene si tratti di una sfida completamente diversa, questo stesso approccio è stato applicato alla progettazione della City Collection per Casalgrande Padana.

Brian Girard, Design Principal, Kohn Pedersen Fox Associates:

“Avvicinandoci a questo progetto, ci siamo chiesti qual è il potenziale della ceramica contemporanea per rispecchiare il piacere che proviamo per un materiale naturale, senza creare semplicemente una replica? Come possiamo incapsulare l’atmosfera di una città come fosse un’astrazione? Volevamo creare concetti eleganti che potessero essere compresi da chiunque, apprezzati come semplici motivi all’interno di un ambiente e leggibili come parte di un tema più ampio. Il progetto è l’illustrazione dell’approccio del nostro team al design, dalla scala di una singola piastrella a un grande progetto urbano, che combina una profonda comprensione dell’importanza del contesto con la volontà di abbracciare il potenziale contemporaneo dell’artigianato.”