5 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

L’influencer Sara Piccione esce nelle librerie con il suo primo libro “Amarsi e ritrovarsi”

Sara Piccione

Sara Piccione

Esce in tutte le librerie italiane e negli store online il primo romanzo dell’influencer e tiktoer Italiana Sara Piccione “Amarsi e Ritrovarsi”(Kimerik Edizioni), a cura della scrittrice Debora Scalzo, che insieme a lei ne è Co-autrice. Sara Piccione nasce a Dolo, in provincia di Venezia, è tra le influencer e tiktoker più amate di Italia, con oltre 320mila followers su Instagram e mezzo milione su TikTok. Nota al grande pubblico per aver partecipato come concorrente del docu-reality Il Collegio, in onda su Rai 2 e come modella e reginetta di bellezza vincitrice di prestigiose fasce a livello nazionale e internazionale, come la qualificazione alla finale di Miss Mondo, che ha dovuto saltare, perché all’epoca troppo piccola. La sua vita si divide tra scuola e sfilate di moda e ben presto lancerà anche la sua prima linea di gel
scintillanti in collaborazione con i brand Jibjiolì e Desca Luxury. “Amarsi e Ritrovarsi” è il suo debutto nel mondo della scrittura. Un libro dove Sara si racconta intensamente ai suoi followers, con la supervisione preziosa e sempre attenta, meticolosa, della scrittrice Debora Scalzo (al suo quinto romanzo) che come una sorella maggiore o addirittura un angelo custode ha curato il libro della giovane influencer. Un libro dove si mette a nudo su aspetti che, fra shooting,
post e foto social, spesso non emergono. Lo scopo di questo libro, infatti, è quello di mostrarsi proprio come una normale adolescente che si divide fra le gioie e i dolori tipici della sua età, il che la accomuna ai suoi coetanei e pababili lettori. Sara gioisce degli amici, della famiglia, che si è sempre mostrata orgogliosa e fiera sostenitrice del suo percorso; ama i viaggi, in parte raccontati attraverso foto scattate a Venezia, Roma, Parigi. Follemente innamorata della sua inseparabile cagnolina Chanel, a cui dedica un intero capitolo, come parte della sua vita; dall’altro lato ci sono anche i dolori, le delusioni tipiche dell’adolescenza, legate ad amicizie false, la ricerca di un amore vero che non sia ingannevole, lo spettro inquietante del bullismo che tormenta le generazioni dei nostri giovani ragazzi. Un racconto a tutto tondo di se stessa ma anche dell’intera generazione di cui fa parte e a cui si rivolge. Il prezioso contributo della Scalzo, oltre che nella cura del testo, si è materializzato fra le righe in una meravigliosa e poetica dedica intitolata “Tu che sei vita”, a sintesi e coronamento di questa lettura. La prima presentazione con firmacopie ufficiale, si terrà presso il Salone Internazionale del Libro di Torino, il prossimo 21 maggio alle ore 16, presso lo Stand Casa Editrice Kimerik N 31 PAD 3.