25 Maggio 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Carrera Cup Italia: sabato 6 e domenica 7 maggio torna sulla griglia di partenza anche il team di Bonaldi Motorsport

È tutto pronto a Misano per la partenza della Carrera Cup Italia, il campionato monomarca Porsche, l’unico italiano al mondo con vetture a combustione certificato per il secondo anno di fila ai sensi della norma ISO 20121, giunto quest’anno alla diciassettesima edizione, che vedrà l’arrivo in pista delle vetture dalle elevate prestazioni 992 GT3 Cup (3.996 cm3 e 510 CV con cambio sequenziale a 6 marce Porsche).

Sabato 6 e domenica 7 maggio sulla griglia di partenza saranno in 35 piloti per 15 team, tra i quali ci sarà, come da tradizione, anche il team di Bonaldi Motorsport, il reparto corse di Bonaldi – Gruppo Eurocar Italia che, nel trentunesimo anniversario della sua fondazione, ha scelto di affidare il volante della sua nuova vettura a Diego Bertonelli, pilota fortemarmino classe ‘98, pronto a rientrare nella serie monomarca di Stoccarda con il numero 21 con alle spalle 5 anni consecutivi di partecipazione, a coronamento di un percorso iniziato con l’esordio in kart all’età di 3 anni e costellato di successi sia nel karting sia nell’automobilismo.

«Sono nel mondo dell’automobilismo da quando avevo 3 anni: – spiega il pilota Diego Bertonelli – un percorso molto lungo, che mi ha portato in Formula 4 nel 2015, a vincere il Supercorso Federale nel 2015-2016 e a esordire in Carrera Cup Italia nel 2018. Oggi, far parte di Bonaldi Motorsport, un team dalla storia importante, contro il quale ho ‘lottato’ per il campionato del 2018-2019, rappresenta per me un onore».

«Anche quest’anno Bonaldi Motorsport partecipa a Carrera Cup Italia, – dice Silvano Lanzi, Direttore del Centro Porsche Bergamoe lo fa con un nuovo pilota, una grande promessa, Diego Bertonelli. Siamo molto carichi, pronti a girare l’Italia per gareggiare negli autodromi più importanti: da Imola a Misano, da Monza a Vallelunga e al Mugello. Quest’anno poi, il Carrera Cup Italia è il campionato monomarca con il più alto numero di iscritti al mondo: motivo, questo, che ci rende ancora più orgogliosi di prendere parte alla competizione. Forza Centro Porsche Bergamo, forza Bonaldi Motorsport, forza Carrera Cup Italia!».

«Campionato, questo – commenta Gianmaria Berziga, Direttore Generale e Amministratore Delegato di Bonaldi – Gruppo Eurocar Italia –, che Bonaldi Motorsport si appresta ad affrontare con entusiasmo e con una particolare attenzione alle novità introdotte nel regolamento, a partire dalle qualifiche: se in passato, in Gara 2 partivano i primi 6 a classifica inversa, cioè il sesto classificato partiva per primo e il primo partiva sesto, da quest’anno in Gara 2 valgono i migliori secondi tempi dei piloti, quindi partirà in pole position il miglior secondo tempo aggiudicato tra i piloti che hanno fatto la qualifica. I punteggi di Gara 1 e Gara 2 saranno equiparati e, mentre nel precedente regolamento il punto della pole position c’era solo per la Gara 1, oggi vale anche per la Gara 2. Infine, le gare da 28 minuti di durata passano a 30 minuti più 1 giro. Diversi cambiamenti, quindi, legati anche al discorso della gestione gomme, che siamo pronti ad accogliere con grinta».