19 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO NAZIONALE Stagione Teatrale 2023/2024

AL TEATRO GOBETTI VA IN SCENA
“ARLECCHINO FURIOSO”
DELLA COMPAGNIA STIVALACCIO TEATRO

Teatro Gobetti, 19 dicembre 2023 – 1 gennaio 2024

Martedì 19 dicembre 2023, alle ore 19.30, debutta al Teatro Gobetti Arlecchino furioso, uno spettacolo di Stivalaccio Teatro. La giovane compagnia vicentina, attiva dal 2007, è stata premiata lo scorso 20 novembre dall’Associazione Nazionale dei Critici di Teatro per l’entusiasmo e la passione con cui si dedica al genere della Commedia dell’Arte e per la capacità di coniugare tradizione e innovazione, riuscendo a parlare con trascinante vitalità a un pubblico molto eterogeneo, sia come età sia come formazione culturale.
Il canovaccio di Arlecchino furioso è a cura di Giorgio Sangati, Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Marco Zoppello e lo spettacolo è interpretato da Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Pierdomenico Simone, Marco Zoppello. La regia è di Marco Zoppello, la scenografia di Alberto Nonnato, le maschere di Roberto Maria Macchi, laboratori costumi Qcire di Barbara Odorizzi, sartoria Antonia Munaretti, luci Paolo Pollo Rodighero.
Lo spettacolo, prodotto da Stivalaccio Teatro e dal Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale, sarà replicato per la Stagione in abbonamento dello Stabile di Torino fino a lunedì 1 gennaio 2024.

Scheda dello spettacolo
In Arlecchino furioso è la Commedia dell’Arte ad essere protagonista, con la maschera simbolo del teatro italiano ad animare uno spumeggiante spettacolo.
L’Amore, quello con la “A” maiuscola, è il motore di un originale canovaccio costruito secondo i canoni classici della Commedia dell’Arte. Un Amore ostacolato, invocato, cercato, nascosto e rivelato, ma soprattutto un Amore universale, capace di travalicare i confini del mondo. Una coppia di innamorati, Isabella e Leandro, costretti dalla sorte a dividersi, si ritrovano dieci anni dopo a Venezia pronti a cercarsi e innamorarsi nuovamente. Allo stesso tempo il geloso Arlecchino corteggia la servetta Romanella, pronto ad infuriarsi al primo sospetto di infedeltà. Chissà se alla fine l’amore trionferà tra i quattro protagonisti. Lo spettacolo è pensato per un pubblico universale, recitato con varietà di lingue e dialetti, arricchito dall’uso delle maschere, dei travestimenti, dei duelli, dei canti, delle musiche e delle pantomime.

TEATRO GOBETTI
Dal 19 dicembre 2023 all’1 gennaio 2024
ARLECCHINO FURIOSO
canovaccio a cura di Giorgio Sangati, Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Marco Zoppello
con Sara Allevi, Anna De Franceschi, Michele Mori, Pierdomenico Simone, Marco Zoppello
regia Marco Zoppello
scenografia Alberto Nonnato
maschere Roberto Maria Macchi
laboratori costumi Qcire di Barbara Odorizzi
sartoria Antonia Munaretti
luci Paolo Pollo Rodighero

Stivalaccio Teatro, Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale

Teatro: Gobetti, via Rossini 8, Torino
Orari degli spettacoli: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.45; domenica ore 16.00. Domenica 24 dicembre e lunedì 25 dicembre riposo. Martedì 26 dicembre ore 16.00; lunedì 1 gennaio ore 16.00.
La recita di domenica 31 dicembre è fuori abbonamento e si terrà alle ore 20.30.
Prezzo dei biglietti: Intero € 28,00 – Ridotto € 25,00
Prezzo dei biglietti per la recita del 31 dicembre: Intero € 39,00 – Ridotto € 36,00

L’acquisto dei biglietti in prevendita prevede un costo di € 1 a biglietto

BIGLIETTERIA DEL TEATRO STABILE DI TORINO
Telefono 011 5169555 / Numero verde 800 235 333
Teatro Carignano, Piazza Carignano 6 – Torino
Orario: da martedì a sabato dalle ore 13 alle ore 19, domenica dalle ore 14 alle ore 19. Lunedì riposo. Orari straordinari in occasione delle feste: domenica 24 dicembre dalle 10 alle 17; lunedì 25 e martedì 26 dicembre la biglietteria resterà chiusa.

Resta confermata, per tutte le recite in programma, l’apertura della biglietteria a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, esclusivamente per l’acquisto di biglietti per la recita del giorno stesso.

Online www.teatrostabiletorino.it