24 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

DICE rinnova la collaborazione con COLOR FEST XI

Color Fest 2023

DICE anche quest’anno rinnova la collaborazione con Color Fest 2023.
Tre giorni di live, sedici nomi in line-up, band e artisti di respiro internazionale in esclusiva per il Sud Italia, due palchi, dj set ed eventi collaterali per l’edizione 2023 di un Festival che in dieci anni ha registrato oltre 60mila presenze, confermandosi come uno degli appuntamenti musicali estivi più attesi del meridione.
 
Dall’11 al 13 agosto, nella ormai storica location dell’Agriturismo Costantino di Maida (CZ), tra le colline che affacciano sulle coste di Lamezia Terme, torna l’XI edizione di Color Fest che inaugura l’inizio di un nuovo decennio tra arte, musica, natura e cultura dal profilo sempre più internazionale, confermandosi tappa fissa tra gli eventi dell’estate italiana.


 
«Con l’edizione numero 11 apriamo un nuovo decennio di Color Fest – commenta il direttore artistico Mirko Perri –. Inizieremo con i Franz Ferdinand, nella loro unica data al Centro-Sud Italia, guardando quindi alla grande musica internazionale con degli show che arrivano per la prima volta in Calabria, dove la band scozzese aprirà ufficialmente il tour di 4 tappe previste in Italia. A questo si aggiungono le migliori nuove uscite italiane come quella dei Verdena e di Lovegang126, che presenterà sul palco di Color il primo album come collettivo. Ospiteremo artisti in grado di accogliere un pubblico intergenerazionale, e, come sempre, tutti in esclusiva regionale».
 
Amarsi un po’, claim di questa XI edizione di Color Fest, guarda dunque al nuovo decennio e alla Calabria: un Festival che oltre ad affacciarsi a tutta Italia, inizia ad affacciarsi al mondo, grazie allo spirito di cooperazione con altri Festival storici come il Be-Alternative.
 
La Line-up completa
Attesissimi gli headliner internazionali della serata conclusiva del 13 agosto, realizzata in collaborazione con Be Alternative Festival, e targata Be Color: i Franz Ferdinand. Dopo aver suonato nei più importanti festival di tutta Europa, la band scozzese approda in Calabria, nell’unica occasione nell’intero Centro-Sud Italia per ascoltare in live alcuni dei più grandi successi che l’hanno consacrata come un fenomeno indiscusso del rock britannico. 
Grande attesa anche per il ritorno al Color Fest dei Verdena, headliner del 12 agosto, tra le band più amate del panorama musicale italiano per il loro stile eclettico tra il grunge e l’alternative rock americano, contaminato da altri generi come il rock progressivo e lo stoner rock.
 
In line-up anche i ritmi travolgenti di Seun Kuti & Egypt 80, le cui sonorità si muovono tra la radice originaria dell’afrobeat e nuove contaminazioni artistiche.


 
Headliner della serata dell’11 agosto sarà invece Lovegang126, il collettivo formato da Franco126, Ketama126, Pretty Solero, Drone126, Asp126, Ugo Borghetti e Nino Brown, con i loro brani di impronta rap old school dal linguaggio immediato e autentico. Spazio agli artisti amati dai più giovani anche con Nello Taver, nome d’arte di Vincenzo Siciliano, rapper e creator tra i più apprezzati del web, che ha esordito in live nel 2022 con un tour tutto esaurito nei principali club italiani.
 
L’11 agosto farà tappa sul palco di Color 11 anche il “Vesuvia in Tour” di Meg, artista eclettica diventata negli anni il simbolo del cantautorato alternativo e sperimentale, mentre il 12 agosto ad essere protagonista sarà il sound tra il funk e la disco di Napoli segreta, il progetto dei dj e collezionisti partenopei Lorenzo Sannino (Famiglia discocristiana) e Gianpaolo Della Noce (DNApoli).
 
Dopo aver collaborato nell’EP “Rocamboleschi finali”, il 13 agosto saranno insieme sul palco di Color 11 anche Giorgio Canali + Praino. On stage nella stessa serata anche Angelica, al secolo Angelica Schiatti, cantautrice ed ex leader dei Santa Margaret.
Ancora sonorità di respiro internazionale con Parbleu, il “sogno febbrile multiculturale” nato da un’idea di Andres Balbucea e Andrea De Fazioe gli Ada Oda, tra i gruppi più interessanti della nuova scena musicale belga.
Ad arricchire la line-up 2023 anche il groove funky-dance fatto da beatbox, tromba, tastiera e chitarra di Sibode Dj, la musica elettronica di Whitemary, il rap tra techno e sonorità psichedeliche dei Fuera e il dj, producer e polistrumentista Bruno Bellissimo. Chiusura di serata in festa con il Lacrima Party e i dj set di Disco Tic e Satan Said Dance.


Amarsi un po’: nasce “Be Color”
 
«Il claim che abbiamo scelto per quest’edizione è Amarsi un po’ – spiega ancora Perri – perché crediamo che in un momento storico così complicato sia fondamentale tornare ad amarsi, ad abbracciarsi, a ritrovarsi tutti insieme sotto a un palcoscenico».
 
Un evento che per l’edizione numero 11 ha allargato i suoi orizzonti non solo in termini artistici, ma si è arricchita anche di una nuova importante collaborazione con Be Alternative Festival dando vita a “Be Color”, marchio nato dall’unione tra le due grandi e storicizzate realtà culturali, che da oltre un decennio si impegnano per ospitare in Calabria il meglio della scena musicale indipendente.
 
Non solo un claim, quindi, ma un’espressione che vuole essere una profonda riflessione, attraverso l’arte e la musica, sul nostro presente, per guardare ad un cambiamento radicale in termini artistici e culturali, dalla Calabria al resto del mondo.
 
Color 11 è un elogio all’amore in tutte le sue sfumature attraverso il linguaggio universale della musica, rappresentato dal progetto grafico curato da Roberto Gentili. Un inno alla libertà e alla diversità, anche nell’espressione di sé stessi, che mette al centro le persone, vere protagoniste del festival.
 
Biglietti disponibili su DICE, l’app di ticketing e discovery mobile-only: https://dice.fm/bundles/color-fest-11-5wy8