20 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La gamma full electric firmata Mercedes-AMG inaugura il Luxury Hub del Mottolino Fun Mountain

Un nuovo punto di riferimento per i fan del marchio high performance della Stella, che si unisce allo spirito pionieristico della prima ski area italiana a credere ed investire nella disciplina del freestyle, e che sarà la futura sede delle gare di half pipe, slopestyle e big air durante le Olimpiadi Invernali 2026

­

Mottolino Headquarters

Livigno_ I modelli high performance, 100% elettrici, di Mercedes-AMG sono i protagonisti del nuovo Luxury Hub inaugurato da Mercedes-Benz Italia a Livigno, all’interno del Mottolino Fun Mountain.

“Per Mottolino è un onore avere l’opportunità di essere fra i partner di Mercedes-Benz nella progettualità dei Luxury Hub. Una partnership – dichiara Marco Rocca, A.D di Mottolino Fun Mountain – che trova la sua massima espressione nel nostro nuovo headquarter, progetto nato dalla candidatura olimpica dove l’unione fra tecnologia e innovazione si pone come obiettivo quello di offrire il miglior servizio al cliente attraverso attività esperienziali. Un passaggio fondamentale nello sviluppo della nostra azienda, che culmina con l’apertura del ristorante Kosmo Taste the Mountain, l’anima sostenibile di Mottolino, dove la cura e il rispetto del territorio sono i principi cardine della cucina.”

Una collaborazione all’insegna dell’adrenalina

Un nuovo punto di riferimento per i fan di Mercedes-AMG, che unisce lo spirito pioneristico della prima ski area italiana a credere ed investire nella disciplina del freestyle con il dinamismo e la sportività della gamma firmata dalla casa di Stoccarda, che porta nel cuore della Valtellina la sua espressione più sostenibile e, al tempo stesso, performante. ‘Same altitude, same attitude’ è il messaggio che tiene a battesimo una nuova partnership che va ad arricchire la costellazione di Luxury Hub creati da Mercedes-Benz Italia con lo scopo di condividere esperienze esclusive in alcune tra le località più rinomate e conosciute del territorio italiano. Un prezioso ecosistema che si realizza attraverso coinvolgenti brand experience frutto di visioni comuni e condivise tra i partner coinvolti.

L’occasione delle Olimpiadi

Il nuovo Mottolino Fun Mountain Headquarters, a Livigno, è la prima opera privata realizzata in previsione delle Olimpiadi invernali 2026; e sarà la futura sede delle gare olimpiche di half pipe, slopestyle e big air. Si tratta di un complesso unico nel suo genere in Italia.

Un investimento importante che proietta Livigno verso la sfida olimpica, un’occasione irripetibile di visibilità a livello internazionale. All’interno, oltre ai servizi legati allo sci, quali noleggio, deposito, scuola sci, shop, si trovano aree dedicate a smartworking e coworking e una rinnovata area dedicata alla ristorazione con Kosmo Taste the Mountain e la Tèa del Kosmo.

“La nostra – ricorda Marco Rocca – è una struttura che guarda al futuro: la prima opera finanziata da privati, con un costo di circa 15 milioni di euro, che ci traghetta verso le Olimpiadi. Il nuovo headquarters si rivolge a un pubblico internazionale e perennemente connesso, ai giovani che vivono in una dimensione che integra virtuale e reale. Dopotutto giocare d’anticipo e intravedere le nuove opportunità è sempre stato nel nostro DNA, fin da quando siamo stati i primi a credere e investire nel freestyle. Questo progetto rappresenta la sfida imprenditoriale di chi ha come ambizione quella di alzare sempre l’asticella dei servizi e lavorare sempre alla ricerca del miglioramento”.

Nasce così un luogo accogliente, vivace, innovativo. Tutti i servizi sono prenotabili online, sul sito o tramite App. Ogni dettaglio è stato concepito per rendere scorrevole e rapido il flusso dei visitatori ed evitare il rischio di code. I clienti si inseriscono in un percorso digitalizzato, e al tempo stesso sono accompagnati nelle loro scelte dagli operatori, che prestano particolare attenzione al fattore umano e relazionale, facendoli sentire “a casa”.

Mottolino Fun Mountain Headquarters

Al piano terreno del quartier generale di Mottolino Fun Mountain si trovano tutte le attività legate allo sci, allo snowpark e alle piste; e in estate alla pratica della mountain bike. La biglietteria è stata ampliata e posizionata all’interno, per offrire un comfort maggiore. I ticket si possono prenotare online, in modalità contactless: è sufficiente scansionare il QR Code per finalizzare la procedura ed accedere direttamente alle piste. I clienti possono lasciare in custodia beni e attrezzature in armadietti di fascia alta, molto grandi, riscaldati e dotati di un sistema che igienizza i materiali. Al primo piano troviamo un ambiente dal design pulito ed essenziale, luminoso e dotato di una splendida vista sulle montagne, accessibile con una scala mobile. Qui trovano posto ambienti speciali disegnati per lo smart working, anche questi prenotabili online. Le sale riunioni sono modulabili per un utilizzo singolo o in team, con la possibilità di ospitare professionisti, imprenditori e sciatori in smart working, che hanno necessità di collegarsi e lavorare da remoto e apprezzano la possibilità di farlo in un contesto immerso nella natura, lontano dalla città e dalla routine domestica. Al secondo piano si trova il ristorante Kosmo Taste the Mountain, il primo ristorante che ha portato a Livigno il concetto di gastronomia sostenibile di montagna, proponendo un’offerta culinaria incentrata sui prodotti del territorio alpino: la cucina si rigenera e attualizza attraverso un menù che esalta le essenze del bosco e degli alpeggi. Dopo poco più di un anno dall’apertura il ristorante è entrato nella prestigiosa guida Michelin.

Siria Fedrigucci, cuore e mente del progetto, lo chef Michele Talarico e la sommelier Giada Rosa si ispirano alla filosofia etica di Norbert Niederkofler, chef tre Stelle Michelin e Stella verde per la sostenibilità: alla base troviamo il rapporto personale con i produttori, con i quali si stabilisce una relazione di fiducia, la stagionalità delle materie prime e la lotta agli sprechi alimentari. Siria Fedrigucci e Michele Talarico sono inoltre i “registi” della Tèa del Kosmo, uno dei primissimi ristoranti fine dining di Livigno, che ha aperto le porte agli ospiti da luglio 2023, in un ambiente che unisce il calore dei materiali tradizionali – la pietra e il legno – all’impronta contemporanea della cucina.

È iniziata la stagione

Intanto la ski area che comprende 27 piste da sci, di ogni livello – che la rendono complessivamente l’area più estesa di tutta Livigno – ha riaperto i battenti il 2 dicembre scorso e, fino al 1° maggio 2024, sarà la casa di freeskier e snowboarder di ogni età e livello di esperienza.