22 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Le opere di Zazzà D’Anna nella sede di via Resuttana del “Centro d’arte Raffaello” di Palermo fino al prossimo 4 novembre

Amore, inclusione, fratellanza e un monito contro la violenza sulle donne

Opere dal forte impatto espressivo che parlano di vita in modo sincero e mirano dritte al cuore estrapolando sentimenti, emozioni e sensazioni.
È il linguaggio espressivo dell’artista palermitano Zazzà D’Anna, a cui il “Centro d’arte Raffaello” ha dedicato il quarto appuntamento della rassegna “Aperitivo con l’artista”, negli spazi espositivi della “storica” sede di via Resuttana 414.
La pittura dell’artista è realizzata con tecniche miste, contraddistinte da tocchi creativi molto personali.
Tutto ciò dona alle opere un effetto cromatico che rimanda ai grandi nomi della Pop Art, connotandosi, al contempo, per l’assoluta originalità.

Zazzà D’Anna

UN’OPERA REALIZZATA IN TEMPO REALE

I dipinti rimarranno fruibili in via Resuttana, con ingresso libero e gratuito, fino al prossimo 4 novembre.
Precisamente, da lunedì a sabato, dalle 16:30 fino alle 19:30, festivi e domenica esclusi.
L’incontro nell’ambito della rassegna “Aperitivo con l’artista”, organizzato dalla curatrice Rossella Lo Bianco, è stato animato da un live painting.
Zazzà D’Anna ha dato vita a una performance di eccezionale valore.

Rossella Lo Bianco e Sabrina Di Gesaro

L’esito finale è stato la creazione di un’opera che gli ospiti hanno visto realizzare in tempo reale e che, in virtù del significato e dei contenuti che veicola, sarà oggetto di un’iniziativa di sensibilizzazione a cura del “Centro d’arte Raffaello” in occasione della Giornata internazionale del 25 novembre, dedicata all’eliminazione della violenza contro le donne.
“Proprio mentre Zazzà D’Anna dipingeva dal vivo e il dipinto prendeva forma – spiega il direttore artistico della galleria, Sabrina Di Gesaro – ho intuito che la sua opera, in virtù del linguaggio espressivo utilizzato, potesse essere particolarmente adatta a lanciare un messaggio preciso, su un tema così delicato e tragicamente protagonista del dibattito attuale come quello dei femminicidi e delle violenze di genere”.
Per conoscere l’artista e le sue creazioni in modo più dettagliato, è possibile consultare il sito raffaellogalleria.com