19 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

CALENDARIO DELLE USCITE DI GIUGNO IN STREAMING SU NEXO+

A giugno su Nexo+ omaggio a Gauguin nel giorno del suo compleanno,

lo speciale dedicato a Ken Loach, il documentario su David Hockney, una selezione di film di Michael Haneke, Sebastián Lelio, Leonardo Di Costanzo, Sean Baker, François Ozon, Sólveig Anspach, Tran Anh Hung, Riccardo Avitabile, la playlist per il Word Refugee Day, l’appuntamento con la Festa della Musica per il Solstizio d’Estate

Dal 1° giugno

Paolo Cognetti – Sogni di grande Nord

Regia di Dario Acocella

Con Paolo Cognetti

Il documentario racconta un viaggio che ne contiene molti altri. C’è il viaggio di Paolo lo scrittore e Nicola l’illustratore, che prendono un aereo a Milano, atterrano a Vancouver e da là, con un camper preso in affitto, si dirigono a nord, fino in Alaska. Emerge anche il viaggio personale che Cognetti compie, per scoprire le sue radici di scrittore e di uomo.

Dal 2 giugno

Hockney

Regia di Randall Wright

Con David Hockney, Arthur Lambert, Colin Self, Don Bachardy, Celia Birtwell, Betty Freeman, George Lawson, Wayne Sleep, John Kasmin, Paul DuBois

Per la prima volta, l’artista David Hockney apre il suo archivio personale di fotografie e film. Il risultato è un intimo e straordinario resoconto della vita di questa figura carismatica e ostinatamente non convenzionale. Si traccia così il viaggio avventuroso di Hockney, dalle origini nella classe operaia di Bradford fino all’arrivo ad Hollywood.

Dal 3 giugno

Voglia d’estate

Per prepararsi all’estate al meglio, una selezione di titoli dedicati alla stagione più calda, soleggiata e attesa dell’anno. Dalla coloratissima e irriverente favola urbana di Sean Baker (Tangerine, Starlet), “Un sogno chiamato Florida” al thriller di François Ozon, “Swimming Pool”, tutto ambientato a bordo piscina, fino al divertentissimo “L’effetto acquatico – Un colpo di fulmine a prima svista”. E ancora: Solstizio d’estate di Tran Anh Hung, Van Gogh – Tra il grano e il cielo, Gauguin a Tahiti – Il paradiso perduto…

Un sogno chiamato Florida

Regia di Sean Baker

Con Willem Dafoe, Brooklynn Prince

Poco distante da Disneyworld in Florida c’è un motel rosa confetto chiamato Magic Castle gestito dal factotum Bobby (Willem Dafoe). Un luogo che poco ha del castello e del magico e in cui vive una bambina, Moonee, che si accontenta di quello che ha e ama la sua giovane madre irresponsabile. Il racconto di una vita ai margini della società che però dallo sguardo di Moonee e da quello degli altri bambini del quartiere, resilienti ma sempre anche molto fantasiosi, scopriremo essere anche un’avventura.

Swimming Pool

Regia di François Ozon

Con Charlotte Rampling, Charles Dance, Ludivine Sagnier

Una scrittrice inglese si rifugia nella casa di campagna del suo editore in attesa dell’ispirazione per il suo nuovo libro. La solitudine della donna viene però scossa dalla giovane figlia dell’editore.

L’effetto acquatico – Un colpo di fulmine a prima svista

Regia di Sólveig Anspach

Con Samir Guesmi, Florence Loiret, Philippe Rebbot

Samir, uno scapolo quarantenne, si innamora di Agathe, un’insegnante di nuoto. Nuotatore provetto, Samir si compra un costume e si finge principiante per agganciarla, ma un imprevisto costringe Samir a svelare la bugia. E le bugie non piacciono ad Agathe.

Solstizio d’estate

Regia di Tran Anh Hung

Con Tran Nu Ven Khe, Nhu Quynh Nguyen, Le Khanh

Tre sorelle, le cui esistenze ruotano attorno al bar gestito dalla maggiore, si riuniscono nel giorno dell’anniversario della morte della madre. Ciascuna metterà a nudo, agli occhi delle altre, il proprio segreto.

