24 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

La Montina: Il Franciacorta a regola d’arte

La cantina franciacortina omaggia con nuovi scatti artistici grandi pittori del’900

Che vino berrebbe Frida Kahlo? Quale tesoro della Franciacorta andrebbe a visitare Salvador Dalì? E ancora, che piatto della tradizione gusterebbe Van Gogh?
Alle Tenute La Montina di Monticelli Brusati, storica azienda franciacortina, si è scelto di omaggiare con nuovi scatti artistici alcuni grandi pittori del ‘900 raccontando, anche attraverso i suoi Franciacorta, la vita, le passioni, gli ideali e gli amori di ciascuno di loro. Accostandoli ai calici di vino, ma anche parlando dei loro panorami, dei colori, delle sfumature dei loro quadri. Contestualizzandoli in ambienti familiari a La Montina, che sarebbero stati tali anche per loro. Gli artisti sono immaginati a volte nel territorio d’origine della cantina, la Franciacorta, altre volte fanno capolino attraverso oggetti e dettagli.

Si parte da Frida Kahlo, una delle artiste più celebrate e amate del secolo scorso. Per il talento, certo, ma anche per il temperamento forte con cui si distinse in ogni aspetto della sua esistenza. Una pittrice totalmente calata nel suo tempo e nel suo paese, il Messico, eppure con un linguaggio figurativo proprio e personalissimo. 
Lo stesso modo con cui alle Tenute La Montina si produce il Franciacorta, che segue certamente il Disciplinare, ma è davvero espressione personale e autentica della cantina.
Che con l’arte, poi, ha un legame lungo e appassionato, tanto che all’interno delle Tenute è nato il primo Museo di Arte Contemporanea in Franciacorta, che ospita esposizioni permanenti e mostre temporanee di artisti nazionali e internazionali, nonché  i quadri, le sculture e le opere di Remo Bianco, fortemente volute da Gian Carlo Bozza, fondatore di La Montina e grande appassionato d’arte, che sono disposte in diversi ambienti, dalla cantina alla Villa. 

“Sono felice, fino a quando potrò dipingere”, diceva Frida Kahlo. 
Per La Montina vale lo stesso, con vigneti e cantina al posto di tela e pennelli. Perché l’arte ha tante forme e le Tenute La Montina ne ospitano parecchie. Da oggi, anche con le mille sfaccettature di Frida e di altri grandi maestri, interpretate alla maniera de La Montina. Fare buon vino è un’arte, ma lo è anche berlo. Così, quando accade, ti senti un po’ artista pure tu. 
Iniziamo da un ideale brindisi a Frida, con un Franciacorta a Regola d’arte. Rosé, ovviamente. 

Info: La Montina – Tel. 030 653278 – info@lamontina.it – www.lamontina.com  

Le Tenute La Montina di Monticelli Brusati sono fra le aziende storiche della Franciacorta. Le vigne aziendali sviluppano su di una superficie vitata di circa 72 ettari, dislocati in 7 Comuni della Franciacorta. Vigneti, con giacitura preminentemente collinare, impiantati su terreni calcarei e limo-argillosi con una resa circa di 100 quintali per ettaro con densità di 5.400/7.000 ceppi per ettaro. La cantina si estende per 7.450 m² sotterranei, il che garantisce tutto l’anno la minore escursione termica possibile (attorno ai 13°- 16°) e condizione ottimale per la giusta maturazione dei Franciacorta. La produzione media è di 380.000 bottiglie annue.