25 Gennaio 2022

Zarabazà

Solo buone notizie

Italy Tech Day UniCredit, riflettori accesi sull’innovazione italiana nella sostenibilità

<div class="at-above-post addthis_tool" data-url="https://www.zarabaza.it/2021/12/14/italy-tech-day-unicredit-riflettori-accesi-sullinnovazione-italiana-nella-sostenibilita/"></div>La fiorentina Treedom selezionata tra le migliori scale-up dell’ecosistema dell’innovazione italiano che si presentano a investitori della scena tech internazionale<!-- AddThis Advanced Settings above via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Advanced Settings below via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Advanced Settings generic via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Share Buttons above via filter on get_the_excerpt --><!-- AddThis Share Buttons below via filter on get_the_excerpt --><div class="at-below-post addthis_tool" data-url="https://www.zarabaza.it/2021/12/14/italy-tech-day-unicredit-riflettori-accesi-sullinnovazione-italiana-nella-sostenibilita/"></div><!-- AddThis Share Buttons generic via filter on get_the_excerpt -->

Si è tenuto oggi l'”Italy Tech Day – Innovation for Good“, l’evento organizzato da UniCredit, in collaborazione con lo studio legale Orrick, per accendere i riflettori sulle realtà di eccellenza dell’ecosistema dell’innovazione italiana che hanno sviluppato soluzioni e progetti di successo nell’ambito della sostenibilità.

Sono infatti sempre di più gli attori che, a livello globale, decidono di allocare le loro risorse a favore di idee imprenditoriali focalizzate sull’impatto: nel 2020 l’impact investing ha raggiunto la cifra record di 715 miliardi di dollari (fonte: us.sganalytics.com); a ciò si aggiunge la tendenza, sempre più consolidata, da parte delle imprese di legare i propri obiettivi strategici alle tematiche ESG.

L’Italia gioca un ruolo importante in questa transizione che caratterizza la scena tech europea: 16 mila le startup e PMI innovative operative nel nostro Paese, cresciute, nonostante la pandemia, di oltre il 14% nell’ultimo anno; di queste, oltre l’8%, secondo uno studio di Infocamere, sono startup operative nel settore “green”.

Tra le 5 scale-up italiane selezionate per presentare la propria storia e i propri progetti alla platea di investitori internazionali, privati e istituzionali, anche la fiorentina Treedom, il cui fondatore e Amministratore Delegato, Federico Garcea (nella foto), è stato intervistato da Niclas Holmberg (Managing Director Listings Sweden – NASDAQ).

Treedom è la prima piattaforma al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguire la storia del progetto online. Dalla sua fondazione, nel 2010 a Firenze, più di 2 milioni di alberi sono stati piantati in Africa, Sud America e Italia.

Dichiara Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord di UniCredit: “Come Gruppo abbiamo maturato negli anni un’esperienza di altissimo livello nel supporto alla nuova imprenditoria innovativa. Una competenza che si articola anche in programmi specifici come UniCredit Start Lab, che ad oggi ha permesso l’analisi di circa 6mila progetti imprenditoriali di nuova generazione e l’accompagnamento di oltre 400 start up verso percorsi di crescita. Con il Tech Day di quest’anno, giunto alla terza edizione, guardiamo al futuro mettendo in contatto scale-up, cioè società innovative che già operano con successo sul mercato e ambiscono a una crescita oltre confine, con un’ampia platea di investitori internazionali che guardano con interesse a progetti e imprese con impatto sociale o ambientale positivo”.