14 Giugno 2024

Zarabazà

Solo buone notizie

Alessandro Vicario “Mappe arboree”

“Mappe arboree”, la serie fotografica di Alessandro Vicario iniziata nel 2015 e da allora in continua evoluzione e trasformazione, viene proposta dal 12 aprile al 30 maggio 2023 nel nuovo spazio espositivo dedicato alla fotografia contemporanea Lab 1930 di via Mantova 21 a Milano.

La mostra – curata da Elena Carotti e che presenta undici opere fotografiche, di cui quattro inedite, scattate dal 2015 al 2021 con differenti modalità di ripresa (analogica e digitale) – è una riflessione sugli alberi e, in particolare, sulla parte più esterna di essi che ha un ruolo fondamentale nell’ecosistema del nostro pianeta e che incide anche sulle vite di tutti noi: le cortecce.

La serie “Mappe arboree” – veri e propri “territori” fantastici e “città” utopiche,  abitati da diverse forme di vita animale e vegetale, la maggior parte di dimensioni piccolissime ma ugualmente importanti per l’equilibrio della biodiversità e lo stesso ecosistema – nasce nell’estate 2015 quando Vicario fotografa la corteccia del platano secolare che si erge nel giardino della Guastalla a Milano.

Una volta si trovava all’interno del giardinetto della scuola elementare che frequentavo in via Francesco Sforza, la prima scuola a indirizzo pedagogico steineriano in Italia. Sotto l’ombra rassicurante e protettiva di quel platano giocavo assieme ai miei compagni di classe. Quell’albero ci ha visto crescere”.

La decisione di mantenere su tutte le immagini, anche quelle digitali, il bordo nero della diapositiva del primo scatto – segno distintivo del fotogramma analogico realizzato nel 2015 con la vecchia Hasselblad 500 CM prestatagli dal padre per immortalare il platano del giardino della Guastalla – è stata presa da Alessandro Vicario per rispettare la coerenza estetica della serie e proiettarla al tempo stesso in una dimensione straniante per la continua ripetizione degli stessi numeri identificativi dei fotogrammi (7 e 8) di quel primo scatto alla Guastalla.

Le fotografie esposte da Lab 1930 sono il risultato di un viaggio lungo la penisola italiana e in Kenya, dove nel gennaio 2017 Alessandro Vicario ha fatto parte della prima missione italiana andata a conoscere le attività che Action for Children in Conflict (AfCiC), organizzazione non governativa keniana, porta avanti dal 2004 a Thika, 45 km a nord-est di Nairobi.

Oltre alle undici “Mappe” è proposta in mostra la riproduzione di “Senza Titolo. Milano, parco delle Cave”, opera fotografica con successivi ritocchi cromatici manuali realizzata nel 1978 del padre Ennio, noto fotografo recentemente scomparso cui Alessandro dedica questa mostra.

La mostra Mappe arboree è accompagnata da un photobook dedicato (Edizioni Lab 1930) in settanta copie a tiratura limitata e firmate dall’artista, contenenti una selezione di diciotto “Mappe” della serie, di cui cinque inedite.

Trenta copie del photobook contengono inoltre due stampe Fine Art di Alessandro Vicario selezionate fra le “Mappe” keniane (non riprodotte nel photobook) e una stampa Fine Art dell’opera di Ennio Vicario presente in mostra. Ciascuna opera è prevista in 10 esemplari numerati e firmati dall’artista.

Durante l’inaugurazione si potranno degustare le creazioni dolciarie del laboratorio artigianale “Solbiati Cioccolato” di Milano.

Orari di apertura mostra

Su appuntamento tutti i martedì e giovedì dalle 15 alle 18

In occasione del Fuorisalone da martedì 18 a venerdì 21 aprile dalle 15 alle 18

Aperture straordinarie: sabato 15 e domenica 16 aprile – sabato 27 e domenica 28 maggio dalle 15 alle 18

Opening Mercoledì 12 aprile 18-20 con ingresso libero