19 Aprile 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

American Airlines e DFW Airport firmano un contratto di locazione e utilizzo a lungo termine, ponendo le basi per una crescita futura


FORT WORTH, Texas – American Airlines e Dallas Fort Worth International Airport (DFW) hanno firmato un nuovo contratto di uso e locazione della durata di 10 anni, che include 4,8 miliardi di dollari in investimenti di capitale pre-approvati, tra cui la costruzione del Terminal F, la ristrutturazione del Terminal C, la realizzazione di ampliamenti gate del Terminal A e del Terminal C e altri importanti interventi di ammodernamento.
L’accordo include piani per il Terminal F, la ristrutturazione del Terminal C e altri importanti investimenti di capitale

FORT WORTH, Texas – American Airlines e Dallas Fort Worth International Airport (DFW) hanno firmato un nuovo contratto di uso e locazione della durata di 10 anni, che include 4,8 miliardi di dollari in investimenti di capitale pre-approvati, tra cui la costruzione del Terminal F, la ristrutturazione del Terminal C, la realizzazione di ampliamenti gate del Terminal A e del Terminal C e altri importanti interventi di ammodernamento.

Il sindaco di Fort Worth Mattie Parker, il sindaco di Dallas Eric L. Johnson, il CEO di American Airlines Robert Isom e il CEO di DFW Airport Sean Donohue si sono riuniti oggi a DFW per un evento speciale per annunciare l’accordo di uso e locazione, che segna una nuova era di crescita e innovazione per il il secondo aeroporto più trafficato del mondo.

Il CEO di DFW Sean Donohue, il sindaco di Dallas Eric L. Johnson, il sindaco di Fort Worth Mattie Parker e il CEO di American Airlines Robert Isom nella foto (LR) all’evento speciale al DFW.

I membri del team di American Airlines, i funzionari locali e i dipendenti aeroportuali si sono riuniti al DFW per l’evento speciale.

“American è orgogliosa di chiamare casa il nord del Texas e DFW è il nostro hub più grande e un gateway centrale per la nostra vasta rete internazionale e nazionale”, ha affermato Robert Isom, CEO di American. “American ha guidato la crescita che ha spinto DFW a diventare il secondo aeroporto più trafficato del mondo e siamo entusiasti di finalizzare un nuovo contratto di locazione e un piano di capitale che pone le basi affinché American, DFW e la regione del Texas settentrionale continuino a crescere per anni a venire. Apprezziamo il nostro rapporto di lunga data con DFW e siamo grati al sindaco Parker, al sindaco Johnson, al consiglio dell’aeroporto DFW e a Sean per la loro continua collaborazione”.

“Siamo molto orgogliosi che American Airlines, con sede a Fort Worth, abbia firmato questo importante accordo per consolidare lo status di DFW come hub principale di American e aiutarci a continuare a soddisfare l’incredibile domanda che stiamo riscontrando nel nord del Texas”, ha affermato il sindaco Parker. “La nostra regione diventerà la terza regione metropolitana più grande della nazione entro i prossimi 10 anni e non sorprende che abbiamo il secondo aeroporto più trafficato del mondo. L’accordo di oggi garantisce che l’aeroporto DFW sia pronto per il futuro e continui a fungere da porta d’ingresso di Fort Worth verso il mondo”.

“In quanto città internazionale in crescita, Dallas è molto orgogliosa delle sue partnership con l’aeroporto internazionale di Dallas Fort Worth e American Airlines”, ha affermato il sindaco Johnson. “L’aeroporto DFW collega la nostra comunità al mondo e alimenta la crescita economica in tutta la nostra regione e stato. Riconosciamo tutti che il nord del Texas è il posto dove stare. La firma del nuovo contratto di uso e locazione è un passo per garantire che la nostra regione rimanga ben posizionata per prosperare in futuro”.

“L’accordo di uso e locazione non solo crea un modello di business prevedibile ed equo per l’aeroporto DFW, ma sottolinea anche l’impegno dell’aeroporto e delle nostre compagnie aeree partner per offrire ai passeggeri la migliore esperienza di viaggio possibile”, ha affermato Sean Donohue, CEO dell’aeroporto DFW. “La nostra partnership con American Airlines, la nostra più grande compagnia aerea, è più forte che mai. Con il supporto di Robert Isom e del team americano, stiamo facendo investimenti che preparano il terreno per l’aeroporto del futuro, uno che dà priorità all’innovazione, all’esperienza del cliente e sostenibilità”.

Il contratto di uso e locazione
Il Contratto di Uso e Locazione è il principale documento disciplinare tra le compagnie aeree e l’Aeroporto e stabilisce il modello di business dell’Aeroporto. L’accordo delinea i principali progetti di capitale nei prossimi 10 anni. Tra i progetti più significativi:

Circa 2,72 miliardi di dollari per l’espansione dell’area del terminal centrale, tra cui un’importante rivisitazione del Terminal C, espansioni dei gate che si estendono dal Terminal A e dal Terminal C e miglioramenti significativi alle strade e all’accesso al terminal.
Circa 1,63 miliardi di dollari per la costruzione di un nuovo Terminal F, con un atrio a 15 gate.

Istantanea di American Airlines al DFW.

Le espansioni del terminal forniranno 24 gate aggiuntivi per preparare American e DFW alla crescita a lungo termine. Al termine della costruzione, American aggiungerà al suo portafoglio operativo nuovi gate nei moli del Terminal A e del Terminal C. I progetti consentiranno inoltre ad American di espandere le operazioni nei terminal esistenti per massimizzare la propria capacità operativa e migliorare l’esperienza di connessione dei clienti. Il nuovo accordo consentirà ad American e DFW di lavorare insieme su ulteriori progetti di capitale per tutta la durata del contratto di locazione.

Il nuovo contratto di uso e locazione sostituisce l’accordo del 2010 e mantiene molti degli stessi accordi commerciali della versione precedente, che forniranno certezza e prevedibilità dei costi per supportare la continua crescita di American e DFW.

Operazione di American presso DFW e investimenti nel nord del Texas
Circa l’85% del traffico passeggeri di DFW è costituito da clienti di American Airlines, con circa due terzi dei clienti di American che si collegano tramite DFW per accedere alla rete globale della compagnia aerea. La creazione da parte di American di una “fabbrica di connessioni” nel suo hub più grande ha fornito vantaggi significativi alla comunità del Texas settentrionale, fornendo accesso a più di 240 destinazioni non-stop fuori dal DFW gestite da American. DFW ospita anche diversi partner dell’alleanza di American, creando un’esperienza di viaggio senza soluzione di continuità per i clienti che si collegano tra le compagnie aeree partner di DFW.

Il nuovo accordo di uso e locazione rafforza anche l’impegno di American nel nord del Texas, che ospita quasi 35.000 membri del team della compagnia aerea all’aeroporto e nel Robert L. Crandall Campus di 300 acri di American a Fort Worth. Il campus ospita la sede centrale di American ed è progettato per supportare le sue operazioni globali e i membri del team. American ha recentemente aperto il suo Skyview 6 Hospitality Complex da 600 camere, la struttura più recente del campus che ospita i membri del team in visita per la formazione.

L’americano non è solo un enorme motore economico per la regione di Dallas-Fort Worth, ma in tutto lo stato del Texas. L’impatto economico totale di American sul Texas è di oltre 42,7 miliardi di dollari all’anno e la compagnia aerea impiega oltre 36.000 membri del team in tutto lo stato. Inoltre, l’operazione di American in Texas contribuisce a un impatto totale sull’occupazione di oltre 365.000 posti di lavoro nello stato.