Dal 5 giugno

La primavera della mia vita

(Disponibile a noleggio)

Regia di Zavvo Nicolosi

Con Colapesce, Dimartino, Madame, Brunori Sas, Stefania Rocca, Roberto Vecchioni, Demetra Bellina, Corrado Fortuna

Dopo la rottura del loro sodalizio professionale e un lungo periodo di silenzio, Antonio ricontatta Lorenzo per un nuovo, misterioso e affascinante progetto. A fare da tramite la loro eccentrica agente Stefania, entusiasta dell’idea. La posta in gioco è molto alta e il compenso talmente allettante da riuscire a smontare l’iniziale diffidenza di Lorenzo che scoprirà così che Antonio è entrato a far parte dell’Antico Ordine Semenita, un ambiguo, sedicente gruppo ambientalista new age, da cui ha ricevuto l’incarico di scrivere un libro sui luoghi leggendari della Sicilia – da sempre sogno nel cassetto di entrambi. Per farlo, i due amici dovranno imbarcarsi in uno spericolato quanto temerario viaggio alla scoperta di posti inconsueti dell’isola, abitati da personaggi bizzarri e strampalati. Lungo il percorso, in cui la realtà supererà la più fervida immaginazione, Antonio e Lorenzo faranno i conti con il loro passato e con sé stessi, per ritrovare il valore della loro amicizia, fino ad una sconvolgente rivelazione.

Dal 6 giugno

In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani

Il mare e l’oceano, i loro curiosi e meravigliosi abitanti. Il rischio che, ogni giorno, questa parte preziosa del nostro pianeta corre a causa dell’inquinamento con cui lo stiamo sommergendo. In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani una playlist per ricordarci il dovere che incombe su ogni individuo e sulla collettività di interagire con gli oceani in modo sostenibile, senza compromettere la vita delle generazioni future. Tra i titoli proposti: “Immerso”, “Ocean Odyssey”, la serie “Saving Paradises”…

In occasione dell’anniversario della nascita del pittore

Dal 7 giugno

Gauguin a Tahiti – Il paradiso perduto

Regia di Claudio Poli

Il film trasforma in immagini quel libro d’avventura che fu la vita di Gauguin ai Tropici. Dodici anni di disperata ricerca di autenticità, di immersioni sempre più profonde nella natura lussureggiante, di sensazioni, visioni e colori, ogni volta più puri e accesi, faranno di lui uno dei pittori più grandi di sempre. Con la voce narrante di Adriano Giannini.

Un appuntamento in collaborazione con Tahiti Tourisme.

Dall’8 giugno

8 donne e un mistero

Regia di François Ozon

Con Catherine Deneuve, Isabelle Huppert, Emmanuelle Béart, Fanny Ardant, Virginie Ledoyen, Danielle Darrieux, Ludivine Sagnier, Firmine Richard

Anni ’50: in una grande dimora borghese della campagna francese ci si prepara a festeggiare il Natale. La situazione precipita quando il capofamiglia viene trovato cadavere. L’assassina si cela tra le otto donne che frequentavano regolarmente la vittima: inizia una giornata di litigi, tradimenti e rivelazioni.

Dal 9 giugno

From My House in Da House

Regia di Giovanni La Gorga, Alessio Borgonuovo

Con Marco Giallini, Asia Argento, Claudio Coccoluto, Rino Barillari, Maria Egizia Fiaschetti, Riccardo Sinigallia, Aurelio Picca, Stefano Antonelli, Ivano De Matteo

Un documentario, leggero ma dal ritmo serrato, che racconta il centro di Roma dall’inizio degli anni Novanta a oggi. Testimonianze e racconti di personaggi noti, che descrivono luoghi e incontri irripetibili; al centro del film, le testimonianze di cronisti (il “re” dei paparazzi Rino Barillari che apre il suo archivio fotografico per l’occasione, la giornalista del Corriere della Sera Maria Egizia Fiaschetti) e quelle “trombonate” tipicamente romane dei residenti del centro storico. Ci sono i musicisti, quelli della scuola romana che ricordano come la scena capitolina fosse di assoluto prim’ordine, e ci sono gli attori, che negli anni Novanta erano in procinto di affermarsi e a Roma vivevano, recitavano, costruivano.

