14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

VAL DI FASSA-CAREZZA, ENTRA NEL VIVO LA STAGIONE ESTIVA

Dopo le aperture che hanno portato i primi turisti in quota, tra i prati verdi del Ciampedie e il Pordoi ancora imbiancato, sta per entrare nel vivo l’estate in quota in Val di Fassa e nella zona di Carezza, con una serie di novità. 

Tra queste la funivia cabrio di Tires, alla sua prima stagione estiva: l’unica in Italia che permette di viaggiare anche sul tetto, ammirando capelli al vento i massicci montuosi di Catinaccio e Latemar da una prospettiva privilegiata. Un viaggio di quattro chilometri che si percorrono in una decina di minuti, dai 1.100 metri della stazione di Tires fino ai 1.743 dell’arrivo a Malga Frommer.

E nuovo è anche il Lunar Tour, un facile percorso ad anello sul plateau della Terrazza delle Dolomiti sul Sass Pordoi, a quota 2.950 metri. Un sentiero di un chilometro sviluppato in falsopiano, con un panorama incredibile a 360 gradi.

Per gli amanti delle lunghe escursioni assolutamente da provare il nuovo itinerario di Col Bel. Accessibile sia dalle creste del Buffaure (Pozza di Fassa) che dal Ciampac (Alba di Canazei) partendo da Sella Brunech (2.418 metri). Passando da Col Aut (2.490 metri), il punto più alto, si raggiunge questo punto panoramico d’eccezione.

Sempre emozionante la fly line al Ciampedie, aperta dal 17 giugno: sei minuti di discesa nel bosco, sospesi tra gli alberi, fino a Pian Pecei.

A partire da luglio, inoltre, ci saranno altre entusiasmanti novità: dai nuovi percorsi tematici per famiglie del Ciampac, allo storytelling “La principessa di Dolèda”, performance dedicata ad alcune tra le più belle leggende delle Dolomiti ai piedi dell’omonima leggiadra installazione sul Belvedere Col dei Rossi.

In Buffaure tra qualche settimana verrà inaugurato anche il grande labirinto in legno che ospiterà un’altra opera d’arte realizzata con rami intrecciati. Si aggiungerà all’aquila con 12 metri di apertura alare, al branco di cinque e alle sedute panoramiche dalle fogge particolari disseminate nell’area escursionistica.

Per lasciare la macchina a casa e spostarsi in maniera sostenibile, è disponibile il PanoramaPass, tessera plurigiornaliera che consente di accedere liberamente a tutti i 32 impianti Fassa-Carezza. Gratuito sotto gli 8 anni.