3 Marzo 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

The Beat Bomb, documentario diretto da Ferdinando Vicentini Orgnani, con le musiche di Paolo Fresu

Esce in sala dal 13 aprile

Esce in sala, distribuito da Luce Cinecittà ‘The Beat Bomb’, documentario diretto da Ferdinando Vicentini Orgnani, con le musiche di Paolo Fresu, una coproduzione Italia – Argentina di 39FILMS e Romana Audiovisual, in coproduzione con Luce Cinecittà, in associazione con LASER DIGITAL FILM e con il contributo del MIC – Ministero della Cultura.

Presentato Fuori Concorso nella sezione Ritratti e paesaggi del Torino Film Festival 2022, “The Beat Bomb” è un viaggio iniziato nel 2007 con la casualità di un incontro tra un regista e un grande poeta da cui nasce una collaborazione e un’amicizia che è andata avanti, tra Roma e San Francisco, fino alla fine della lunga vita di Lawrence Ferlinghetti (1919 – 2021).

Oltre a essere stato il catalizzatore, il talent scout e l’editore della Beat Generation, Ferlinghetti ha portato avanti una sua visione, un progetto politico e culturale rigoroso, coerente.

Questo documentario vuole tentare di essere anche una eco della sua voce: THE BEAT BOMB, una bomba Beat contro “the military industrial complex”, quella potentissima lobby che anche il presidente Eisenhower (da ex generale) in un suo storico discorso, aveva tentato invano di contrastare. In una sua poesia Lawrence auspica che con il potere delle parole i poeti possano essere “reporter dello spazio” per rispondere alla sfida di questi tempi apocalittici.

Durata: 83′