24 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Pitti Immagine Filati, salone di riferimento per il mondo dei filati e della maglieria a livello internazionale, torna alla Fortezza Da Basso dal 28 al 30 giugno 2023. Appuntamento con le collezioni delle più importanti filature italiane e internazionali, le tendenze del domani raccontate nel nuovo Spazio Ricerca DOMINO curato da Angelo Figus e Nicola Miller, le nuove proposte delle aree speciali Knitclub e CustomEasy. In scena tutte le tendenze filati per l’autunno/inverno 2024-25, per un totale di 120 marchi che presenteranno le loro nuove collezioni al salone. Ecco le novità alla Fortezza!

Il GOVERNO ITALIANO e AGENZIA ICE

sostengono le edizioni estive dei saloni Pitti Immagine

Il Governo italiano e ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, promuovono il ruolo di Firenze nella strategia di internazionalizzazione della moda italiana attraverso il sostegno ai saloni estivi 2023 di Pitti Immagine, un contributo fondamentale per il programma di incoming dei migliori operatori esteri, di comunicazione e di eventi speciali.

UNICREDIT MAIN PARTNER di PITTI IMMAGINE
UniCredit, è Main Partner di Pitti Immagine e ne sostiene le iniziative, in linea con gli obiettivi primari del Gruppo bancario determinato a mantenere forte il radicamento sui territori e un rapporto a tutto campo con le comunità nelle quali opera, supportandole su molteplici fronti.

PITTI GAMES: il tema dei saloni estivi di Pitti Immagine

Pitti Games è il tema che caratterizza lo stile e il mood dei saloni estivi di Pitti Immagine. Giocare, ecco la parola d’ordine. Perché il gioco è una dimensione ludica, sfidante ma soprattutto creativa, sinonimo di energia, impegno e di voglia di vincere. Tutti ingredienti che Pitti Immagine mette in pista attraverso la moda e il lifestyle, e che – grazie alla regia di Leonardo Corallini e al coordinamento del creative director Angelo Figus – si condensano nella campagna adv. Per Pitti Filati il tema assume una declinazione concettuale. Il gioco d’elezione è quello delle carte: le abili mani di un prestigiatore fanno volteggiare il mazzo evocando – attraverso il movimento – il filo, la struttura, la maglia. La trama delle carte si intreccia e si accorda con la gestualità di un ballerino la cui performance, ripresa in slow motion, diventa come per magia una texture.

 
DOMINO

Il nuovo Spazio Ricerca

Il nuovo Spazio Ricerca dedicato alle collezioni per l’autunno/inverno 2024-2025, curato come in ogni edizione da Angelo Figus e Nicola Miller, Domino declina il concetto di Pitti Games, main theme dei saloni estivi firmati Pitti Immagine, e ne esplora visivamente le suggestioni. Non uno, ma inclusivamente tutti i giochi saranno rappresentati nelle prossime tendenze: giochi diversi tra loro eleganti, sportivi, sofisticati, popolari di pregio, accessibili, conosciuti, sorprendenti. Un tema unico con tante anime, inclusivo come il gioco stesso che non ha classe, età, estrazione o limiti. Un gioco per ogni attitudine. Un invito a un rischio certamente ragionato, ma più disteso, più ludico e spensierato rispetto a prima. Un invito a giocarsi l’asso nella manica, a scompigliare le carte in tavola per poi riordinarle matematicamente, a fare la mossa più audace e inattesa, a scoprire il gioco dell’altro attendendo il proprio turno per lanciare i dadi, mangiando tre pedine di seguito per fare dama, puntando tutto sul proprio numero fortunato, dichiarare scacco matto! Domino esplorerà le atmosfere delle carte, interpreterà il classico attraverso i segni del Backgammon, scruterà con attenzione gli scacchi disposti sulla tavola, scioglierà il rebus in un torneo di cruciverba forte e sofisticato. E ancora freccette, bingo, biliardo, dadi. Niente è statico, tutto è in movimento. Fate il vostro gioco!