Giugno 20, 2021

Zarabazà

Solo buone notizie

Nestlé lancia coperchi e misurini a base biologica realizzati con risorse rinnovabili

Nestlé ha annunciato oggi che introdurrà coperchi e misurini a base biologica realizzati con canna da zucchero e il suo sottoprodotto per una gamma dei suoi prodotti nutrizionali per neonati e bambini.

Il vantaggio principale di queste plastiche a base biologica è che sono costituite da un materiale vegetale rinnovabile che può essere continuamente reintegrato e che assorbe l’anidride carbonica dall’atmosfera. Inoltre, questo imballaggio aiuta Nestlé a ridurre il suo uso di plastica a base fossile.

Il latte artificiale NAN di Nestlé Nutrition confezionato nei nuovi materiali di confezionamento è stato introdotto a Hong Kong nel 2020 e sarà disponibile in altri mercati a livello globale dal 2021, anche per altri marchi come BEBA e GUIGOZ .

Wyeth Nutrition lancia il nuovo packaging a base biologica per i suoi marchi SMA, LITTLE STEPS, S-26 e ILLUMA .

Nestlé Health Science presenta anche il nuovo materiale di confezionamento per i suoi marchi Althéra, Alfaré, Alfamino, Modulen e Peptamen Junior , che fanno parte della sua gamma globale di alimenti pediatrici per scopi medici speciali.

“Nestlé continua a spingere i confini della scienza per fornire soluzioni nutrizionali per i bambini, e stiamo mettendo la stessa passione in nuovi imballaggi pionieristici che fanno bene al nostro pianeta”, ha affermato Thierry Philardeau, capo di Nestlé Nutrition. “Le famiglie si affidano a noi per il supporto nei primi 1.000 giorni di vita – un momento critico per plasmare un futuro più sano e prospero – e siamo orgogliosi di essere il primo marchio globale a offrire loro soluzioni che massimizzano l’uso delle risorse rinnovabili”.

Greg Behar, CEO di Nestlé Health Science, ha dichiarato: “È nostra responsabilità nei confronti dei nostri clienti e del nostro pianeta innovare sui materiali di imballaggio che contribuiscono a un futuro più sostenibile. Siamo lieti che la gamma pediatrica di Nestlé Health Science sia il nostro primo gruppo di prodotti. per includere i nuovi coperchi e misurini a base biologica: nuove soluzioni per una nuova generazione “.

I coperchi e le palette sono realizzati rispettivamente con il 66% e il 95% di canna da zucchero. Sono certificati come imballaggi a base vegetale e sono riciclabili nei paesi che dispongono di impianti di riciclaggio per il polietilene (PE). Hanno le stesse proprietà e funzionalità di quelle tradizionali in plastica, senza compromettere l’elevato livello di igiene e freschezza richiesto. I coperchi e le palette a base biologica completano il barattolo di latta che è a base di metallo ed è il materiale più riciclato al mondo. Questa innovazione è una delle tante soluzioni su cui Nestlé sta lavorando per affrontare il problema dei rifiuti di imballaggio.

Ryan Carvalho, Head of R & D e Chief Medical Officer di Nestlé Nutrition, ha dichiarato: “Lo sviluppo di soluzioni di packaging sostenibili innovative gioca un ruolo importante nel nostro viaggio verso lo zero netto. L’imballaggio a base biologica di canna da zucchero è un eccellente esempio di come possiamo fare buon uso di materie prime di origine vegetale che sono rinnovabili per sviluppare alternative migliori alla plastica tradizionale, garantendo al contempo che i nostri prodotti mantengano un alto livello di sicurezza e qualità “.

Nestlé è un membro fondatore della Bioplastics Feedstock Alliance che mira a incoraggiare la produzione di materie prime bioplastiche in modo responsabile dal punto di vista ambientale, socialmente vantaggioso ed economicamente sostenibile.

Dichiarazione di non responsabilità:
crediamo che il latte materno sia la nutrizione ideale per i bambini. Questo è il motivo per cui sosteniamo e promuoviamo la raccomandazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) di allattamento al seno esclusivo di sei mesi, seguita dall’introduzione di alimenti complementari nutrienti adeguati insieme ad un allattamento al seno prolungato fino a due anni di età e oltre. Per i bambini che non possono essere nutriti con latte materno come raccomandato, il latte artificiale è l’unico sostituto del latte materno (BMS) idoneo riconosciuto come appropriato dall’OMS .