14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

“Primavera” il nuovo album di Fik y las Flores Molestas

Da venerdì 19 aprile 2024 sarà in rotazione radiofonica “Primavera”, il nuovo singolo di Fik y las Flores Molestas estratto dall’omonimo album in uscita sempre il 19 aprile.

“Primavera” è un brano dalle sonorità bossa nova, rock e surf, con l’aggiunta di una chitarra a tratti hawaiana e un piano cubano nel ritornello strumentale e nell’outro. Il testo parla del desiderio di essere ricambiati in amore e della non monogamia etica, della condivisione e delle famiglie allargate. C’è un richiamo ad una nota canzone partigiana antifascista “Fischia il vento” e ad un sentimento antinazionale di vivere in un mondo con sempre meno barriere, muri, frontiere. La canzone è dedicata ad una cara amica, Alessandra, e a Fik stesso, con il desiderio di vivere serenamente in salute.

Il videoclip di “Primavera” diretto da Riccardo Vitale evoca delle immagini e delle gestualità simboliche, prime fra tutte la danza e la musica come forme di condivisione e socialità. Francesco Fantin ha collaborato al progetto in qualità di gaffer, contribuendo alla creazione dei diversi scenari del set.  Isabella Pettenuzzo ha curato la coreografia, mentre Federica Esposti ha sviluppato la storyline. Nel video hanno danzato i ballerini Daniele Zerbin, Daniel O’Brien, Noemi Ferrari e Laura Baldon. Hanno partecipato alle riprese e alle danze anche Maria Silvia Morsino, Elena Marconato, Giulia Morciana, Sara Casagrante, Gaia Mei, Alessandro Meggio e Tommaso Brigato. Tutte le scene sono state girate presso il locale Il Chiosco di Padova.

Guarda qui il videoclip su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=T2gsIExOzEg

“Primavera”, il nuovo album di Fik y las Flores Molestas, è composto da 10 tracce, tra cui una particolarissima cover dei Green Day. La tematica centrale è quella della giustizia sociale intesa sia come ridistribuzione dei soldi sia come lotta a tutte le forme mentis che causano emarginazione.

Il disco esplora nuove sonorità: minimal, musica ambient e cinematica, discomusic, surf, pop, afro, hard rock al limite dell’heavy metal, samba. In alcune canzoni la vocalità di Fik prende spunto dal rap senza volutamente conoscerne gli stilemi. L’album è stato realizzato a Bologna e registrato da Federico Ficarra, Fosco17 e Luca Rizzoli. La musica e i testi sono stati interamente scritti da Fik, Federico Ficarra.

Commenta Federico Ficarra in arte Fik a proposito del disco: “Suonerà un po’ strano, ma nonostante stia imparando a non aspettarmi nulla dalle persone, è alle persone che è dedicato quest’album, alle persone di ogni tipo e varietà: alle persone diverse, alle persone escluse, alle persone sole, a quelle povere e disagiate, a quelle sfruttate e malpagate, a quelle malate e sofferenti. Ho scelto Primavera come titolo per alimentare la speranza e la determinazione a rivendicare un mondo migliore, e nel mio piccolo, la speranza di una primavera personale ovvero la fine del ciclo della malattia e dell’instabilità che questa ha comportato nella mia vita.”

TRACKLIST:

1 – The new acid blues

2 – Stranger

3 – Discrimine

4 – Africa nera

5 – Loophole

6 – Onda di mare

7 – Primavera

8 – Tristano b. Goode

9 – Figaro

10 – Basket case

Biografia

Fik y las Flores Molestas è il nome con cui Federico ha scelto di raggruppare le varie collaborazioni in studio e dal vivo, per le strade e nei club, che l’hanno accompagnato nella rappresentazione delle sue musiche.  Oggi Fik si esibisce in formazione trio con, alternativamente, Emanuele Pecciarini (drums), Fabio Barbaro (bass), Amedeo Schiavon (drums – fondatore band), Majd Arrif (bass) e Alberto Pretto (bass – fondatore band).

I featuring con suonatori di strumenti a fiato non mancano di certo: Federico ha organizzato numerose parate in formazione marching band a Berlino, a Padova e Venezia, avendo così la possibilità di raccogliere i contatti di tantissimi musicisti.

Fik

Federico Ficarra, noto come Fik, è un performer, cantante, chitarrista e compositore. Insegna musica ed è il manager e factotum della band Fik y las Flores Molestas.

Fik ha vissuto 4 anni a Berlino, esibendosi in diversi club e jazz club, ottenendo visibilità anche attraverso un articolo con foto in prima pagina e pagine interne del quotidiano Berliner Morgenpost. In Italia, si è esibito in locali e festival noti come lo Sherwood Festival, il CSO Pedro, Al Vapore Bar & Music, Vinile, e molti altri. Da novembre Fik ha iniziato a studiare danza hip hop e funk con la ballerina coreografa Isabella Pettenuzzo. Ha frequentato un corso di perfezionamento con la cantante jazz Alessia Obino ed ha conseguito la Licenza di Teoria e Solfeggio e 2 diplomi triennali, uno in Tecnico di Sala di Registrazione e l’altro in Chitarra jazz (2021) presso il Conservatorio di Padova. Ha inoltre studiato recitazione teatrale e ha lavorato con registi e attori noti del Teatro Verdi di Padova e del Teatro Piccolo di Milano. Studia sempre chitarra e musica, facendo le dovute pause, dall’età di 8 anni in gran parte come autodidatta.

Emanuele

Emanuele Pecciarini inizia a studiare la batteria all’età di otto anni presso la scuola di musica “F. Landini” (FI) dove si contraddistingue fin da subito per le proprie capacità vincendo una borsa di studi.

Prosegue i propri studi diplomandosi all’accademia “Lizard” e dopo di essa inizierà un percorso didattico presso il conservatorio “F. Venezze” di Rovigo che si concluderà col diploma in batteria nel 2021.

Nel percorso in conservatorio avrà la possibilità di studiare con grandi maestri come Stefano Paolini, Ricky Roma, Pier Mingotti e parteciperà a masterclass con batteristi del calibro di Dave Weckl e Mark Guiliana.

Negli ultimi anni ha svolto un’importante attività concertistica e di incisione in studio con gruppi e artisti del calibro di: Edo (XFactor), Lamponi Di Piombo, Folk Solution Band, Fik y las Flores Molestas, In Diretta Nel Vento (tribute band ufficiale dei Pooh) e DeEsperanza.

Fabio

Fabio Barbaro è un bassista elettrico nato sotto il segno del Rock ma fulminato sulla via di Damasco dal Jazz. Fabio ha studiato alla Scuola di Musica Gershwin di Padova, alla Scuola di Musica Thelonious Monk di Mira e al Conservatorio di Padova con Maestri come Alessandro Fedrigo, Franco Testa, Giorgio Panagin e Marco Privato, oltre che a ricevere lezioni private da diversi professionisti.

Amante di tutti i generi musicali, ha suonato nel corso degli anni con diverse formazioni musicali in gruppi Jazz, Fusion, Rock, Metal, Bossa nova, Pop Italiano ed Estero, Cantautorato, Musica Etnica e Musica Partenopea, suonando in diversi locali, hotel, eventi, ristoranti, festival e feste private.

“Primavera” è il nuovo singolo di Fik y las Flores Molestas, disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica da venerdì 19 aprile 2024, estratto dall’omonimo disco in uscita lo stesso giorno.

Sito Web |Instagram | Facebook | YouTube