Dal 13 giugno

Sofia

Regia di Meryem Benm’Barek

Con Maha Alemi, Sarah Perles, Lubna Azabal, Faouzi Bensaïdi, Nadia Niazi, Hamza Khafif

A Casablanca, in Marocco, la ventenne benestante Sofia viene colpita da un malore durante una cena ed è costretta a rivelare alla cugina Lena di essere incinta. Raggiunto di nascosto l’ospedale, Sofia dà alla luce una bambina ma, a causa delle severissime leggi marocchine sul sesso fuori dal matrimonio, è costretta a rintracciare il padre prima che l’ospedale avvisi le autorità. Sofia e Lena si recano con le rispettive madri nella casa del ragazzo – che si chiama Omar e vive in un quartiere popolare – e lì iniziano le contrattazioni per un matrimonio riparatore…

Dal 15 giugno

Francesco. La rivoluzione dell’uguaglianza

Regia di Miguel Rodriguez Arias, Fulvio Iannucci

Il documentario racconta la vita di Papa Francesco, dagli eventi dell’infanzia fino al momento dell’elezione al soglio pontificio. Le numerose interviste evidenziano la sua personalità carismatica, gli impegni per la lotta alla povertà e alla corruzione, i progetti di rinnovamento degli aspetti più obsoleti dell’istruzione ecclesiastica.

In vista del compleanno del regista, il 17 giugno

Dal 16 giugno

Ken Loach Collection

“Il dovere di un regista è dare importanza all’anima dello spettatore.”

Ken Loach

Dalla Parte Degli Ultimi: un percorso attraverso i temi cardine di uno dei massimi autori umanisti britannici, sempre schierato con la working class. Vincitore di due Palme d’oro al Festival di Cannes nel 2006, del Pardo d’onore al Festival di Locarno nel 2003 e del Leone d’oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia nel 1994, Ken Loach è uno dei più importanti registi britannici attivi oggi.

Bread and Roses

Regia di Ken Loach

Con Elpidia Carrillo, Adrien Brody, Pilar Padilla, Jack McGee

Maya ha raggiunto Los Angeles in forma clandestina e ha trovato lavoro in un’impresa di pulizie grazie alla sorella Rosa. Un giorno incontra Sam, un sindacalista che vorrebbe che i lavoratori scioperassero contro un’impresa che cresce a discapito dei lavoratori. Ma non è facile spingere alla protesta chi ha assoluto bisogno di quel lavoro.

Io, Daniel Blake

Regia di Ken Loach

Con Dave Johns, Hayley Squires, Dylan McKiernan, Briana Shann, Kate Runner, Sharon Percy

Daniel Blake, in seguito a un attacco cardiaco, è costretto a chiedere assistenza allo Stato, ma la sua richiesta viene respinta. Katie, giovane madre di due figli è senza lavoro. I due si aiutano a vicenda e fanno i conti con una politica sociale molto ostile.

In questo mondo libero

Regia di Ken Loach

Con Kierston Wareing, Juliet Ellis, Leslaw Zurek, Colin Caughlin, Joe Siffleet, Faruk Pruti, Maggie Russell

Angie è una giovane donna divorziata con un figlio che vive con i nonni. Licenziata, decide di mettersi in proprio con l’amica Rose e aprire un’agenzia di lavoro interinale per immigrati. Il confronto con la realtà dell’immigrazione (clandestina e non) le imporrà delle scelte che non andranno tutte nella stessa direzione.

Il mio amico Eric

Regia di Ken Loach

Con Eric Cantona, Steve Evets, John Henshaw, Stephanie Bishop, Lucy-Jo Hudson

Eric, un impiegato delle Poste britanniche, vede la sua vita andare sempre peggio. Qualcuno giunge in suo soccorso in modo inatteso e concretamente irreale: il suo idolo, Eric Cantona. I problemi da affrontare, però, non sono pochi.

La parte degli angeli
Regia di Ken Loach

Con Paul Brannigan, John Henshaw, Roger Allam

“Ogni anno il 2% del whisky evapora. Viene chiamata la parte degli angeli”. Ken Loach con questo divertentissimo film, premio della giuria a Cannes, ci racconta la storia di Robbie, giovane recidivo in cerca di redenzione ma anche di un futuro migliore per il figlio in arrivo. Il tutto accompagnato dall’aroma del miglior whisky scozzese.

Il vento che accarezza l’erba

Regia di Ken Loach

Con Cillian Murphy, Pádraic Delaney, Liam Cunningham, Orla Fitzgerald, Mary O’Riordan

Irlanda 1920. Damien, che sta per partire per Londra per consolidare la sua professione di medico, decide di restare per lottare a fianco del fratello Teddy contro l’occupazione britannica. Lo scontro porterà alla firma di un trattato con gli inglesi. Ma non tutto è finito perché la vittoria è solo apparente.

