22 Febbraio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Sostenibilità: CDP Climate aggiorna il rating di Salvatore Ferragamo che migliora da “B” a “A-”

Salvatore Ferragamo SpA comunica l’aggiornamento del rating Climate Change 2023 da parte di CDP Climate.

Grazie all’impegno profuso nella caratterizzazione e nella riduzione delle emissioni di gas serra, oltre che nella trasparenza del processo di rendicontazione, il rating CDP Climate Change di Salvatore Ferragamo è migliorato da B nel 2022 ad A- nel 2023.

Salvatore Ferragamo si colloca tra le società dell’Industry con i punteggi più alti.

Il significativo miglioramento dello score CDP Climate Change pone la Società nel gruppo “leadership” ed è frutto del rafforzamento dei processi di gestione e divulgazione del rischio legato al cambiamento e di gestione dell’energia.

Il risultato ottenuto nel 2023 testimonia inoltre la determinazione di Ferragamo nel promuovere la diffusione della cultura della sostenibilità in ogni aspetto della propria catena di valore e la scelta di integrarla nei processi e nella propria governance.

CDP è un’organizzazione no-profit riconosciuta a livello internazionale che valuta oltre 21.000 aziende nel mondo, rilasciando annualmente uno tra i più importanti rating ambientali, incoraggiando le aziende e i governi a misurare, divulgare, e ridurre le emissioni di gas serra oltre che a salvaguardare le risorse idriche e a proteggere le foreste.

Il Gruppo Ferragamo, adotta un Piano di Sostenibilità approvato dal Consiglio di amministrazione, aggiornato annualmente, con l’obiettivo di garantire l’avanzamento costante verso il raggiungimento dei 14 obiettivi ambientali, sociali e di governance.