3 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

TEATRO STABILE DI CATANIA In scena a Sala Verga APPUNTAMENTO A LONDRA con Lucia Lavia e Luigi Tabita regia di Carlo Sciaccaluga

AL TEATRO STABILE DI CATANIA

APPUNTAMENTO A LONDRA con Lucia Lavia e Luigi Tabita

Il testo è tratto dal romanzo omonimo di Mario Vargas Llosa

Premio Nobel per la Letteratura nel 2010

Venerdì 1 dicembre alle ore 20,45 alla Sala Verga del Teatro Stabile di Catania va in scena Appuntamento a Londra con Lucia Lavia e Luigi Tabita. Spettacolo teatrale tratto dall’omonimo romanzo di Mario Vargas Llosa, scrittore e drammaturgo  Premio Nobel per la Letteratura nel 2010, che ci narra la storia di un incontro in una camera d’albergo a Londra. Una pièce sul mistero dell’amicizia e su come ognuno costruisce la propria identità, per arrivare ad uno dei temi che sta più a cuore all’autore: la creazione della verità.

Un uomo d’affari peruviano riceve la visita di una donna, Raquel, che dice di essere la sorella di un suo vecchio amico. I due iniziano a parlare, ma a poco a poco i colpi di scena si susseguono e l’identità della donna si fa sempre più ambigua, sfuggente, inquietante. Chi è davvero Raquel? La realtà che racconta sembra intrecciarsi alla fantasia, alle invenzioni mentali, ai desideri. I protagonisti si muovono continuamente, in bilico tra un mondo reale e uno immaginario altrettanto concreto e vissuto con la stessa intensità della vita vera.

“Dopo ‘I racconti della peste’ presentato in prima assoluta l’anno scorso al Teatro Stabile di Catania, sono stato molto contento di poter affrontare la regia di un altro romanzo di Vargas Llosa – dichiara il regista Carlo Sciaccaluga –  In questo romanzo l’autore ripropone alcune delle suggestioni a lui più care, combinare l’arte della finzione propria della letteratura e del teatro. Secondo lo scrittore ogni essere umano oscilla tra sogno e delirio, tra affermazione della propria identità e smarrimento.

La verità non è, si crea, esiste solo nella relazione tra un soggetto e l’altro e, per citare Nietzsche, non è altro che un ‘esercito mobile di metafore’. Chispas e Raquel, i due protagonisti, si scoprono a vicenda, si determinano a vicenda, donano a sé e all’altro sempre nuove identità. Chi è davvero Raquel? Cosa è accaduto anni prima tra Chispas e il suo migliore amico? In Appuntamento a Londra incontriamo la metafisica dell’amore. Ogni amore è, in fondo, una narrazione condivisa: se le storie che ci raccontiamo non coincidono tra loro, però, ecco scaturire la sorgente della guerra. Ma Chispas e Raquel, attraversando conflitti anche violenti e rivelazioni sconvolgenti, sapranno mettere al di sopra di tutto la volontà di conoscersi. Sullo sfondo, una domanda eterna: siamo chi diciamo di essere, o è solo l’altro, testimoniandoci, a poterci dare un’identità?”.

APPUNTAMENTO A LONDRA

di Mario Vargas Llosa Giulio Einaudi Editore

regia Carlo Sciaccaluga

con Lucia Lavia e Luigi Tabita

scene e costumi Anna Varaldo

musiche nogravity4monks

luci Gaetano La Mela

Produzione Teatro Stabile di Catania

Raffaella Tramontano