Dal 20 giugno

In occasione del Word Refugee Day

Prender casa in altro luogo

La Convenzione di Ginevra del 1951 lo spiega molto bene: un rifugiato è colui che “temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza a un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori del Paese di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo Paese; oppure che, non avendo cittadinanza e trovandosi fuori del Paese in cui aveva residenza abituale a seguito di tali avvenimenti, non può o non vuole tornarvi per il timore di cui sopra”. Questa Playlist è dedicata alle loro storie in occasione del Word Refugee Day.

STXY
Regia di Wolfgang Fischer

Con Susanne Wolff, Gedion Wekesa Oduor, Alexander Beyer, Inga Birkenfeld.

Miglior Film sezione Panorama della 68° Berlinale. Rike, quarantenne, decide di prendersi una pausa dalla sua carriera di medico di emergenza e salpa alla volta dell’isola di Ascensione a bordo della sua barca a vela. Il suo viaggio inizialmente tranquillo prenderà una brusca svolta quando, a seguito di una forte tempesta, si imbatte in un peschereccio carico di centinaia di migranti che rischia di affondare. Con i soccorsi che tardano ad arrivare e la Guardia Costiera che le intima di farsi da parte perché non possiede i giusti mezzi per aiutarli, Rike è tormentata dal suo senso di responsabilità. Se ne andrà sapendo che delle persone perderanno la vita in mare?

Dal 21 giugno

Festa della Musica

Celebriamo con la musica il solstizio d’estate del 21 giugno. Un appuntamento internazionale composto da eventi e concerti in tutte le città del mondo. Noi festeggiamo con la nostra sonora playlist. Assieme a David Gilmour, Lou Reed, gli Afterhours, Tre Allegri Ragazzi Morti, De André, Dalla e tantissimi altri artisti.

Dal 22 giugno

L’intrusa

Regia di Leonardo Di Costanzo

Con Raffaella Giordano, Valentina Vannino, Martina Abbate

A Napoli “La Masseria” è un luogo di gioco e creatività al riparo dal degrado e dalle logiche mafiose. Maria, giovanissima moglie di un camorrista arrestato per un efferato omicidio, vi chiede rifugio. Ma l’intrusa va accolta o allontanata?

Dal 23 giugno

Bronx 80146

Regia di Riccardo Avitabile

Con Christian Maglione, Antonia Romano, Rico Torino, Marco Esposito

Girato tra le strade di Napoli, il film racconta il quartiere periferico situato nel cuore di San Giovanni a Teduccio, chiamato “Bronx” per le sue caratteristiche sociali che da sempre affliggono la popolazione residente. Una camorra ben radicata si muove indisturbata. A pochi isolati, in un piccolo comando di Polizia, un gruppo di agenti lavora imperterrito con l’intento di demolire definitivamente l’intera organizzazione criminale che da anni è presente sul territorio.

Dal 26 luglio

Sezione cortometraggi

Mycophilia

Regia di Francesca Trovato

Con Anna Trovato, Konstantinos Chatzinis, Benedetta Franzoso

La relazione di una giovane coppia si fa tramite per il racconto di una nuova armonia tra essere umano, natura e il meraviglioso mondo dei funghi.

The Drowning State
Regia di Ankur Ray

La regione di Assam affronta ogni anno la furia della natura, con piogge costanti e inondazioni devastanti che creano scompiglio e disordini, ostacolano la vita degli abitanti in tutto lo stato e causano un elevato numero di morti. Gli abitanti di Santipur, che vivono immersi nella natura, sopraffatti dal dolore e privi di mezzi di sussistenza, si ritrovano ad aver ormai perso la speranza.

Dal 28 giugno

Cache – Niente da nascondere

Regia di Michael Haneke

Con Daniel Auteuil, Juliette Binoche, Maurice Benichou

Nella tranquilla vita borghese di Georges si insinuano, sempre più minacciosi, strani messaggi. Nessuna richiesta, nessun ricatto. Solo l’inquietante sensazione di un’inattesa familiarità con l’ignoto mittente.

Dal 30 giugno

Disobedience

Regia di Sebastián Lelio

Con Rachel Weisz, Rachel McAdams, Alessandro Nivola

Nella comunità ebraica ortodossa della Londra contemporanea, Ronit (Rachel Weisz), emancipata e anticonformista, torna a casa per i funerali del padre. Lì troverà Esti (Rachel McAdams), con cui ha avuto un amore giovanile, ora sposata con suo cugino. Tra le due donne si riaccende una passione proibita.