29 Settembre 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

SCRUSCIO | XIII edizione Si inizia con “Cantannu e cantannu”, omaggio a Franco Battiato di Morgan, Giovanni Caccamo, Luca Madonia, Red Ronnie

 24/25/26 agosto |TERRASINI (PA)

A Palazzo D’Aumale

Morgan: “Battiato era buono, generoso, capace di accogliere e ascoltare tutti”

Nei prossimi giorni, toccherà a Ron che ascolterà le interpretazioni dei suoi pezzi dalle voci di Miele, Lidia Schillaci e Anita Vitale. Poi Mario Incudine, Giuseppe Castiglia e Peppe Qbeta per il tributo a Gianni Bella. Tre serate già sold out

“L’omaggio a Battiato è doveroso e naturale. Io ho sempre cantato le sue canzoni perché sono intelligenti, come lui, che sapeva entrare in relazione con il mondo. Franco era buono, generoso, capace di accogliere e ascoltare. Aveva i suoi eccessi di ira e rabbia, ma riusciva sempre a modularli sull’ironia”. 

Morgan parla di un amico, il suo rapporto con Franco Battiato era consolidato, erano riusciti anche a dialogare sulla stessa onda. “Non capita con tutti, gli apparati sensoriali degli artisti dovrebbero essere spalancati, e invece spesso si chiudono per paura degli altri. Ecco, con Franco Battiato non capitava, lui era uno coraggioso”. Sarà soltanto uno dei ricordi sollecitati (24 agosto) a Palazzo D’Aumale a Terrasini (PA) dove si apre SCRUSCIO. Alle 19 introduzione con il saluto del presidente della Regione, Nello Musumeci. Poi, alle 21 si apre la serata-omaggio Cantannu e cantannu Franco Battiato. Con Morgan avvicineranno il cantautore di Milo, anche Giovanni Caccamo,che racconterà il bellissimo rapporto che lo legava a Battiato, che lo scoprì nel 2013 pubblicando il suo primo singolo, “L’indifferenza”; e l’ex Denovo, Luca Madonia che invece proprio al fianco di Battiato guadagnò un bellissimo quinto posto a Sanremo con “L’alieno”. Gli interventi saranno cuciti da Red Ronnie e da Massimo Minutella che con Norino Ventimiglia ha fondato il tredici edizioni fa, il festival che mette in rilievo tutto ciò che di bello è legato alla Sicilia.

Tre serate, sempre a Terrasini, già tutte sold out: ingresso gratuito ma con posti assegnati sul sito. E appena sono state aperte le prenotazioni, giovedì scorso a mezzanotte, le serate sono andate esaurite in poco più di mezz’ora.  La formula resta sempre la stessa: diversi ospiti a sera, uno sgabello, spesso uno strumento, ricordi, aneddoti, canzoni, battute. Mercoledì sera ha accettato l’invito il gentiluomo della canzone italiana,

 Ron. Alcuni dei suoi pezzi più belli saranno interpretati da uno straordinario trio di voci femminili, MieleLidia Schillaci Anita Vitale.  Giovedì si chiude con un omaggio a Gianni Bella, che sarà presente; Mario Incudine proporrà le sue serenate siciliane e Giuseppe Castiglia, le sue irresistibili gag, mentre Peppe Qbeta porterà il suo pizzico di sana e irreprensibile follia musicale.

 

 “Scruscio è la voce di chi ha scelto di vivere in Sicilia e di chi invece ha deciso di partire e spera un giorno di ritornare. Insomma Scruscio è ciò che di bello portiamo con noi, lasciamo sul posto, continuiamo a ricordare, nel bene e nel male” dice Massimo Minutella.

Anche quest’anno sarà possibile partecipare (giovedì 26 agosto, partenza alle 18) al Tour 100 Passi che Giovanni Impastato conduce nei luoghi della memoria del fratello Peppino, dallo studio di Radio Aut dove lavorava, alla sua casa di Cinisi, a cento passi dal quella del boss Badalamenti, fermandosi poi al casolare dove il giovane attivista venne ucciso. E alle 23 (tutte e tre le sere) “Scruscio … ri mari” di Michelangelo Balistreri – il creatore e ideatore del Museo dell’acciuga di Aspra sulla storia delle marinerie della costa -, accompagnato dalla chitarra di Francesco Maria Martorana; e degustazione di pani e anciove.

Le tre serate saranno trasmesse sul profilo Facebook di Casa Minutella, sul sito e sui social di Blog Sicilia, sul canale 16 di Video Regione che ogni giorno proporrà “Aspettando Scruscio” in diretta alle 19; promuovono gli Assessorati regionali ai Beni Culturali e Identità Siciliana, al Turismo all’Agricoltura; con il contributo del Polo museale di Arte Contemporanea, del Comune di Terrasini; organizza il Melangolo in collaborazione con Zanzibar events. Si entra solo con prenotazione del posto e green pass o tampone negativo.

Per prenotare gratis il posto in pullman per il Tour 100 passi:  331.1490946.

SPONSOR TECNICI: Centro commerciale La Torre, Magaggiari Hotel Resort, ristorante I Faraglioni, Elenka, Ciao Gelato, Messèr Granita di Sicilia. MEDIA PARTNER. Video Regione | Blog Sicilia | Radio Fantastica | Casa Minutella