3 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Gustavo e la sua irriverenza musicale

Gustavo, artista romano, mette in musica ironia e sentimenti. Il suo primo EP racchiude perfettamente la sua essenza e lo si capisce già dal titolo “Stron*o – un disco autobiografico”, per non parlare della copertina davvero originale.

Gustavo e la sua musica

L’autocritica non è un problema e la sentiamo forte e chiaro in brani come “OnlyFans”, ma si spazia poi verso mete insolitamente romantiche come “La più bella canzone d’amore”. La sensibilità non finisce qui perché arriva “Old Gold Compro Oro” che non si direbbe dal titolo, ma è una canzone d’amore. A tratti l’artista ricorda un po’ quei film come “500 giorni insieme” dove vengono scardinate le regole delle classiche commedie d’amore per entrare in sintonia con il pubblico.

Gustavo fa proprio questo. Manda all’aria ogni regola e fa solo ciò che ama. Suonare, raccontare di sé. In tutto questo non mancano neanche canzoni con temi profondi come “Oggi mi sento che” e altre simpatiche e comiche come “Prenderò l’autobus al volo”.

L’EP di Gustavo è un biglietto da visita di grande qualità. Un insieme di canzoni per chi sa prendere la vita anche con leggerezza e se non lo sai fare, sicuramente la sua musica ti aiuterà.

TRACK BY TRACK:

Onlyfans: E’ una canzone volutamente provocatoria fatta apposta per far parlare di sé e far incazzare qualcuno.

Mi Stai Sul Cazzo: è un brano scanzonato e ironico ma malinconico tipico di Gustavo, con un suono moderno e dal sapore reggae.

Oggi mi sento che: E’ una canzone che parla del niente, del vuoto cosmico che a volte ti senti dentro

Esci A Prendere Il Sole: Gustavo riporta al centro l’amore è tutte le sue contraddizioni, musicalmente miscela sapori acustici e drum machine.

Old Gold Compro Oro: la classica ballata romantica, ma non scontata, con un uso dei suoni tradizionali ma organizzata in maniera originale.

Prenderò L’Autobus Al Volo: la canzone è un omaggio al personaggio Fantozzi di Paolo Villaggio.

La Più Bella Canzone D’Amore: Il brano racconta la fine di una storia d’amore con ironia e leggerezza.

Biografia

Gustavo è un cantautore classe 1994 nato in Venezuela, nel bel mezzo del nulla, e all’età di sette anni si è trasferito in Italia. In adolescenza incomincia a prendere lezioni di canto per iscriversi al conservatorio, purtroppo non viene accettato e decide di mettere in pausa la carriera musicale.

Avendo deciso di abbandonare definitivamente la carriera musicale, gli anni successivi li passa tra Teramo, Roma, e Granada facendo diverse Università e qualche lavoretto. La musica torna a gamba tesa nella sua vita quando, durante la prima quarantena, a 26 anni, inizia a strimpellare una chitarra classica da 20 euro prestatagli da un amico.

La vena artistica di Gustavo si fa sempre più pulsante e decide di pubblicare le sue prime canzoni. La sua carriera prende una svolta diversa quando incontra Aphrodite Records Label, con la quale firma per un EP di 7 canzoni.

Le esibizioni dal vivo di Gustavo sono divertenti, anche se un po’ disordinate. Spesso finisce per dimenticare le parole delle sue stesse canzoni, ma non importa, perché il pubblico si diverte comunque. Gustavo è un artista che ha imparato ad amare le sue imperfezioni e a giocarci su, facendo le cose sul serio ma senza prendersi troppo sul serio.

Nel 2023 apre le danze con il singolo “Only Fans”, proseguendo con la pubblicazione di altri due brani estratti dall’EP “La canzone d’amore più bella” e “Oggi mi sento che”. L’8 settembre dello stesso anno pubblica “Stron*o”, il suo primo EP.

https://www.instagram.com/gust_ferr/