30 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La lettura che guarisce: l’RSA Santa Lucia Korian di Milano inaugura Una Biblioteca per sognare

L’RSA Santa Lucia di Milano inaugura uno spazio dedicato ai propri ospiti, familiari e operatori per riscoprire il piacere di leggere e portare valore aggiunto alla comunità

Milano – In occasione del 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, RSA Santa Lucia di Milano, parte del Gruppo Korian, inaugurerà Una biblioteca per sognare, una vera e propria Biblioteca di struttura pensata come spazio educativo, di evasione e di svago in cui promuovere ed incentivare la lettura in tutte le sue forme.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Rotaract Club – Milano Porta Vercellina e il Rotary Club Milano Scala, nasce dall’idea di offrire non solo agli ospiti, ma anche ai familiari e agli operatori, un luogo in cui riscoprire il piacere e la curiosità verso i libri, nella convinzione che la lettura porti con sé numerosi benefici sociali e terapeutici, come l’aumento delle capacità empatiche, il potenziamento della conoscenza di sé stessi, il miglioramento delle relazioni con gli altri, nonché la riduzione dei sintomi di depressione e di deterioramento cognitivo senile, oltre all’incremento del benessere lungo tutto il corso della vita.

“La lettura è un mondo magico che consente di evadere dalla quotidianità, regalando momenti di spensieratezza e universi alternativi in cui immergersi. Un’attività che comporta numerosi benefici a livello emotivo e terapeutico, soprattutto nelle persone più anziane, non solo perché coinvolge diverse aree del cervello, stimolandole e potenziandole, ma anche perché contribuisce a ridurre i sentimenti di solitudine e di isolamento” ha commentato Valentina Servodio, Direttrice dell’RSA Santa Lucia. “Con Una Biblioteca per sognare vogliamo mettere a disposizione dei nostri ospiti un luogo in cui rilassarsi e immergersi, da soli o in compagnia di familiari e amici, portando un concreto valore aggiunto, nel segno di quell’attenzione al paziente che da sempre contraddistingue Korian, oggi Società Benefit”.

Il progetto è nato in maniera spontanea, a seguito di un incontro tra l’ex Presidente Rotaract Club Marco Marnini e di un ospite di Santa Lucia: dalla donazione di un libro si è instaurata un’amicizia che ha portato, anche grazie al supporto di un’educatrice della struttura, alla messa a terra del progetto tramite un finanziamento iniziale di 1000 euro da parte dei 2 club coinvolti. “Nel donare questi libri alla RSA Santa Lucia, il Rotaract diffonde la magia della lettura, trasformando pagine in sorrisi e service in esperienze che illuminano le giornate”, dichiarano dal Rotaract Club.

La biblioteca dell’RSA Santa Lucia è stata realizzata al primo piano della struttura ed è dotata anche di un punto Internet, dedicato agli ospiti in grado di usufruirne, che si inserisce all’interno del progetto nazionale di Korian, ABC Digital: un’attività formativa ed immersiva, che coinvolge gli ospiti delle Residenze per Anziani in un vero e proprio programma di alfabetizzazione digitale – nato nell’ambito del piano strategico di Assolombarda per il triennio 2013 – 2016 e tuttora reso possibile grazie alla collaborazione di un partenariato composto da più di dieci realtà profit e no profit – grazie al supporto degli studenti di alcuni Istituti superiori, nell’ottica del loro funzionale progetto formativo di alternanza “scuola-lavoro”.

All’interno della biblioteca è disponibile anche uno speciale angolo dedicato ai bambini che si trovano in struttura per far visita ai nonni: lo spazio, dotato di tavolini, seggiole e poltrone, consentirà ad anziani e nipoti di leggere una storia insieme, con effetti positivi sulla loro interazione e offrendo loro l’opportunità di passare del tempo di qualità. L’ala della lettura è inoltre dotata di un angolo dedicato ai professionisti sanitari della struttura, che potranno trovare letture sul tema e approfondire la propria conoscenza.

Una Biblioteca per sognare si inserisce all’interno della più ampia attenzione alla lettura da parte dell’RSA Santa Lucia, che, infatti, collabora anche con Il Patto di Lettura del Comune di Milano, tramite il quale, tutti i sabati, quattro volontarie si recano in struttura per leggere dei testi: un’attività che verrà riproposta anche per la giornata di presentazione della Biblioteca, il 23 aprile, consentendo anche alla cittadinanza di prendere parte a questa “rassegna letteraria dal vivo”.

All’interno di questo progetto di apertura verso il territorio, anche il workshop condotto da Letizia Espanoli, nel quale – venerdì 19 aprile – Professionisti ed Operatori afferenti a tutte le strutture Korian – e non solo – avranno l’occasione di confrontarsi sulle buone prassi della cura e della relazione. Con Letizia Espanoli, ideatrice del Sente-mente® modello, autrice di numerosi libri per Editrice Dapero e Maggioli, formatrice e consulente in numerose realtà italiane, i partecipanti affronteranno un viaggio alla scoperta delle emozioni delle persone affette da demenza o Alzheimer, di come sentono e percepiscono l’ambiente attorno a loro, indagando quello che le malattie “ladre di memorie” lasciano inalterato e scoprendo che la vita non finisce con la diagnosi.

Per il futuro, l’obiettivo del progetto è di continuare la collaborazione tra Korian Italia e le varie associazioni territoriali per allargare il format anche ad altre strutture in Italia.

La collezione letteraria della biblioteca di Santa Lucia è stata creata attraverso una raccolta libri, che terminerà a fine aprile: chiunque voglia donare un testo, nuovo o usato, che ritiene particolarmente interessante potrà farlo in libertà, recandosi presso la reception della struttura.