Giugno 17, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Università e imprese, il futuro del lavoro passa dalla formazione.

Oltre 200 gli studenti universitari che incontreranno le imprese per potenziare le competenze richieste dal mercato del lavoro di domani, con il percorso ideato da Confindustria Chieti Pescara e Randstad.

Pescara– Il mondo del lavoro sta cambiando sempre più in fretta e la formazione universitaria assume un ruolo cruciale per preparare i giovani ad affrontare le nuove sfide. Integrare quindi conoscenze accademiche e vissuti lavorativi è indispensabile. Da questi presupposti nasce “Impresa in Accademia”: la decima edizione prenderà il via giovedì 18 marzo con il primo webinar cui sono già iscritti oltre 200 studenti.

L’edizione 2021 assume un format nuovo e si svolgerà completamente da remoto. Le novità? ben 26 ore di formazione gratuita, la restituzione dei risultati del processo di selezione per ogni studente (che riceverà a fine colloquio un feedback sull’esito della selezione con evidenza dei punti di forza e delle aree di miglioramento) e infine la possibilità per gli studenti che frequenteranno l’intero percorso di svolgere un project work con il supporto delle sette aziende partner dell’iniziativa: Aptar Group, Bond Factory, Diskover, Enel X, Fameccanica, Fastweb, ICO.

Destinata agli studenti dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti Pescara e a quelli della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali LUISS Guido Carli, l’iniziativa è stata presentata su RETE8 lo scorso 22 febbraio dal rettore LUISS Andrea Prencipe assieme al prorettore di Ud’A Augusta Consorti, al direttore generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte e a Luciana La Verghetta, sales manager di Randstad.

Nelle precedenti nove edizioni, Impresa in Accademia, il percorso ideato da Confindustria Chieti Pescara e Randstad, ha coinvolto 2350 studenti nei workshop, selezionato 210 corsisti, erogato 450 ore di formazione gratuita, attivato 85 stage per oltre 23.300 ore di stage nelle aziende del territorio.

Ma entriamo nel dettaglio della decima edizione. Si inizierà con i due webinar plenari introduttivi che affronteranno il tema dell’auto-imprenditorialità e delle nuove professionalità del mercato del lavoro che si svolgeranno il 18 ed il 25 marzo.

Primo appuntamento intitolato “Realizza i tuoi sogni” in cui Claudio Bonasia, founder e past president CreaLavoroGiovani e socio Federmanager Abruzzo e Molise, guiderà gli studenti alla scoperta dei propri talenti e potenzialità, focalizzandosi anche su competenze e abilità che saranno utili per il loro futuro. Previsti anche i saluti di Florio Corneli, presidente Federmanager Abruzzo e Molise e di Elisa Maiolo, presidente Associazione Crealavorogiovani.

Il 25 marzo sarà la volta del webinar Il futuro del lavoro – nuovi scenari” introdotto dai rappresentanti delle due Università coinvolte, durante il quale gli studenti conosceranno il mondo dell’impresa attraverso le testimonianze di Alessandro Addari – fondatore e amministratore Top Solutions_Team per Esportare, Bruno Leombruni – vice president operational excellence – business process management & strategic projects Aptar Group, Paola Olivieri – head of business development Fameccanica, Riccardo Di Nisio – founder e data scientist diskover, Loreto Di Rienzo – R&D director Dyloan – Bond Factory, Rita Lancia – responsabile marketing ICO Industria Cartone Ondulato, Fabrizio Costantini – head of digital marketing & e-commerce Fastweb, Luigi Antonio Poggi – head of e-mobility ecosystem development Enel X Italia, Gianluca Zaccagnini – responsabile marketing, comunicazione e social Cantina Zaccagnini. Interverranno anche per Randstad Luciana La Verghetta, sales manager, e per Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte, direttore generale e Claudia Pelagatti, responsabile education.

Per gli studenti interessati è previsto poi un colloquio di selezione con Randstad. Verrà quindi formata una classe di 21 studenti che proseguirà il percorso nel mese di aprile partecipando a tre webinar sui temi del nuovo scenario del mondo lavorativo nell’era della quarta rivoluzione industriale. Saranno sviluppate le competenze trasversali e gli studenti sperimenteranno anche strumenti avanzati come il model business canvas, la realizzazione di video curricula e role play. Nei mesi di maggio e giugno si svolgeranno i laboratori con le aziende partner per entrare nel vivo di processi, prodotti e valori aziendali.

Infine, divisi in squadre, gli studenti svilupperanno un project work assegnato dall’azienda sull’impatto della digital trasformation nei diversi settori ed aree aziendali.

L’iniziativa di Impresa in Accademia, ricordiamo, si inserisce in un ampio ventaglio di progetti attuati da Confindustria Chieti Pescara e dalle sue imprese in collaborazione con il mondo dell’università con l’obiettivo di costruire percorsi di studio che valorizzino le attitudini dei giovani offrendo le migliori opportunità.

Molte le aziende ed associazioni che hanno voluto essere partner di questa decima edizione: Aptar Italia SPA, Azienda Agricola Ciccio Zaccagnini s.r.l., Bond Factory s.r.l., Associazione Crealavorogiovani, Diskover s.r.l., Enel X s.r.l., Fameccanica.Data SPA, Fastweb SPA, Federmanager Abruzzo e Molise, I.C.O. srl Industria Cartone Ondulato, Randstad HR Solutions s.r.l., Rozzi Consulmarchi & Partners, Alex Sbaraglia, Top Solutions s.r.l.  – Team per Esportare.