30 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La “festa del gusto”, l’evento più atteso della Capitale: dal 24 aprile al 1° maggio all’Eur

Dal 24 aprile al 1 maggio, presso viale Oceania nel quartiere Eur di Roma, si terrà la prima edizione della “Festa del Gusto”. Questo progetto culinario straordinario mira a celebrare la cucina italiana, promuovendo le birre artigianali e sensibilizzando la comunità sull’importanza di uno stile di vita sostenibile.

Commenta Mariella Voccia presidente della Lvl Pro Event e organizzatrice dell’evento: “È un evento di aggregazione per le famiglie e per i giovani.

Ci sarà buon cibo e verranno esaltati i prodotti tipici di taratura nazionale. Ma non mancherà il palco con tanta musica e chiaramente ci sarà tutto un percorso enogastronomico. Inoltre sarà presente anche un’area  dedicata ai bambini”.

La “Festa del Gusto”, si propone di eliminare completamente l’uso di plastica monouso, promuovendo invece l’adozione di materiali ecologici e riciclabili per piatti, bicchieri e posate. Saranno organizzati laboratori di pizza, con sessioni guidate da pizzaioli esperti per adulti e bambini, e laboratori di birra, che offriranno esperienze interattive con birra artigianale e corsi sulla produzione e degustazioni guidate.

Oltre alla parte culinaria, la “Festa del Gusto” offrirà anche musica dal vivo con esibizioni di band locali, ci sarà una serata musicale ideata da Carmela De Rose “Artisti in Gusto” che darà la possibilità e visibilità ai diversi artisti emergenti italiani di cantare la loro musica inedita. Non mancherà l’area dedicata all’animazione per bambini, con giochi e attività divertenti per coinvolgere i più piccoli pensati e strutturati da Ludovica Vignola e Lorenzo Vignola.

Tra i benefici dell’evento, oltre alla riduzione dell’inquinamento plastico, vi è la promozione della cultura gastronomica italiana e l’importanza della sensibilizzazione ambientale nella comunità. La “Festa del Gusto” si propone quindi di essere un’occasione di divertimento e di apprendimento per tutti gli amanti della buona cucina e della sostenibilità ambientale.