14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Migliaia di visitatori a Sutrio per “Magia del legno” 2023

Magia del legno_ph Denis Blarasin

Domenica 3 settembre migliaia di persone hanno partecipato a Sutrio (in Carnia, fra le montagne del Friuli Venezia Giulia) alla tradizionale manifestazione Magia del legno, che ogni anno si arricchisce di stimolanti proposte. Le vie e le corti del paese si sono animate con artisti e artigiani, che con scalpelli e sgorbie hanno lavorato il legno durante tutta la giornata. Apprezzatissimo il caratteristico Mercatino con le bancarelle disposte nel centro del borgo, dove erano esposti oggetti di legno di ogni genere, da piccole sculture a oggetti d’uso quotidiano, da giocattoli a incisioni decorative e complementi d’arredo.

Quest’anno Magia del Legno è iniziata un giorno prima: già sabato 2 settembre infatti tre eventi hanno scaldato l’atmosfera. A dare il via, la presentazione del progetto “Creativi e falegnami per Sutrio – Diffondere la Magia del Legno” nell’ambito del Bando Borghi PNRR “Il Bosco nel Borgo-Il Borgo nel Bosco”, sviluppato da alcuni architetti locali, che costituisce un primo passo del nuovo progetto di arredo urbano del paese di Sutrio. E’ seguita l’accensione della grande scritta SUTRIO, realizzata da Marta Muser, artista locale già autrice della culla del Bambino Gesù del Presepe in Vaticano. Realizzata con legno locale e materiali recuperati nei boschi e nei fiumi della Valle del But, la scritta – posizionata in ingresso del paese e illuminata la sera –  è un biglietto di benvenuto in paese e un’installazione perfetta per i selfie. La giornata si è conclusa con un applaudito concerto del Coro Sutrio Incanta

Domenica 3 settembre, Sutrio ha accolto fin dalla prima mattina, con una giornata di splendido sole, un flusso ininterrotto di visitatori, che sono rimasti conquistati dalle opere e dai prodotti di oltre 50 espositori e artigiani del legno. Apprezzatissimi i laboratori per adulti (tornio, pirografo e intaglio con gli artigiani locali) e per bambini, impegnati a creare tanti giochi “di una volta”, sempre ovviamente in legno. A rallegrare l’atmosfera, musica dal vivo lungo le vie del paese. Immancabile il corollario dei piatti della tradizione (dai cjarsons alla polenta con il frico), che il pubblico ha potuto gustare nei chioschi delle associazioni del paese.

Sempre restando in tema di legno, grande attrattiva sono stati il monumentale Presepio realizzato a Sutrio, esposto in Vaticano lo scorso Natale, (ed ora tornato in paese ed ora in mostra permanente nel cuore del paese di fronte all’ufficio della Pro Loco Sutrio) e le numerose statue intagliate nel legno disposte lungo le vie del paese, realizzate da artigiani e scultori durante le diverse edizioni di Magia del legno. Si può andare alla loro scoperta tutto l’anno partecipando alla caccia al tesoro che, statua dopo statua, racconta di Sutrio e della Carnia ai bambini e alle famiglie, e a tutte le persone incuriosite da queste “figure” che si incontrano in paese, ritirandone la mappa nell’ufficio della Pro Loco in via Linussio 1.

Per informazioni: Pro Loco Sutrio – Tel: +39 0433 778921
www.prolocosutrio.com – prolocosutrio23@gmail.com – https://facebook.com/proloco.sutrio/